martedì 21 marzo 2017

SWEET MEN SAGA #1. SWEET REVENGE, GIOIA DE BONIS. Recensione.


TITOLO: Sweet Revenge

AUTORE: Gioia De Bonis

SERIE: Sweet men #1

EDITORE: Self-publishing

PAGINE: 376

PUBBLICAZIONE: 24 gennaio 2017

GENERE: Young Adult Romance

COSTO: € 1,99


Quando Jennifer West incontra di nuovo Cameron Morgan... è come se il suo peggiore incubo diventasse realtà. Lui è il ragazzo che le ha rovinato l'adolescenza e Jenny non vuole assolutamente che la storia si ripeta anche nel suo futuro. Decide così di non rivederlo più ...ma Rachel, la sua amica d'infanzia, la convince ad attuare un piano contro di lui ... perchè si sa, la vendetta è un piatto che va gustato freddo. Ma riuscirà Jenny a fregarlo, senza rimanere invischiata in una storia d'amore che potrebbe cambiarle la vita per sempre?!




Jennifer e Cameron hanno un passato in comune. Lei, innamorata di lui da sempre, è stata umiliata e derisa quando frequentavano la stessa scuola, ed oggi il fato le serve su un piatto d’argento la possibilità di riscattarsi. 

La domanda è una sola: Jennifer sarà in grado di vendicarsi o i suoi sentimenti per lui non sono mai spariti?


video


Jennifer West è una donna di 27 anni, affermata e appagata sul lavoro. Con la sua amica delle superiori Rachel ha un'attività ben avviata nel settore della pubblicità. Nel campo sentimentale, invece, dopo la delusione di dieci anni prima non ha ancora trovato l'uomo giusto e non ha un rapporto fisso da una vita. È una donna carismatica e piena di inventiva, tanto da essere molto richiesta. 
Sarà proprio per lavoro che i suoi occhi incontreranno di nuovo quelli di Dylan Cameron Morgan. Proprio il Cameron che alle superiori venerava segretamente e che l’ha portata a voler cambiare scuola per non dover subire più umiliazioni. Oggi Cameron è ancora più affascinante di quanto ricordi, è un uomo dal fisico scolpito e dagli occhi che ti rapiscono. 

Lui non si ricorda di lei e da subito prova a sedurla, ma Jennifer, che non lo ha mai dimenticato, lo riconosce eccome, tanto da essere sconvolta e voler annullare il lavoro che le commissiona. Sarà Rachel a farle pensare di vendicarsi. E quale modo migliore se non farlo innamorare di lei e poi voltargli le spalle, come lui ha fatto con lei? Il problema è mettere in atto il piano che da subito fa acqua da tutte le parti, perché non è facile tenere separati testa e cuore.

"Ricordami, nella tua mente, da quando state insieme?""Che domande... Dalla prima volta che l'ho visto!" 



Sweet Reverge è il primo romanzo autoconclusivo della nuova Sweet Men Saga di Gioia De Bonis. Uscito a gennaio, l’ho scoperto per caso qualche giorno fa e subito la cover e la sinossi mi hanno convinto a prenderlo. Il tema sarà scontato, ma amo la vendetta: più è spietata, meglio è.
I due protagonisti sono simili, ma altrettanto diversi. Simili perché per quanto riguarda il lavoro sono entrambi affermati e in una posizione stabile. Lei ha un’azienda sua e lui è direttore marketing di una grande azienda, la Cosmic Starz. Entrambi spigliati e con le idee chiare. Diversissimi quando si tratta di relazioni con l’altro sesso. Lei, ancora con la mente al ragazzo che l’ha sconvolta anni prima, non riesce ad avere un rapporto stabile e si concede avventure brevi. Lui, eterno seduttore seriale che passa di fiore in fiore velocemente. Non ne risparmia una, le usa e le getta con facilità. E anche con Jennifer lo schema è identico. Al primo “scontro” la sua lingua lunga si fa riconoscere con apprezzamenti espliciti e poco eleganti. Ma è l’incontro vero e proprio che sarà infuocato, grazie a una Jennifer molto incattivita e con la mano pesante! 
Lei non vuole ricominciare a pensare a lui, per cui vendetta signore mie, pura e semplice vendetta. Jennifer ci prova, ma senza successo perché da subito l’attrazione per Cameron esplode violenta e non sa più come uscire fuori dall’impiccio in cui si è cacciata: più i giorni passano e più si sente coinvolta.
Chi vincerà? 


"Finora mi hai detto: arrogante, presuntuoso e maleducato...""E conto di aggiungere altre aggettivi alla mia lista..."

La storia ha al suo interno anche altre situazioni che si intrecciano e fanno da sfondo. Non c’è solo il riscatto di una donna, ma anche il tradimento da parte del caro amico di Cameron che apparentemente gli ha tolto l’azienda di famiglia, c’è un amore nascosto che vuole uscire allo scoperto, spie aziendali e stalking. Insomma una storia assortita e contorta. 
Ed è qui che i problemi vengono a galla. Per quanto mi abbia abbastanza divertita, i troppi intrighi hanno reso un po’ confusionaria la storia. A mio avviso bisognava concentrarsi su quale lato seguire, invece di inserire situazioni poco chiare. Capiamoci bene, le basi sono buone, ma mi hanno disorientata. Il prologo e i primi capitoli sono costruiti bene e sensati, causa e conseguenze sono chiare. Tu mi umili, io soffro e cambio ambiente per non subire più cattiverie, ci incontriamo quando siamo cresciuti e tu non sai chi sono quindi posso vendicarmi e farti provare quello che ho passato io. Ecco, da questo punto in poi diventa tutto un po’ confuso. Non dico che non ci debba essere suspense o un intreccio complesso, ma deve essere ben congegnato e permettere al lettore un'esperienza rilassante. Non sono riuscita a immedesimarsi al 100%, e me ne dispiaccio.
Il troppo storpia. In un libro mi piace leggere qualche scena passionale, ma vanno inserite nel modo giusto e al tempo giusto. È stato usata troppa sensualità e in questo modo si è oscurato tutto il resto.
Ciò che più di tutto aspettavo era la rivelazione di Jennifer a Cameron. Veloce e rabbiosa. Ok, va bene, vado avanti e aspetto il confronto per riappacificarsi. Questo mi ha lasciata interdetta, perché fatto senza criterio e per interposta persona.
I personaggi che ho preferito sono quelli secondari perché meglio caratterizzati. Il testo presenta alcune sviste, ed è scritto a POV alterni. Inoltre ho trovato carino l'inserimento dei loro pensieri. In definitiva, però, non mi ha convinta.









Nessun commento:

Posta un commento