giovedì 30 marzo 2017

TEACH ME, MARGHERITA FRAY. Presentazione.

BUONGIORNO, ANGELI. OGGI VI PRESENTIAMO TEACH ME DI MARGHERITA FRAY, EDITO DELRAI EDIZIONI, ONLINE IN VERSIONE DIGITALE DAL PROSSIMO 7 APRILE E IN VERSIONE CARTACEA DAL 15 APRILE. ECCO COVER E SINOSSI. 


TITOLO: Teach me

AUTORE: Margherita Fray

EDITORE: Delrai Edizioni

PAGINE: --

PUBBLICAZIONE: 7 aprile 2017 ebook; 15 aprile cartaceo

GENERE: Contemporary romance

PREZZO: € 2,99 ebook; € 12,00 cartaceo

Morgan Williams non crede ai suoi occhi quando vede entrare in aula un nuovo professore di Letteratura Inglese al posto della sua adorata Mrs. Tutcher. Chi è? E perché ha osato sostituire la sua professoressa adorata? Non importa quanto lui sia sexy, bellissimo, assolutamente attraente e persino intelligente, lei non proverà mai simpatia per uno del genere, che potrebbe di certo fare il modello, ma non l'insegnante. Cameron Wilde ha gli occhi più azzurri che Morgan abbia mai visto, recita Shakespeare a memoria, lui sa scherzare con gli alunni, sa essere insolente con classe, e si rivela più capace di quanto lei si aspettasse, perché Cameron Wilde è speciale e si avvicina pericolosamente al suo uomo ideale, ma è un professore, il "suo" professore, e una ragazza all'ultimo anno di superiori non può innamorarsi di un docente. Questo non è possibile.








«Dove c’è tanto odio, c’è tanto amore» sparo, non troppo convinta che possa essere definita un’argomentazione e figurarsi una risposta.

Mi fissa ed è evidente che non sia convinto della mia risposta.
«Quindi la sua ostilità è dovuta a un celato amore nei miei confronti?»





Nata e cresciuta in un paese della provincia laziale, ha studiato Lingue e Letterature Moderne laureandosi in Letteratura Inglese.

Ha trascorsi da ficwriter sotto l’accattivante pseudonimo di Fragolottina.
Vive in campagna con sua madre e le sue due sorelle, una delle quali ha quattro zampe ed è pelosa.
Alterna la sua vita da scrittrice a un’occupazione da segretaria.
Ritiene che questa biografia sarebbe stata molto più divertente se sua sorella, quella non pelosa, non si fosse impicciata.

Nessun commento:

Posta un commento