mercoledì 4 gennaio 2017

LA MIA FANTASTICA SCELTA SBAGLIATA, MOLLY McADAMS. Recensione.


TITOLO: La mia fantastica scelta sbagliata

AUTORE: Molly McAdams

SERIE: Taking chances #2

EDITORE: Newton Compton 

PUBBLICAZIONE: 25 febbraio 2016

GENERE: New adult

PAGINE: 249

PREZZO: € 4,99 ebook; € 8,42 cartaceo 
Chase Grayson non è mai stato interessato ad avere un rapporto che durasse più di una notte. Ma poi s’imbatte in una ragazza dagli occhi grigi, l’immagine dell’innocenza, e tutto cambia. Dal momento in cui Harper apre bocca per fargli sapere quanto lui la disgusti, Chase è perso di lei. Una principessa merita un principe azzurro che possa realizzare i suoi sogni. Non un tipaccio che trasformi la sua vita in un incubo. Per questo Chase decide di farsi da parte. Ma tutte le sue buone intenzioni vacillano quando Harper sembra innamorarsi del ragazzo che lui considera come un fratello. Chase vorrebbe proteggerla allontanandola da sé, ma non riesce a sopportare di vederla con qualcun altro. Quando toccherà a Harper scegliere tra i due, Chase sarà in grado di fare un passo indietro e rinunciare a lei, se questo significa renderla felice?




Serve a poco lottare per ciò che desideri quando quello che desideri continua a spezzarti il cuore.
Ho amato con tutto il cuore Ti lascio ma restiamo amici. Ho sofferto, tanto. Per tutto ciò che d'inaspettato Molly McAdams ha riservato alle lettrici. Mi sono approcciata a La mia fantastica scelta sbagliata con consapevolezza, promettendo a me stessa che non avrei pianto nè sofferto di nuovo. In fondo sapevo a cosa andavo incontro, giusto? Questo avrebbe dovuto rendere tutto più facile? Non è stato così. Per niente.
Per chi ha amato Chase Grayson e la sua principessa Harper, per chi non ha accettato il finale - come me - è arrivata la novella #1.5 di The taking chances series, narrata esclusivamente dal punto di vista di Chase. Nulla di nuovo, semplicemente la storia d'amore, dalla nascita fino a quel maledetto giorno, raccontata da Chase.
- Se non avete ancora letto Ti lascio ma restiamo amici vi sconsiglio vivamente di leggere questa novella -
Se l'autrice abbia voluto fare un regalo alle lettrici del "team Chase" non lo so. Se tutte saranno contente neanche. Di sicuro questa novella ha diviso il mio cuore in due. Una parte di me è stata contenta, serena e ha sospirato perchè per tutto il libro Chase è venuto fuori come il ragazzo pulito e onesto che ho sempre creduto fosse. Il suo amore per Harper è qualcosa di immenso, talmente grande da portarlo a compiere atti di altruismo di cui pochi sarebbero capaci. E, credetemi, ci voleva. Chase meritava questo spazio, meritava di uscire di scena a testa alta, come il grande uomo che è, soprattutto per il finale malvagio di Ti lascio ma restiamo amici, in cui tutti hanno voltato pagina come se nulla fosse successo e ripreso la loro vita. L'altra parte di me ha visto riaprirsi le ferite, perchè sapere quanto Chase abbia amato questa ragazza e sia stato incompreso dal primo momento è terribile. Ogni passo che ha fatto verso lei, ogni gesto d'amore puro, è stato frainteso e scambiato per altro. E oggi ce l'ho a morte con Harper. Il punto di vista di Chase non ha fatto altro che sottolineare quanto la protagonista sia stata superficiale, egoista e approssimativa nelle sue valutazioni e scelte.





Avrete capito che questa recensione non sarà come le altre, dovrei seguire un ordine logico, procedere per gradi, ma non ci riesco. Non sto scrivendo a caldo, mi sono presa una notte per calmarmi, per respirare e metabolizzare. Ma oggi è tutto come ieri, se non peggio. Il mio alter ego razionale sta urlando "calmati, è solo un libro!"; l'irrazionalità scalpita "piangi, sfogati!". Insomma, è un vero casino.
Sulla trama c'è poco da dire, tutto inizia il giorno in cui Chase, ad una festa tenuta nella casa che divide con i suoi migliori amici, vede per la prima volta una ragazza con due meravigliosi occhi grigi che gli bucano il cuore. Abituato da sempre a passare da una ragazza all'altra, senza mai dormirci insieme, Chase sa ciò che vuole. Divertimento è la parola chiave della sua vita. Ragazze sexy, sfrontate e maliziose è ciò che conosce bene. Ma il suo equilibrio sarà messo a dura prova.
Harper è dolce, timida, e soprattutto vergine. Lontana anni luce dalle ragazze con cui Chase ha avuto a che fare sinora. Saranno gli occhi grigi, indagatori e disgustati di Harper a farlo capitolare definitivamente e il suo comportamento sprezzante a innescare la sfida. Chase vorrà a tutti i costi conquistarla - possederla e poi spezzarle il cuore, per il puro gusto di toglierle quell'aria da principessa pudica.
Due le cose di cui non ha tenuto conto: l'attrazione che Brandon, uno dei suoi migliori amici, prova per Harper e il filo che lo legherà sempre più a questa ragazza. Quello che è iniziato come un gioco, infatti, si rivelerà essere qualcosa di essenziale per Chase. Fare a meno di quella ragazza sarà impossibile. Dovrà lottare con Brandon, e sa che è una battaglia persa in partenza. Brandon e Harper sono così simili, entrambi alla ricerca di una storia seria. Lui è il ragazzo giusto per la principessa, quello che non la farebbe soffrire per nulla al mondo. E sarà proprio Chase, in un primo momento, a spingerla tra le braccia di Brandon, convinto di non meritare una ragazza così pura. Dopodiché la gelosia giocherà brutti scherzi e lo farà ritornare sui suoi passi...
Quella tra Harper e Chase è una parentesi d'amore fatta di follie, gelosie, rimpianti e rimorsi, da entrambe le parti. Chase ha commesso dei passi falsi, sminuendosi e pensando di non essere abbastanza per Harper, spingendola sempre più tra le braccia del suo amico. Sono certa, assolutamente certa, che se Chase si fosse messo in gioco dal primo momento credendo in se stesso, per Brandon non ci sarebbe mai stata alcuna possibilità. Insomma, vi ricordate quanto era insulso e melenso? Harper non l'avrebbe mai notato se solo Chase avesse giocato le sue carte in maniera più furba e scaltra. Ha sbagliato, il mio Chase, è vero, ma ha saputo anche farsi perdonare, oltre che ad aver agito sempre spinto dal troppo amore. Ha fatto di tutto per questa ragazza, per dimostrarle il suo amore, per farla fidare, anche troppo. Ad un certo punto avrei voluto che entrambi i personaggi maschili la mandassero al diavolo, giusto per punirla e farle capire che a tenere il piede in due scarpe si può anche restare scalzi. Ma Chase e Brandon sono due ragazzi da sogno, e continuano a sopportare l'indecisione e i tradimenti della principessa. Che poi, a dirla tutta, mi pare che la ragazza ci abbia preso troppo gusto a fare la principessa. Quando è troppo, è troppo, e i lettori sono attenti a queste cose.
Sono stata così felice e soddisfatta di aver letto questo libro che mi sento di ringraziare l'autrice per averci regalato questo sguardo sul mondo di Chase. È proprio quello che ci voleva dopo il finale infausto del primo libro. Finalmente non c'era la vocina fastidiosa e pretenziosa di Harper. Le tappe della loro storia d'amore rivissute attraverso gli occhi del protagonista indiscusso di questa serie - sfido chiunque a dire il contrario. Nonostante la storia fosse ben impressa nella mia memoria, ho amato rileggerla perchè il pov del ragazzo non annoia mai, fa sospirare d'amore.





Di sicuro questa non è una lettura leggera, se siete alla ricerca di un libro che possa farvi viaggiare con la mente e risollevare il morale, allora lasciatelo in libreria. O meglio, acquistatelo ma tenetelo da parte per il momento più opportuno. La storia di Chase - Harper - Brandon è intensa, struggente e fa i conti con uno degli scherzi più terribili che il destino che possa giocare. Riprendersi non è facile dopo una lettura così.
Cara Molly, ti ringrazio infinitamente per il regalo graditissimo. Sono certa che il tuo scopo era quello di rendere giustizia a Chase, e l'hai fatto nel migliore dei modi. Se ti ho perdonato per il finale di Ti lascio ma restiamo amici? No, non lo farò mai. Ma devo riconoscere che senza questo colpo di scena la serie non sarebbe stata la stessa e quindi mi complimento con te. Le lettrici - me compresa - hanno inveito, pianto, hanno perso un pezzo di cuore ma tu hai dato vita ad una storia unica nel suo genere.
Il finale di questa novella è toccante, mi ha strappato il cuore dal petto e offuscato la vista per le troppe lacrime.
La mia valutazione? Cinque cuori sì, ma spezzati.





TAKING CHANCES SERIE

#1, Ti lascio ma restiamo amici (maggio 2015)
#1.5, La mia fantastica scelta sbagliata (febbraio 2016)
#2, La rivincita siamo noi (prossimamente, 2017)








Nessun commento:

Posta un commento