giovedì 25 maggio 2017

HIDEAWAY, PENELOPE DOUGLAS. Presentazione.

La Devil’s Night series sta per tornare!! Nascondigli, inseguimenti e tutti i nostri giochi preferiti sono tornati. 

   



PENELOPE DOUGLAS

TITOLO: HIDEAWAY

DATE: 22 agosto 2017

SERIE: DEVIL'S NIGHT #2






Banks 
Sepolto nelle ombre della città, c'è un hotel chiamato The Pope. Malandato, vuoto e oscuro – abbandonato e avvolto da un mistero dimenticato. Ma tu pensi che sia vero, non è così, Kai Mori? La storia del dodicesimo piano nascosto. Il mistero dell’ospite oscuro che non ha mai fatto il check-in e il check-out. Pensi che posso aiutarti a trovare quel nascondiglio segreto e acchiapparlo, non è così? Tu e i tuoi amici potete provare a spaventarmi. Tu puoi provare a provocarmi. Perché, anche se mi sforzo di nascondere tutto ciò che provo quando mi guardi, sin da quando ero una ragazzina, so bene che quello stai cercando è molto più vicino di quanto potrai mai renderti conto. Non lo tradirò mai. Quindi, preparati. Durante la Notte del diavolo, ti verrò a cercare.

KAI 

Non hai idea di quello che cerco, Piccola. Non sai cosa sono dovuto diventare per sopravvivere a tre anni di carcere, per un crimine che commetterei volentieri ancora. Nessuno può sapere in cosa mi sono trasformato. Voglio quell’albergo, voglio trovarlo e voglio farla finita con questa storia. Rivoglio indietro la mia vita. Ma più sto intorno a te, più mi rendo conto che questo nuovo me è esattamente ciò che dovevo essere. Quindi, andiamo ragazzina. Non avere paura. Casa mia è sulla collina. Tanti i modi per entrare e ti auguro di trovare la tua via d’uscita. Io ho visto il tuo nascondiglio, adesso è il momento di vedere il mio.





TITOLO: Il mio sbaglio più grande
AUTORE: Penelope Douglas

SERIE: Devil’s Night Series #1
EDITORE: Newton Compton

PUBBLICAZIONE: 10 aprile 2017 

GENERE: Contemporary Dark Romance (autococlusivo)

PAGINE: 460

PREZZO: € 5,99 ebook 


I sogni son desideri. Ma i miei incubi sono diventati la mia ossessione



Si chiama Michael Crist. È il fratello maggiore del mio ragazzo ed è come quei film dell'orrore che guardi coprendoti gli occhi. È bellissimo, forte, e assolutamente terrificante. È il campione della squadra di basket del suo college e ora è diventato un professionista. Non mi vede neppure. Ma io l'ho notato. L'ho visto, l'ho sentito. Le cose che ha fatto, i misfatti che ha nascosto. Per anni mi sono mangiata le mani, incapace di distogliere lo sguardo. Ora sono all'università ma non ho smesso di osservarlo. È un pessimo soggetto, e non so quanto ancora riuscirò a tenere segrete le cose che gli ho visto fare.
Si chiama Erika Fane, ma tutti la chiamano Rika. È la ragazza di mio fratello ed è sempre in giro per casa nostra, sempre a cena con noi. Abbassa lo sguardo quando entro io, e quando le sono vicino è come pietrificata. Riesco sempre a percepire la sua paura, e anche se non possiedo il suo corpo, so di avere la sua mente. È l'unica cosa che voglio. Almeno finché mio fratello non si arruola, e io trovo Rika da sola al college. Nella mia città. Indifesa. L'occasione è incredibilmente allettante. Perché tre anni fa per colpa sua alcuni miei amici sono finiti in prigione, e ora sono usciti. Abbiamo aspettato. Siamo stati pazienti. E ora tutti i suoi incubi stanno per avverarsi.

Nessun commento:

Posta un commento