lunedì 12 dicembre 2016

LE CONFESSIONI DEL CUORE DIVENTA UNA SERIE TELEVISIVA. Presentazione.

LE CONFESSIONI DEL CUORE DIVENTA UNA SERIE TELEVISIVA.




TITOLO: Le confessioni del cuore

AUTORE: Colleen Hoover
EDITORE: Leggereditore

PUBBLICAZIONE: 17 dicembre 2015 

GENERE: Contemporary romance

PAGINE: 280

PREZZO: € 4,99 ebook in offerta; € 12,00 cartaceo

A soli venti anni, Auburn Mason ha paura di aver perso ciò che aveva di più importante. Malgrado il dolore, le resta la voglia di lottare per rimettere sulla giusta strada un destino che sembra sfuggirle dalle mani, ma questa volta non dovrà esserci più spazio per errori e debolezze, tantomeno per l’amore. 
Owen Gentry è l’enigmatico artista proprietario dello studio d’arte di Dallas presso cui Auburn ha trovato lavoro. È un giovane brillante, di talento, verso il quale Auburn sente fin da subito di provare un’attrazione speciale. A quanto pare, la vita le sta regalando un’altra occasione per lasciarsi andare e ascoltare il proprio cuore. Eppure c’è qualcosa che rischia di minacciare la ritrovata felicità, un segreto che Owen vorrebbe relegare nel proprio passato ma che torna prepotentemente a galla. Owen sa che l’unico modo per non perdere Auburn è condividere con lei ogni aspetto della sua vita, ma la verità, come le opere d’arte, si presta a interpretazioni contrastanti, e una confessione, talvolta, può essere più distruttiva di una menzogna...


Presto, molto presto, arriverà sul piccolo schermo la serie TV tratta dal romanzo Le confessioni del cuore di Colleen Hoover. La notizia è stata annunciata pochi giorni fa dalla stessa autrice sui suoi canali social, che figura anche tra i produttori esecutivi della serie.
La serie verrà prodotta e trasmessa in esclusiva per il canale go90 e la messa in onda è prevista per i primi mesi del 2017.




Intanto trapelano le prime indiscrezioni sul cast: nel ruolo di Auburn e Owen gli attori Katie Leclerc,attrice con problemi di udito e Ryan Cooper, noto modello australiano..
Continuate a seguirci per ulteriori notizie.

Nessun commento:

Posta un commento