giovedì 30 marzo 2017

THE WEEKDAY BRIDES SERIES #3. FIDANZATA DI VENERDì, CATHERINE BYBEE. Recensione.



TITOLO: Fidanzata di Venerdì

AUTORE: Catherine Bybee

SERIE: The Weekday Brides #3

EDITORE: Leggereditore

PUBBLICAZIONE: 9 marzo 2017 ebook- 30 marzo cartaceo 

GENERE: Contemporary Romance

PAGINE: 304

PREZZO: € 4,99 ebook- 14,90 cartaceo


Gwen Harrison, bellissima figlia di un duca inglese, è giunta dall'America per subentrare nell'agenzia d'incontri di sua cognata. Ma solo perché lei è il capo non significa che non possa fantasticare su come rendere perfetto il suo appuntamento con la guardia del corpo Neil MacBain, l'enigmatico uomo che la perseguita nei sogni...




Lady Gwen Harrison, affascinante nobile inglese, arriva in America per gestire l’attività della cognata. Neil MacBain, ex marine, è l’uomo che le è affidato per proteggerla da ogni minaccia. Si girano intorno, si cercano, ma nessuno dei due fa un passo avanti. Quando il passato di Neil torna a minacciarlo come reagirà? Una cosa è certa: Gwen deve essere protetta ad ogni costo.
Gwen Harrison è la sorella di Blake Harrison, l’attuale duca di Albany. Arriva in America con il bisogno di sentirsi libera. Prende il posto della cognata, ormai mamma e moglie impegnata, nella gestione dell’agenzia d’incontri da lei fondata, l’Alliance: un’attività con lo scopo di cercare la persona giusta da sposare per i più disparati motivi. 
Ha sempre desiderato sentirsi libera e l’occasione è arrivata con il matrimonio del fratello che le ha permesso di uscire dal suo mondo monotono senza vie di fuga. Vive nella casa appartenuta a Eliza, ora moglie del governatore Carter. Una casa che nasconde ogni genere di sistema di sicurezza per proteggerla. Tutto ciò è voluto dal fratello molto protettivo e soprattutto da Neil che la controlla a vista non solo per motivi lavorativi.
Neil è un ex marine con tanti lati oscuri. Il passato lo ha segnato e ne porta ancora le cicatrici. È freddo, deciso, e per Gwen prova sentimenti contrastanti: la desidera, ma la tiene a distanza. È una distrazione che proprio non può prendersi.
Ci penserà il suo passato ad avvicinarli. Solo Neil conosce la causa e solo lui può proteggere la donna che per lui conta più della sua stessa vita.
Un romanzo rosa con un pizzico di giallo, da batticuore dall’inizio alla fine.


Siamo arrivati al terzo volume di questa serie sui matrimoni combinati. Anche questo è autoconclusivo, ma essendo presenti i precedenti protagonisti della serie se letto da solo alcune cose possono risultare incomprensibili.
Abbiamo già incontrato Gwen e Neil nel precedente romanzo. Lei è una ragazza alla ricerca dell’avventura: ha sempre vissuto circondata da persone che controllavano ogni suo passo, e per la prima volta ha la possibilità di vivere lontana dalla sua famiglia e dal lusso di Albany. 
È elegante e sofisticata, con il suo vissuto aristocratico sa come avvicinare le persone più facoltose da inserire nell’agenzia. È spigliata, divertente, professionale, e ha quel qualcosa in più rispetto a tutte le altre donne che affascinano il nostro Neil. E come dargli torto... questa donna è tutto tranne che ingenua. È il centro di ogni sua fantasia più nascosta, ma tale deve rimanere. Ho adorato il suo personaggio che racchiude femminilità e autorevolezza. Si è abituati a pensare che la donna non debba pensare o debba sottostare alle regole dell’uomo: Gwen è il contrario. Ha la forza e la determinazione per affrontare ogni ostacolo e ogni persona che incontra, perché ha una mente brillante. 
Ma veniamo a Neil. Un concentrato di muscoli e testosterone. Un desiderio che cammina. Siamo abituate a leggere di uomini autoritari, ma Neil è un concentrato di sfumature diverse. Ci viene presentato come un uomo che tiene alla sicurezza delle persone per cui lavora, in particolare diventa l'ombra di Gwen. Ogni cosa è sotto il suo controllo. Non sorride mai, è freddo e distaccato, sembra proprio che niente lo possa toccare, eppure il suo punto debole è una bionda con la lingua lunga e un corpo peccaminoso. Per tutto il romanzo il suo personaggio è coerente: scopriamo un uomo dal passato difficile, che ha vissuto la guerra dopo l’11 settembre e ha visto molti uomini morire. Dopo questa esperienza si è ridisegnato un futuro, mantenendo le sue capacità di controllo e gestione del pericolo. Ma il lato che più ho adorato di lui è l’istinto di protezione per la sua donna. 



Questo è il libro più appassionante t
ra i tre della serie. Mi ha affascinata per tantissimi motivi, non solo per la storia d’amore che nasce tra i due protagonisti, ma per il connubio di vecchio e nuovo. Ci sono tutto i personaggi dei precedenti testi, ma anche un’infarinatura dei nuovi sui quali spero di leggere presto qualcosa. È un bel mix, che non risulta pesante o ripetitivo. 
Ogni libro ha la sua trama e in questo c’è un bel giallo da risolvere. È questo il pilastro di tutta la narrazione. Un pericolo che rende tutto più appassionante e fa lavorare tantissimo la mente. Il punto forte è stato dare voce a chi minaccia Neil e Gwen, e seguirne pagina dopo pagine la vicenda. La bravura dell’autrice è proprio confondere le tracce, non farci capire chi è il pericolo, inserendo nel testo vari elementi disturbanti. Fino ad un certo punto si è avvolti nella nebbia, poi finalmente si scoprono le carte, ed è in quel momento che il gioco si fa ancora più interessante.
Un libro che ti tiene incollato fino all’ultima pagina, pieno di suspence, drammi e passione.
Dovete per forza leggerlo perché troverete la descrizione dell’uomo che ogni donna sogna di incontrare. Un uomo che somiglia a un tortino al cioccolato col cuore morbido: tutto d’un pezzo fuori, dolce e protettivo dentro.






The Weekday Brides Series


1. La sposa del mercoledì
2. Sposata di lunedì
3. Fidanzata di venerdì
4. Single by Saturday
5. Taken by Tuesday
6. Seduced by Sunday
7. Treasured by Thursday

1 commento:

  1. Bellissima recensione :)
    Sono riuscita a cogliere tutte le emozioni che hai provato nel leggere questo libro.
    Bellissimi Estratti, molto dolci...
    Da leggere...

    RispondiElimina