lunedì 27 marzo 2017

MILLE VOLTE TORNERAI, ANJA MASSETANI & ALICE WINCHESTER. Recensione.


TITOLO: Mille volte tornerai

AUTORE: Anja Massetani & Alice Winchester

EDITORE: Emma Books


PAGINE: 222

PUBBLICAZIONE: 8 febbraio 2017


GENERE: Contemporary romance

PREZZO: € 0,99 ebook
Quanto sei disposto ad aspettare per amore?
Eric e Asia si sono innamorati tra i banchi di scuola e sono cresciuti insieme, confidandosi sogni e progetti per il futuro. Asia McFly si specializzerà in fisioterapia, mentre Eric Dillon seguirà le orme del padre e si arruolerà nella Air Force, con il sogno di pilotare un aereo da combattimento.
Due ragazzi modello, si direbbe, ma una coppia difficile: Asia non riesce a convivere con le continue missioni di Eric, Eric non può farne a meno; Asia ha bisogno di un rapporto stabile e ha paura di diventare l’ennesima moglie vedova di guerra; Eric ha il percorso segnato, la sua stessa famiglia lo ha tracciato per lui. Si separano con dolore per ritrovarsi, dopo anni, e amarsi con la stessa, ardente passione di sempre. Ma quando sembrano finalmente vicini a un nuovo inizio, la vita irrompe con violenza e sconvolge i piani, mettendo in discussione le certezze cui Asia e Eric si erano aggrappati con tanta forza.
Dopo aver sognato a occhi aperti con Mille prime notti, torniamo a San Antonio, Texas, per una nuova storia commovente e appassionante, in cui non mancheranno le incursioni di Wes Trevett e Nina De Luca.


Il mio duo italiano preferito è tornato e non potrei essere più felice di così! Dopo avermi fatto innamorare con la storia a puntate di Wes e Nina (protagonisti di Mille prime notti), giovani ragazzi che si innamorano e si ritrovano a dover gestire una situazione più grande di loro, ecco che Alice Winchester e Anja Massetani ci regalano Mille volte tornerai, la storia di Eric, migliore amico di Wes, e la sua Asia.
Questa, rispetto a quella di Wes e Nina, è una storia più dura, una storia di amore e accettazione, ostacoli e paure da superare; una storia, insomma, più impegnativa, che conserva però tutte le caratteristiche dello stile scorrevole e genuino delle autrici.
Eric e Asia si sono innamorati anni addietro, quando erano due ragazzini, poi la vita e il lavoro del ragazzo li hanno allontanati innumerevoli volte. Eric si è arruolato e sogna di pilotare aerei per l’Air Force, la guerra lo porta lontano dalla famiglia, dagli amici, dall’amore, lo mette in pericolo, gli regala ogni giorno nuove sfide. Asia non riesce a stare a casa e pensare al suo amore lontano che rischia la vita. Finché l’amore per la patria verrà prima dell’amore per lei, per loro non ci sarà futuro. Ma ritrovarsi occhi negli occhi, l’uno di fronte all’altra, li porterà a non saper più mettere a tacere i battiti del loro cuore. Ci riproveranno, di nuovo, in nome dell’amore che hanno sempre provato.
Eric è disposto a tutto per riconquistare Asia, l’unica donna che abbia mai amato, l’unica donna con cui si immagina per tutta la vita. Dolce, romantico e premuroso, Eric è il sogno di ogni donna. Care lettrici, preparatevi a capitolare! Quest’uomo ha fascino da vendere: è sexy, ironico, romantico e super innamorato. È, in una parola, l’uomo perfetto. Se non fosse per il suo lavoro che, proprio nel momento meno opportuno, lo richiama all’ordine e lo porta di nuovo lontano da San Antonio, Texas, e dalla sua Asia.
Eccoci al solito punto. Non ci eravamo mossi di un passo. Eravamo due anime gemelle costrette a camminare una di fianco all’altra e destinate a non tenersi mai la mano. Come due linee rette parallele. Ma si sapeva, volendo si sarebbe incontrate all’infinito. Sì. Dovevo credere in quello.
Un colpo di scena inaspettato ribalterà la situazione, li allontanerà ancora di più, stavolta in maniera definitiva. Non si può più tornare indietro, la vita ha scelto per loro e l’ha fatto in maniera crudele e spietata. Troveranno la forza per rimettersi in piedi e combattere come fronte comune o si lasceranno travolgere dalla tempesta e finendo per perdersi per sempre?
La prima parte del romanzo è sicuramente la più romantica, mi ha ricordato la storia di Wes e Nina. L’amore di cui raccontano Alice Winchester e Anja Massetani è puro, delicato, vero. Asia è una ragazza giovane che vorrebbe avere accanto un uomo che faccia un lavoro normale, senza doversi preoccupare di non rivederlo più ogni volta che parte per una missione. Vorrebbe tornare a casa, dopo un’estenuante giornata di lavoro, e trovarlo lì ad aspettarla per cenare insieme e poi fare l’amore. Vorrebbe la normalità, ciò che ogni ragazza sogna, niente di eccezionale. E vorrebbe tutto ciò con il suo Eric, perché nella sua vita non c’è mai stato un altro uomo. Ma Eric sembra essere l’unico che non può darle ciò che vuole; l’amore per il suo lavoro, che gli è stato tramandato dal padre, viene prima di tutto. Sacrificio, dedizione e onore sono parole chiave per Eric. È convinto, in fondo, che arriverà il tempo anche per l’amore, basta saper aspettare.
Vi immedesimerete in Asia, ci vorrà un attimo per entrare in sintonia con lei e per capire i suoi bisogni. Vi innamorerete di Eric e sognerete anche voi di avere un uomo come lui accanto.
Il loro amore è stato osteggiato sin dal primo giorno e nonostante le peripezie della vita vi stupirà il modo in cui entrambi riescono ad aggrapparsi a quel filo che li tiene uniti e ha la forza di riavvicinarli ogni singola volta.
Ogni tentativo che aveva fatto Asia per aiutarmi, glielo avrei restituito altre mille volte. Mi sarei occupato del suo cuore, lo avrei cullato tra le mani trattandolo come il più prezioso dei doni, avrei disinfettato e curato ogni minuscola crepa nata dalle pugnalate delle mie parole cattive. Dai miei gesti crudeli. Lo avrei fatto tornare gonfio e pulsante d’amore.

Un bell’esempio d’amore. Due personaggi veri, testardi, con un carattere forte. Vi faranno arrabbiare, si impunteranno e faranno delle scelte sbagliate che gli sottrarranno tempo prezioso, ma poi li giustificherete perché portare rancore è impossibile.
Ritornano anche Wes e Nina, con qualche POV dedicato a loro e alla nuova famiglia che hanno messo su. Wes si divide tra l’officina in cui lavora e le sue donne: Nina e la piccola Luna. Più innamorati che mai, i due sono cresciuti, sono più maturi e hanno acquisito nuove consapevolezze. È stato un po’ come ritrovare dei vecchi amici per cui si prova affetto. Pagina dopo pagina il mio sorriso si allargava sempre più, resterò sempre legata a questi due ragazzi, sono stati il mio “primo amore”, quello che non si dimentica.
Il coraggio è il vero protagonista di Mille volte tornerai. Il coraggio in tutte le sue forme più disparate. Il coraggio di amare, di rimettersi in piedi dopo una rovinosa caduta, di credere che ancora qualcosa di bello possa essere dietro l’angolo, di aspettare il momento giusto, di tornare a sorridere dopo una tempesta più lunga delle altre. Il coraggio di Asia di aspettare e continuare ad amare, di sostenere e ridare forza al suo uomo. Il coraggio di Eric di sacrificare la propria vita e il proprio futuro, di continuare ad amare la stessa ragazza per anni, di tornare sempre da lei nonostante tutto, di riprendersi la felicità che il destino ha cercato di togliergli.


Care autrici, complimenti. Mi avete stupito ancora una volta regalandomi una storia di forza dal retrogusto amaro, un sole che si spinge con forza tra le nuvole per fare capolino. Un romance dolce e romantico in cui l’amore vince e regna sovrano.








1 commento:

  1. Questa volta siamo noi che siamo travolte dalle tue parole. Il cuore pulsa a un solo ritmo e una sola parola: GRAZIE!!!!
    Alice e Anja

    RispondiElimina