venerdì 24 febbraio 2017

LONTANO DA TE, JENNIFER L. ARMENTROUT. Recensione.


TITOLO: Lontano da te

AUTORE: Jennifer L. Armentrout

SERIE: Wicked #1

EDITORE: Nord

PAGINE: 348

PUBBLICAZIONE: prossimamente 2017 

GENERE: Paranormal Young adult

PREZZO: € 5,99 ebook - 14,90 cartaceo



Ivy Morgan è una sopravvissuta. Rimasta orfana a diciotto anni, ha imparato in fretta cosa significa doversela cavare da sola e, adesso, non permette agli altri di avvicinarsi a lei, di entrare nella sua vita. Anche perché non vuole rischiare che le facciano troppe domande su come trascorre il suo tempo. Nessuno infatti deve sapere che i genitori erano affiliati a un antichissimo Ordine segreto e che, con la loro morte, è toccato a lei ereditare la loro missione…

Ren Owens è l'ultima persona al mondo per cui Ivy dovrebbe provare interesse; è impulsivo, imprevedibile, ed è troppo arrogante perfino per essere un membro dell'Élite, la sezione dell'Ordine cui vengono affidate le operazioni più rischiose. Eppure è come se Ren l’avesse stregata. Quando guarda i suoi profondi occhi verdi, Ivy sente di volere un destino diverso da quello cui è condannata: sente di volere… lui. E, per la prima volta, ha l'impressione di potersi davvero fidare. Almeno finché non intuisce che Ren le nasconde qualcosa, un segreto che potrebbe distruggere tutto ciò per cui lei ha lottato…






V siete mai fermati a ragionare sul fatto che forse al mondo non siamo le uniche creature viventi?
Jennifer Armentrout ci trasporta in un mondo attuale ma costituito da mille sfaccettature, dove umani, folletti, creature infernali e cacciatori si avvicendano all'interno delle nostre esistenze e noi completamente ignari di quanto ci accade intorno.
Ivy è una ragazza molto giovane, ma con un bagaglio emozionale difficile da digerire.
La sua intera esistenza si basa su una consapevolezza: la sua vita e quella di tutti quelli che conosce, sono destinati ad un futuro imprevedibile e spesso molto breve.
Lei è una cacciatrice di Fae.
I Fae sono creature che abitano un mondo parallelo chiamato Altro Mondo, ma molti di loro stazionano sulla terra e con i loro poteri, possono irretire e portare alla morte il genere umano.




La loro essenza attira come calamite gli uomini e le donne che sono ignari della loro esistenza, e spesso dopo averli usati a loro piacimento, se ne nutrono per poi lasciarli a morire o totalmente folli, svuotati della loro capacità cognitiva.
L'unica cosa che protegge Ivy dal non essere soggiogata da quelle creature è un quadrifoglio che porta sempre con se attaccato ad un ciondolo.
Lei come molti altri cacciatori vive le notti cercando e stanando fae.
All'occhio umano nessuno li riconoscerebbe.
Infatti dal momento che sono tutti molto belli ed attraenti, nessuno penserebbe mai che sono creature tanto infide e crudeli.
Ivy durante la sua giovane vita ha perso tutte le persone a lei care: i genitori di sangue e quelli adottivi, il fidanzato, gli amici. E tutti appartenevano alla sua stessa cerchia, ovvero l'Ordine.
Questa setta segreta è costituita da generazioni di cacciatori ed ogni membro passa di genitore in figlio il fardello della caccia. Dal giorno in cui è nata Ivy sapeva cosa sarebbe diventata e quale sarebbe stato il suo compito.
Da quasi quattro anni cerca di venire a patti con il suo destino, e di vivere la sua vita senza affezionarsi a nessuno con la paura di poter perdere nuovamente qualcuno a lei caro, ma Ivy non riesce proprio a non provare quei sentimenti e per l'ennesima volta si trova di fronte a qualcosa di inaspettato e imprevedibile: l'arrivo di Ren Owens.




Ren è anche lui un cacciatore. Arriva da un altra città e ha un compito ben preciso: oltre a stanare i fae deve assolutamente trovare i mezzosangue, creature generate da umani e fae insieme, e che potrebbero generare qualcosa destinato a far finire il mondo.
I portali tra terra e Altro mondo si aprirebbero, e tutte le creature infernali si riverserebbero sulla terra creando la devastazione.
Ma Ren porta dentro di se molti segreti e molti di questi potrebbero interferire con la vita di molte persone.

"Io appartengo all'Elite, un'organizzazione segreto all'interno dell'Ordine.
Nessuno al di fuori dell'Elite sa della nostra esistenza.
Siamo gli 007 degli 007".

L'incontro/scontro con Ivy diventa subito sangue rovente.
Tra loro scatta immediatamente qualcosa di profondo ed elettrizzante. Qualcosa che li porta inesorabilmente l'uno tra le braccia dell'altro e a fidarsi reciprocamente più di quanto dovrebbero.
Ivy è scioccata da quello che le accade. Tutto ciò che aveva evitato dalla morte del suo primo amore, svanisce completamente solo guardando Ren nelle profondità dei suoi occhi verdi.
La passione esplode tra loro e nella consapevolezza che a breve il loro mondo potrebbe finire, si lasciano travolgere dai sentimenti e dall'attrazione come mai avrebbero pensato.


Ogni volta che mi sfiorava, e a ogni carezza delle labbra, mi sentivo trascinare un po' più a fondo, ma non riuscivo a impormi di fermarmi.
Bramavo quel contatto, la fitta incandescente di piacere e la promessa di beatitudine che ci aspettava.
Bramavo lui.

Ma accade qualcosa di altrettanto imprevedibile che minerà la loro unione e soprattutto il destino di Ivy. La ragazza farà una scoperta sconcertante sulle sue vere origini che metterà in serio dubbio tutta la sua vita e il suo futuro. Potrà con questa verità continuare a stare con l'uomo che ama? Potrà continuare a svolgere il lavoro che ha sempre saputo di dover fare?






Io amo alla follia questa autrice.
Tutto ciò che scrive, che sia paranormal o romance, si trasforma in qualcosa di unico.
Sa sempre trovare il giusto equilibrio nelle sue storie, che ti tengono irrimediabilmente incollata al libro senza prendere fiato.
Gli intrecci, gli amori, la passione tra i suoi personaggi, sono come oro colato e ti rapiscono come pochi autori sanno fare.
Questo libro come ben sapete fa parte di una trilogia, quindi non aspettatevi finali a lieto fine, anche perchè a lasciarvi appesi ad una corda, la Armentrout è una campionessa ahahah :D. Per fortuna manca poco all'uscita del seguito, Ritorno da te. 







Nessun commento:

Posta un commento