lunedì 27 febbraio 2017

THE CAMPUS SERIES #2. LO SBAGLIO, ELLE KENNEDY. Recensione in anteprima.



TITOLO: Lo sbaglio

AUTORE: Elle Kennedy

SERIE: The campus series #2

EDITORE: Newton Compton

PAGINE: 320

PUBBLICAZIONE: 27 febbraio 2017

GENERE: New adult 

COSTO: € 2,99 ebook
John è un giocatore nato, qualunque sia la posta in gioco…

John Logan, tra i ragazzi più popolari dell’università, può avere qualsiasi ragazza. È una stella dell’hockey, ha fascino da vendere e nessuno ha il coraggio di negargli nulla. Ma dietro il suo sorriso assassino e quei modi di ragazzo sicuro di sé, si nasconde una crescente disperazione per quello che lo aspetta dopo la laurea. Una strada senza uscita e il progetto di una vita in cui non si riconosce. Un incontro sexy con la matricola Grace Ivers è la distrazione perfetta per non pensare al futuro, ma quando per un banale errore manda a monte la loro avventura, Logan decide che trascorrerà l’ultimo anno cercando di ottenere una seconda possibilità. Questa volta però le regole del gioco le detta lei, e non ci saranno concessioni né scorciatoie…

«Ci sono libri che leggi in una settimana, quelli che riesci a finire in un paio di giorni e poi ci sono quelle gemme narrative che danno dipendenza e che devi finire subito, leggendo senza mai fermarti, come fosse questione di vita o di morte, come se non ci fossero il giorno e la notte e la vita reale e gli impegni presi e da onorare… Libri che ti fanno sentire in colpa, ma anche felice, per ogni momento passato con gli occhi pieni delle loro parole.»


«Elle Kennedy è davvero una maga. È entrata nel mio cuore, mi ha fatta sognare e poi è uscita di nuovo lasciandomi come dopo una notte d’amore… Quando esce il prossimo capitolo?»

Dopo Il contratto, ecco che la Kennedy ci delizia con un nuovo avvincente libro, Lo sbaglio. Secondo volume della serie The campus, è un romanzo fresco, frizzante, ironico… il top! Questo sono le storie che amo leggere, questi sono i libri che mi conquistano. Datemene ancora, ancora e ancora.
Angeli, che spettacolo!

Appartenenza. 
È l'unica parola che mi viene in mente per descrivere la sensazione che mi pervade. 
Le sue labbra appartengono alle mie.
Logan è innamorato della ragazza del suo miglior amico Garrett. Soffre nel vederli insieme, così complici e innamorati, e cerca di passare meno tempo possibile in loro compagnia. Logan è alla costante ricerca di distrazioni e un giorno si imbatte in Grace, una ragazza bella, logorroica e divertente. Grace metterà in discussione tutte le convinzioni di Logan, lo porterà ad aprire gli occhi una volta per tutte, tra uno sbaglio e un altro.
Logan è un figo pazzesco, sicuro di sé, divertente, con la testa sulle spalle e incredibilmente dolce. È un ragazzo tenace, non si arrende mai e non si tira indietro davanti a una sfida. Quando questo giocatore di hockey vuole una cosa, semplicemente se la prende, e non si ferma finché non l’ha ottenuta. Logan ha tanti sogni, ma anche le ali tarpate. All’università è un dio, ma la sua realtà familiare è diversa. A causa della dipendenza dall’alcol del padre, il suo futuro è segnato, è stato già scritto… o forse no.
Grace è fantastica! Logorroica come poche, appassionata di film d’azione, fissata con i serial killer, maniaca dell’ordine: è la classica brava ragazza. Grace è astuta, sa come tenere testa a Logan, non cade ai suoi piedi come tutte le altre, tanto da portare il ragazzo a dubitare delle sue capacità. La adoro! Adoro lei e la sua lista (capirete a cosa mi riferisco solo leggendo questo libro). Grace sembra fragile, ma in realtà è molto forte, perdona ma non con facilità. Riesce a dare il giusto peso a tutto, per avere solo diciannove anni è molto equilibrata.



Questi due sono un’accoppiata vincente… In realtà tutti i personaggi della Kennedy sono straordinari. Garrett, Hannah, Dean, Tucker: ognuno di loro gioca un ruolo importante per la riuscita di questo romanzo. Ogni volta che i quattro coinquilini e compagni di squadra si ritrovano a interagire, be’, le risate sono assicurate.
Amo la Kennedy, adoro il suo stile pulito, diretto, incisivo. I suoi libri sono una ventata di aria fresca, impossibile non leggerli con un costante sorriso sulle labbra. Le sue storie non hanno niente di particolare, nessun dramma eccessivo, nessun riccone dominatore, nessun bad boy accattivante, eppure fanno la differenza. Storie normali, di ragazzi normali che riescono a conquistare il lettore sin dalla prima pagina. Se non è un dono questo, non saprei come altro definirlo.



Inoltre apprezzo il modo in cui l’autrice affronta tematiche importanti e delicate senza cadere nel drammatico e con il giusto tatto, dote che non è da tutte.
Scritto a POV alternati, Lo sbaglio è uno di quei libri che non potete assolutamente perdervi. Vale la pena leggerlo, Angeli. Vale la pena leggere ogni singola parola.
Ok, Garrett e Hannah non si battono, ma Logan e Grace vi conquisteranno di sicuro. Parola mia.










The Campus Series

1. The Deal (Il contratto) 
2. The Mistake (Lo sbaglio)
3. The Score 
4. The Goal 

Nessun commento:

Posta un commento