martedì 14 febbraio 2017

ROMANTICS, LEAH KONEN. Blogtour- tappa recensione.

NELLA GIORNATA DEDICATA AGLI INNAMORATI, GLI ANGELI VI PROPONGONO LA SECONDA TAPPA DEL BLOGTOUR LEGATA A ROMANTICS DI LEAH KONEN, IN USCITA OGGI 14 FEBBRAIO PER MONDADORI CHRYSALIDE. A VOI LA RECENSIONE.



TITOLO: Romantics

AUTORE: Leah Konen

EDITORE: Mondadori

PAGINE: 252

PUBBLICAZIONE: 14 febbraio 2017

GENERE: Young Adult

PREZZO: € 7, 99 ebook - 17,90 cartaceo


Gael ha il cuore spezzato dopo aver scoperto che la fidanzata Anika lo tradisce con il suo migliore amico. Come se non bastasse, i suoi genitori si sono separati, scompigliando così la vita sua e della sorellina Piper. Di fronte a questa tragedia, Amore (proprio lui, in persona), frustrato per non essere riuscito a tenere insieme il padre e la madre di Gael, decide di andare in soccorso del ragazzo, romantico patologico, per curare il suo cuore ferito. I piani di Amore per Gael, però, vengono messi a rischio dall'arrivo di Cara, la ragazza sbagliata al momento sbagliato, da cui il ragazzo sembra irresistibilmente attratto...




A volte il più grande gesto d’amore non ha nulla a che vedere con una storia d’amore.



Questa è la storia di Gael, un ragazzo di quasi diciotto anni, un romantico cronico che da un giorno all' altro perde fiducia nell' amore. I suoi genitori si sono separati da poco, distruggendo l'armonia familiare, e come se questo non bastasse, la sua ragazza Anika lo ha tradito con Mason, il suo migliore amico. 
Da grande romantico di tutto rispetto, le reazioni di Gael a questa infausta situazione sono smodatamente tragiche: non rivolge più la parola ai suoi amici, a casa è intrattabile e il mondo sembra essere il posto più brutto in cui vivere.
Vi state chiedendo cosa ci sia di particolare in questa storia? Lo avrei fatto anche io se mi fossi fermata al semplice incipit di Romantics, eppure c'è qualcosa che rende particolare questo young adult, il narratore. 
A raccontarci i dolori del giovane Gael, per citare Goethe, è un narratore d'eccellenza: Amore.
Avete capito bene, lo stesso Cupido, il dio dell'amore, colui che tesse le trame di ogni relazione, da quelle da favola a quelle più osteggiate. 

No, non appunti d’amore. Bensì di Amore. È un possessivo.Ovvero, i miei appunti. Io sono Amore. Il vostro narratore affidabile. Menzionato di frequente, ma abitualmente frainteso. Spesso imitato, mai copiato... cose così.Ecco perché sono qui, senza misteri, a parlarvi chiaro... per raccontarvi una storia d’amore. Una vera storia d’amore in cui sono realmente coinvolto.

Il caro Amore, si è distratto un attimo e un pò di cose gli sono sfuggite dalle mani. si trova così a dover rimediare ad una situazione che avrebbe potuto evitare se solo avesse fatto bene il suo dovere. 
Oltre a fare il modo che le persone giuste si mettano insieme, il compito più difficile è quello di monitorare costantemente l'andamento delle relazioni e dare una spinta dove occorre, se le cose si fanno complicate. 
Forse la mole di lavoro, forse la troppa sicurezza, ed è passato troppo tempo dall'ultima visita alla famiglia di Gael. Quando si accorge della dimenticanza è ormai troppo tardi, una coppia che sembrava dovesse spaccare il mondo è diventata l'ombra di quello che era un tempo. Questo ha creato una catena incontrollabile di eventi che hanno spinto Gael buttarsi a capofitto in una relazione in un momento di estrema fraglità per ritrovarsi adesso disilluso e con il cuore spezzato. 
La vera catastrofe però sta ancora per arrivare e Amore deve fare di tutto per sbarrargli la strada: il Ripiego.
Stavo tentando di raggiungere Gael in ogni modo possibile: sia sollecitando delle vecchie signore a regalargli dei fiori sia rincuorandolo con delle citazioni. Se solo fossi riuscito a dargli un piccolo barlume di speranza, avrei potuto aiutarlo a lasciarsi Anika alle spalle e, prima o poi, a trovare Quella Giusta. Naturalmente, non avevo previsto un enorme difetto nel mio piano. Il temuto nemico del Vero Amore dall’alba dei tempi. Signore e signori, permettetemi di presentarvi la mia nemesi...Il Ripiego.
Uno sguardo nel futuro di Gael ci mostra un uomo che avrebbe potuto essere un famoso regista, accontentarsi di una vita mediocre e non ci sarebbe nulla di male, se Amore non fosse sicuro che Gael, con la ragazza giusta, in grado di sostenerlo e accompagnarlo nelle sue scelte sarà un uomo con un futuro brillante.
Tutti gli sforzi di Amore sono focalizzati sul nuovo obiettivo: fare il modo che Gael si accorga di Vero Amore, quello che hai sempre avuto sotto gli occhi e che hai dato sempre per scontato.



Come andrà a finire lo lascio scoprire a voi amici, seguendo le tortuose vicende di Cupido alle prese con l'indisciplinato e romantico Gael.
Un romance young adult piacevole, che mi ha stupito per la sua caratura, nonostante lo stile fresco e semplice, i temi trattati sono tutt'altro che banali. Mi sono ritrovata a divorarlo, rivedendomi in molte delle categorie definite da Amore. In alcuni punti la storia ha rischiato di arenarsi, ma la suddivisione in piccoli e brevi capitoli e l'incursione continua dei pensieri di Cupido, hanno ravvivato il tono che poteva rischiare la perdita di mordente. Un vero decalogo per chi è innamorato dell'amore e crede che ci sia realmente qualcosa o qualcuno più grande di noi che muove le fila del nostro cuore. 
A volte sognare è bello e Romantics è il libro giusto per farlo. Correte a scoprire se siete Monogami Seriali, Romantici, Vagabondi, Cinici, Lealisti, Sognatori, Avventurosi.





CONTINUATE A SEGUIRE IL BLOGTOUR







Nessun commento:

Posta un commento