mercoledì 1 marzo 2017

RITORNO DA TE, JENNIFER L. ARMENTROUT. Blogtour- recensione in anteprima.


IN OCCASIONE DEL BLOGTOUR DEDICATO AL RITORNO DI JENNIFER L. ARMENTROUT, CON RITORNO DA TE, GLI ANGELI VI PRESENTANO LA RECENSIONE IN ANTEPRIMA.



TITOLO: Ritorno da te

AUTORE: Jennifer L. Armentrout

SERIE: Wicked #2

EDITORE: Nord

PAGINE: 402

PUBBLICAZIONE: 2 marzo 2017 

GENERE: Paranormal Young adult

PREZZO: € 9,99 ebook - 16,90 cartaceo




Devo proteggere il mio segreto.

Tu credi di avermi salvato, invece hai scritto la mia condanna…



Ivy Morgan pensava di avere tutto sotto controllo, di aver eretto una barriera impenetrabile tra sé e il resto del mondo. Ma le sue difese sono crollate nel momento in cui ha incontrato Ren Owens. Coi suoi profondi occhi verdi e il sorriso da sbruffone, Ren ha fatto breccia nel cuore di Ivy, conquistandosi la sua fiducia. Anche perché, con lui, Ivy può finalmente condividere ogni aspetto della sua vita: Ren infatti è membro dello stesso, antichissimo Ordine di cui fa parte lei, perciò capisce bene cosa voglia dire passare le giornate fingendo di essere una ragazza come tante e le notti a combattere contro il Male che si cela tra le strade di New Orleans. Però tutto cambia quando Ivy scopre un segreto sulle origini della sua famiglia, un segreto che non può rivelare a nessuno, neppure a Ren. Perché, se lui ne venisse a conoscenza, dovrebbe ucciderla. Ben presto, quindi, Ivy sarà costretta a fare una dolorosa scelta: mentire all'uomo che ama e mettere in pericolo tutto ciò per cui hanno lottato insieme, o sacrificare se stessa per la salvezza del mondo intero…








LONTANO DA TE chiudeva sul finale con una scoperta sconcertante. Ora che Ivy sa di essere la mezzosangue che tutti cercano, trova difficile gestire questa cosa.

Sa che se scoprissero chi è veramente, tutti la vorrebbero morta: l'ordine ma soprattutto l'elite.

E Ren? Lui è arrivato nella sua città proprio per questo motivo, e nonostante il sentimento nato tra i due, lui sarebbe in grado di rimanere con una come lei?
Ha già avuto a che fare con questo tipo di scelta nella sua vita, con il suo migliore amico e ne era rimasto sconvolto.
Ivy allora, decide che per il momento non ne farà parola con nessuno, oltre ovviamente al suo fedele amico Campanellino, il folletto di cui nessuno conosce l'esistenza a parte Ren e che le aveva salvato la vita due anni prima.



Ero troppo egoista.Lui era... mio, e non mi sarei mai rassegnata a perderlo per ragioni che sfuggivano al mio controllo.Non era giusto.Io... mi meritivano Ren.



Ma le cose si complicano molto velocemente, perchè il Principe deve presto raggiungere il suo scopo e ha bisogno di Ivy e del fatto che lei è mezzosangue.

Ricordate il motivo?

Per poter aprire i portali dell'Altro mondo in maniera definitiva, il principe deve poter ingravidare una donna mezzosangue, per generare così il distruttore che darà origine all'apocalisse. Una cosina da niente insomma.

C'è solo un piccolo particolare: la mezzosangue deve essere consenziente...





Per quanto il Principe sia di una bellezza mozzafiato e provi ad essere accomodante (all'inizio), capisce presto che con Ivy non sarà semplice, e la colpirà là dove è più debole, rapendo il suo Ren.
L'unico modo per liberarlo e per farlo vivere è stringere un patto con il maledetto principe, quindi Ivy gli promette che se lo lascerà libero e vivo, si concederà a lui entro tre settimane.
Le promesse dei fae sono vincolate con la vita, quindi lei sa perfettamente che se otterrà quel patto Ren ne uscirà salvo. 


Abbassai le palpebre e con un respiro cercai di contrastare la sensazione di bruciore che mi risaliva la gola fino agli occhi, ma non funzionò.
Caddero le prime lacrime, e in quell'istante capii di aver perso ogni controllo. Le lacrime divennero singhiozzi che mi sconquassavano il corpo.
Mi coprii il volto, così da attutire i suoni.
<...>
Grazie al cielo Ren era vivo, ma l'intensità delle emozioni era la stessa di quando Shaun morì.
E mi dilaniava il cuore.


Saranno le settimane più difficili della sua esistenza, durante le quali farà scoperte sulla sua vita che la metteranno a dura prova. Ma mai per un solo secondo si pentirà della sua scelta di aver salvato Ren. Lei lo ama incondizionatamente e anche se non è sicura che il sentimento sia reciproco, soprattutto dopo aver scoperto quello che è realmente, sa di aver fatto la scelta giusta. Ora deve solo trovare il modo di scappare entro il temine di quel fantomatico patto.
Riuscirà nell'impresa? O il principe otterrà la sua notte d'amore con la sua mezzosangue?




Rispetto al precedente libro, ho trovato la storia un tantino più lenta e con il senno di poi, troppe similitudini con la serie dark elements.
Avrei di sicuro preferito un pov alternato, per dare più spazio alla voce di Ren, del quale non si hanno notizie per la maggior parte del libro.
Il fatto che Ritorno da te sia quasi completamente concentrato su Ivy e sul suo rapimento, l'ha reso un pò emozionante e trascinante a livello emotivo.
Ovviamente è solo un mio pensiero.
Ciò non toglie che lo stile di questa autrice è impeccabile e rimane per me sempre tra i migliori nel suo genere.
Mi aspettavo un altro cliffhanger da paura o sconvolgente, invece (per fortuna?) nulla di tutto ciò.
Unioni e alleanze improbabili si prepareranno alla guerra finale imminente, quindi spero e mi auguro che il capitolo conclusivo di questa trilogia non si faccia attendere un altro anno. Vi prego! 






CONTINUATE A SEGUIRE IL BLOGTOUR





WICKED SERIES

1# Lontano da te 2# Ritorno da te


Nessun commento:

Posta un commento