sabato 29 aprile 2017

DARK MAN, ANISA GJIDHIMA. Recensione in anteprima.


TITOLO: Anisa Gjidhima

AUTORE: Dark Man

SERIE: Falco #1

EDITORE: Self-Publishing

PAGINE: 237

PUBBLICAZIONE: 29 aprile 2017

GENERE: Dark romance

PREZZO: € 2,99 ebook

Si dice che anche il diavolo tema l’ira di una donna, ma non Carlos. Valentine Harper, scenderà a patti con il diablo pur di raggiungere il suo scopo. Dovrà fare i conti con la personalità contorta dell’uomo e accontentarlo finché lui ne avrà voglia. 
Inizia così un gioco pericoloso, dove non ci sono vincitori e vinti. 
Due mondi malati che si annientano lentamente fino all’ultimo respiro. Solo un folle può rimanere sapendo che sarà la sua fine e loro sono entrambi folli. 
«Una volta entrati nella mia vita, esiste solo un modo per uscirne…la morte.»

Un dark romance che vi spalancherà le porte di una Cuba sommersa, dove l’illegalità e brutalità vincono…quasi sempre. 
La Serie Falco è composta da volumi AUTOCONCLUSIVI.

***Attenzione***
Il romanzo contiene scene di sesso e tratta contenuti delicati. Se ne consiglia la lettura a un pubblico adulto.



Valentine è una donna completamente succube del dolore. Un dolore che la dilania ogni giorno da tre anni.
Ha visto crollare tutto il suo mondo davanti ai suoi occhi e da quel giorno, vive per vendicarsi, ma non solo.
Si sente talmente lacerata e morta dentro, che ogni secondo della sua vita trascorre con la certezza di sapere l'esatto momento che metterà fine al suo dolore, per sempre.
Perchè?
Perchè lei è già morta. Il giorno che ha visto le vite esanimi di suo marito e di suo figlio, il suo bellissimo bambino, strappati alla vita nella maniera più atroce che si possa immaginare. 
Ma chi ha causato tutto questo?
Il suo nome è Carlos Gardosa, e presto lo ucciderà con le sue stesse mani.
Carlos Gardosa, detto El Diablo, è il capo indiscusso di Cuba. Tutti tremano al suo cospetto, non mettono mai in dubbio la sua parola, perchè la sua parola è legge, e chiunque gli dia contro, ha già messo fine alla sua esistenza.


La mia vita è stata come un fuoco che è cresciuto lentamente diventando sempre più potente, e cosa più importante, brucia.Sono forte.Potente.Sono io.

Gestisce il più grosso traffico di pietre preziose dello stato e dalla sua parte ha molti nomi importanti che lo aiutano nelle esportazioni.
I carichi dei preziosi hanno bisogno di persone fidate, e per ogni trasporto, paga profumatamente dei motociclisti spericolati che facciano la tramite.
Come li trova? Gare clandestine.
Sono i migliori. Sono uomini che per soldi e gloria farebbero qualsiasi cosa.
Come lo sa? Beh... una volta anche lui era come loro.
L'ultima gara ha visto come vincitore uno spericolato centauro, che a detta di uno dei suoi scagnozzi, poteva fare al caso loro.
Ma quando il centauro si presenta alla sua porta, tutto si aspetta tranne che vedere una donna bellissima da levare il fiato.
Fin da subito però, nota in lei qualcosa che va oltre la sua bellezza. Il suo sguardo, il suo modo di porsi, gli ricorda maledettamente se stesso.
Rivede il lei la sua stessa brama, l'odio, rabbia, ma ancora più profondamente vede in lei la rassegnazione e il vuoto. 
Mette subito in chiaro che da lei vuole molto di più che un semplice trasportatore di merci preziose, vuole anche il suo corpo.
La brama tra i due è inequivocabile.
Nonostante lei si trattenga spesso dal lasciarsi andare completamente, lui sente per la prima volta il suo cuore battere in una maniera che non ha mai percepito, e la connessione con quello di lei si fa sempre più profonda senza volerlo.
Per entrambi è difficile ammettere che sta nascendo qualcosa di diverso dalla passione.


Valentine insegue nonostante tutto il suo piano, e non aspetta altro che il momento giusto per agire ed eseguire la sua vendetta. Carlos invece è più che deciso di scoprire cosa questa donna nasconde nelle profondità della sua anima, un'anima che è già sua.

"Vieni", le dico calmo.
Lei esita un istante e poi fa quello che per me è diventata un ossessione, sospira senza farsi sentire e mi guarda come se volesse uccidermi.
E? proprio questo che non riesco a spiegarmi.
Non mi conosceva eppure il suo primo sguardo è stato questo.
Sono un bastardo che brucia all'inferno ogni giorno e la tentazione di sapere il perchè di quello guardo è stata tale da permetterle di entrare nella mia vita.
Un gioco perverso e pericoloso e con un unico desiderio, provare qualcosa.
Il mio passato mi ha marchiato a tal punto che non provo niente. Io non riesco a provare niente se non un piacere fisico quando la scopo.

Pensate ad un finale scontato? Beh, vi sbagliate di grosso. I colpi di scena non mancheranno e tutto ciò che sembra ormai deciso, verrà ribaltato da una verità sconcertante per entrambi.
Può El Diablo uscire dall'inferno e trovare il suo paradiso? E Valentine avrà la sua vendetta e metterà fine al suo odio?
Ho trovata la storia molto coinvolgente e la trama mi ha regalato qualcosa di nuovo ed emozionante.
I due personaggi sono entrambi portatori di un passato difficile, che li ha forgiati definendo le persone che sono oggi. Entrambi hanno vissuto il dolore in maniera assoluta e vivono ogni giorno come se fosse l'ultimo, in maniera spericolata ed insidiosa.



Ma se Valentine è ancora alle prese con la sua disperazione, al contrario Carlos ha imparato a conviverci ed usa le sue ricchezze per far in modo che il futuro di qualcun altro non debba passare le brutture che ha vissuto lui.
Ognuno vive la propria tristezza a modo proprio. 
C'è chi incamera rabbia e c'è chi la usa per uno scopo più grande, nonostante nel proprio essere ci sia una grande solitudine.
Possono due persone incattivite dalla vite, scoprire che nonostante siano diverse come il giorno e la notte si completano a vicenda?

Questo è il primo libro di una serie di autoconclusivi, dove Carlos è solo il primo di quattro personaggi che ci racconterà la sua storia. Quattro amici, diventati fratelli per una serie di eventi che li ha visti unirsi nel peggiore momento della loro vita.
Ve lo consiglio? Assolutamente si.
Posso sicuramente affermare che la storia ha un ottimo potenziale e che vi saprà tenere incollata alle pagine.
Ha quel giusto mix di batticuore ed erotismo, anche se alcune scene di sesso le avrei eliminate perchè le ho giudicate di troppo.
Ora aspetto la storia di Damian.








Nessun commento:

Posta un commento