martedì 14 marzo 2017

HAI CONQUISTATO OGNI PARTE DI ME, ALESSANDRA PAOLONI. Recensione in anteprima.


TITOLO: Hai conquistato ogni parte di me

AUTORE: Alessandra Paoloni

EDITORE: Newton Compton 


PAGINE: 288


PUBBLICAZIONE: 14 marzo 2017


GENERE: Contemporary romance


PREZZO: € 2,99 ebook

Dall'autrice di Le infinite probabilità dell'amore
Nicoletta Catullo lavora come giornalista per un un noto settimanale italiano. Ha ambizioni letterarie e un libro nel cassetto che non ha mai avuto il coraggio di far leggere a nessuno. La sua vita cambia totalmente quando il suo direttore le commissiona un articolo molto particolare: intervistare il cast di una nuova fiction italiana sui Borgia. Nicoletta ha modo non solo di conoscere personaggi già famosi ma anche Luke Grady, un giovane attore che si sta facendo ammirare nel panorama cinematografico italiano. Al termine delle interviste per il suo articolo, la ragazza si ritrova però a firmare, senza saperlo, un documento che la legherà per i mesi a venire a Luke Grady: l'accordo "segreto" che siglerà la "costringerà" a vestire i panni della “finta fidanzata” dell'attore, fino al termine delle riprese della fiction...  


Nicoletta Catullo, una giornalista della rivista Ab Urbe Condita, cura la rubrica Storia di un passato presente ormai da un anno e mezzo. Trentenne, condivide casa con due gemelle di vent’anni esuberanti, invadenti e pronte a far festa. Attualmente single dopo una storia finita male ha un rimpianto, un libro scritto con passione che tiene chiuso nel suo pc e non ha il coraggio di presentare a qualche casa editrice, troncando di fatto la possibilità di veder avverato il suo sogno.
Per la sua rubrica Tommaso Torricelli, direttore editoriale del settimanale, le commissiona un articolo che unisce la storia della famiglia Borgia con la fiction che stanno girando su di essi. Un cast di tutto rispetto da intervistare, una svolta.
Arrivata agli studi per intervistare gli attori, ne esce con un contratto che la lega con l’inganno all’attore emergente Luke Grady. Firmando si è impegnata per tutta la durata delle riprese a interpretare la parte della fidanzata dell’uomo più affascinante che abbia mai incontrato, con lo scopo di ripulire l’immagine da dongiovanni che i media hanno cucito addosso a Luke.
Indignata, Nicoletta si trova in una posizione difficile, perché se da un lato si sente offesa e usata tanto da voler uscire da questa situazione, dall’altro lato la voglia di mettersi in gioco e avere la possibilità di stare accanto a un attore affascinante come Luke la rende felice di immedesimarsi nella parte. 
Cominciato tutto per finzione, via via che i giorni passano la situazione cambia. Per Nicoletta è una favola che si avvera, la ragazza semplice che attira l’attore ambito da tutti, mentre per Luke questa donna entrata nella sua vita per lavoro diventa una ventata d’aria fresca, una realtà che gli manca per sentirsi completo.
Si sa il filo che unisce falso e autentico è molto sottile, ed è un attimo innamorarsi.
Era un sogno che si faceva reale o era piuttosto la realtà che si faceva sogno?
Ho letto per voi il nuovo romanzo di Alessandra Paoloni, una storia d’amore con un pizzico di favola che ogni ragazza spera sempre di vivere.
La protagonista femminile è Nicoletta Catullo, Nicol per chi la conosce, una giornalista intelligente e professionale con l’istinto di mamma chioccia per le due gemelle che dividono l’appartamento con lei. Due ragazze tanto identiche fisicamente quanto diverse di carattere. Sul piano lavorativo è stimata dal suo direttore editoriale che le propina ogni volta articoli di un certo spessore, ma è altrettanto invidiata e derisa dai colleghi che vedono in lei una rivale. Probabilmente la “colpa” è anche sua perché non si è mai impegnata a istaurare un rapporto di amicizia con loro. Sul piano sentimentale, invece, è ancora delusa dalla storia con l’uomo che amava e doveva sposare. Sull’altare non è mai salita, ma la delusione è rimasta in lei tanto da sentirsi ancora una fallita. Ha una grande amica, Stefania, che convolerà a nozze ma che è messa a dura prova dalla rigidità della futura suocera e arriverà a sfogarsi più volte con Nicoletta. 
In tutto questo ha un sogno: un manoscritto chiuso in un pc che a causa di un giudizio negativo non ha il coraggio di far leggere a nessuno.
Ho trovato la descrizione di questa donna molto realista. Lei è semplice, non ama apparire ed effettivamente è la persona adatta per il ruolo che le “chiedono” di interpretare. Non ha grilli per la testa. Ma è altrettanto vero che non è per niente la donna tranquilla che ci si aspetta. È determinata, divertente, sarcastica, sa usare la testa e non permette a nessuno di offenderla. Non odia nessuno, neanche il suo ex, eppure con Luke si trova in difficoltà. Non lo sopporta, lo detesta proprio, eppure fisicamente le piace molto e si trova più volte a chiedersi cosa ha trovato in lei.


Luke Grady è descritto come uno di quegli uomini dal fisico spettacolare, con due occhi che ti rapiscono e leggono l’anima. Nato a Londra, d’inglese ha solo l’origine e il nome che è stato cambiato per renderlo più appetibile nel mondo del cinema. Ha iniziato la carriera con piccoli ruoli e per le sue capacità è stato notato da vari registi, ma la sua notorietà la deve al seguito che si è creato per il suo apparire sulle riviste con moltissime donne. All’inizio ho creduto a questa immagine, il bel ragazzo che usa il suo corpo per accalappiare nella sua rete ogni donna e invece non è così. Sotto sotto si nasconde un uomo dolce, gentile, che non ha ancora incontrato la donna giusta. Nicoletta lo definisce arrogante, spocchioso. Al contrario la sua è una messa in scena, una maschera che si è ben cucito addosso. Usa la malizia e la superbia a suo piacimento per avvicinare o allontanare le persone. 
Nel suo lavoro è una persona determinata, studia, si informa e si impegna per migliorare. Ha dimostrato di essere ambizioso e professionale.
L’autrice ci presenta un Luke con qualche segreto che non vuole divulgare ma che nel suo mondo sono arma di distruzione. 
Luka stava facendo di tutto per farla arrabbiare, perchè adorava quando le sue guance si spruzzavano di rosso e la sua fronte si corrugava. Era adorabile. Ec era anche l'unica ragazza che non gli sarebbe caduta ai piedi con tanta facilità.

Quella ragazza gli piaceva. Era un punto bianco in un universo di punti neri, tutti molto simili tra di loro, e lo attraeva inconsciamente.

Ed è in questo contesto che l’autrice fa muovere i due protagonisti. Oltre a questo contratto, i due ragazzi saranno più volte coinvolti in situazioni e scoop giornalistici con lo scopo di minare il loro rapporto. Questo mondo della fama, del successo, è insidioso, pieno di invidia e persone che, pur di risultare invincibili in una gara, distruggerebbero la reputazione dell'avversario mettendolo in cattiva luce. Noi guardiamo la televisione, leggiamo riviste e spulciamo su internet la vita della “star” che amiamo ogni giorno, ma quanto di quello che leggiamo è effettivamente vero? Con questo libro entriamo proprio nel mondo di chi fa televisione, di chi scrive riviste di gossip e guadagna sui personaggi famosi. Un mondo dove la privacy è pari a zero, e ogni passo è documentato e riportato in modo a volte distorto.


Ho apprezzato molto questo romanzo che è veramente scritto con semplicità, senza troppi fronzoli. È un libro ragionato dove l’astuzia fa da padrone. Devi essere forte e determinato per non farti abbattere al primo scoglio. 
Avendo letto altre opere di quest'autrice ero preparata al suo stile tranquillo, ma qui c’è qualcosa in più. Quello che più ho apprezzato è la descrizione di un amore vero, genuino. La complicità e la naturalezza tra i due è palpabile. Riesci a sentire le loro emozioni e i loro dialoghi. Sono spensierati e divertenti. Una giovane coppia che di finto non ha più niente, che vive situazioni come liti, gelosie, dubbi, distanze come qualsiasi coppia.
Questo libro dimostra che spesso un semplice bacio è più coinvolgente di molto altro e ti emozioni di più.
L’epilogo è particolare e soddisfacente. Dovete per forza leggerlo per capire di cosa parli.
Una storia che non si può non avere nella propria libreria. Una favola che diventa realtà. Un sogno che si avvera e fa sperare che il principe azzurro esista veramente. Un libro che ci insegna ad accettare ciò che ci viene presentato sempre con il sorriso, perché al resto pensa la vita.
Alessandra Paoloni, ha conquistato ogni parte di me!










1 commento: