mercoledì 30 novembre 2016

DESTINAZIONE AMORE, EMANUELA TORRI. Blogtour, giveaway e recensione in anteprima.

ANGELS, OGGI VI PRESENTIAMO LA TERZA TAPPA DEL BLOGTOUR ORGANIZZATO IN OCCASIONE DELL'USCITA DI DESTINAZIONE AMORE, IL NUOVO ROMANZO DI EMANUELA TORRI ONLINE DAL 1 DICEMBRE. OLTRE ALLA NOSTRA TAPPA, IN CUI VI PARLEREMO IN ANTEPRIMA DEL ROMANZO, TROVERETE ANCHE UN INTERESSANTE GIVEAWAY CHE METTE IN PALIO UNA COPIA CARTACEA DEL ROMANZO, UNA COPIA IN FORMATO DIGITALE E UN SIMPATICO SEGNALIBRO.






TITOLO: Destinazione amore

AUTORE: Emanuela Torri

EDITORE: Self publishing

PAGINE: 350

PUBBLICAZIONE: 1 dicembre 2016 

GENERE: Contemporary romance

PREZZO: € 1,99
C’era una volta una ragazza bella, ricca e appagata, a cui la vita aveva donato tutto.
Ehm… perfetto, ora parliamo di me!
Sono Laura Balducci, una delle prime donne a capo di un reparto di Fecondazione Assistita, una persona acuta, o almeno pensavo di esserlo. Vi svelo un segreto: nessuno è immune alle corna.
Dovrei prendermela con qualcuno? Si, con me stessa!
Tutto è iniziato a causa di uno stupido test e della mia paura di morire. Avete presente i test all’interno delle riviste scandalistiche? Ecco, non fateli mai prima di una mammografia. Sono bastati un semplice hashtag e due amici impiccioni ad aggravare la situazione; in un batter d’occhio la mia vita è stata sconvolta da un modello di intimo maschile, un portatore sano di gioielli a livello internazionale.
Ma chi è l’uomo con l’inguine più sexy del mondo?
Philip Lung è colui che sostituirà il mio ex fidanzato nel nostro viaggio di nozze. Si, avete capito bene!
Oh, ma non è solo questo…
Volete sapere com’è andato il viaggio? Accomodatevi, ho l’impressione che ne leggerete delle belle.


Avete presente la sfiga? Una sorta di cataclisma che si abbatte improvvisamente su di voi, inspiegabilmente, quando meno ve l'aspettate? È quello che succede a Laura Balducci quando scopre di avere un rigonfiamento sospetto al seno ed è costretta a correre da un senologo prima, e quando trova il suo amato fidanzato, nonché futuro marito, a novanta gradi sulla scrivania dell'ufficio con la bella e sexy segretaria poi. Il suo castello di sogni crolla, come fosse fatto di sabbia. Un alito di vento e puff... tutto sparisce. Non resta più nulla.
La Laura che abbiamo conosciuto nel primo romanzo di Emanuela Torri, The Babymaker: e poi arriva l'amore, come personaggio secondario, migliore amica della protagonista, Penelope, è ormai un ricordo lontano. Laura non è più la ragazza sprint, allegra, solare, casinista di un tempo. La sua vita con Philip Lung ha fatto di lei una donna seria, rispettabile, la compita fidanzata di un uomo importante che presto raggiungerà il successo. Philip l'ha cambiata, radicalmente e completamente. Secondo lei in meglio, come se quest'uomo fosse una benedizione, secondo i suoi migliori amici, Penelope e Max, in peggio, rendendola una persona noiosa e troppo abitudinaria.
Ora starete immaginando Laura che piange, si dispera, soffre per aver perso il suo uomo. E forse state immaginando una cosa giusta, se non fosse per un piccolo dettaglio che ancora non vi ho svelato. Poco prima di trovare il suo uomo a divertirsi con la segretaria, Laura ha avuto un'idea brillante: prenotare una luna di miele da sedicimila euro, senza che Philip sapesse niente ovviamente. E quando il loro rapporto finirà, Laura piangerà sì, ma non solo perchè il tradimento le ha fatto male... i suoi sedicimila euro andranno persi per sempre e quel viaggio resterà solo un sogno, uno di quelli che era a tanto così dal raggiungere.
A tutto c'è una soluzione, diceva qualcuno. E infatti Laura, Penelope e Max (che trio!) si metteranno alla ricerca di un altro Philip Lung che possa fingere di essere il neo maritino e accompagnarla in questo romantico viaggio alla scoperta del mondo.
Potrei davvero raccontarvi l’istante in cui il mio io emotivo, soggiogato da una serie smisurata di particolari, ha optato per uno dei due, sentendo distintamente il momento in cui il mio spirito si univa al suo, avvertendo l’energia che la sua anima irradiava nell’etere fino a incontrare la mia; potrei addirittura farvi partecipi della sensazione paradisiaca provata dopo aver sussurrato il suo nome, segno inconfondibile della
nostra unione ultraterrena.
Potrei raccontarvi tutto ciò…
Potrei…
Ma mentirei spudoratamente!
Tra sventure, imprevisti, accidenti Laura riuscirà a godersi il viaggio, eccome se ci riuscirà. Il nuovo Philip Lung, detto Lip, è un modello che presta in foto le sue parti intime a meraviglie come David Gandy e David Beckham. Capirete che alla nostra protagonista poteva andare peggio, molto peggio...
Quello che inizia come un viaggio segnato dalla sfortuna, si rivelerà essere qualcosa di più: un viaggio interiore alla scoperta di se stessa, delle sue paure e delle sue convinzioni. Un viaggio che, sicuramente, le cambierà la vita e le permetterà di ritrovare la Laura che aveva smarrito inseguendo un uomo che non avrebbe mai potuto renderla felice.
Le mie aspettative nei confronti di questo romanzo erano altissime, di Laura avevo un'idea precisa e molto chiara. L'avevo conosciuta come l'amica "pazza" e svitata di Penelope e da lei mi aspettavo grandi cose. La parte iniziale, però, mi ha mostrato una Laura completamente diversa, decisamente sottotono. L'autrice ha reso in maniera eccellente il suo cambiamento dovuto alla vita con il compito Philip. Quello che quest'uomo ha fatto alla Laura che conoscevo è stato terribile: l'ha resa prevedibile, le ha tolto la vitalità che la contraddistingueva. È stato davvero un peccato vederla in questa nuova veste che poco le si addiceva. Ma è stato un momento, un attimo, perchè poi la vera Laura ha ritrovato la sua strada.
Grazie a Lip, ma soprattutto a se stessa, si è rimessa in piedi, ha trovato la forza di ritrovarsi nonostante tutto.




Le gag a cui i due daranno vita, più la complicità dell'unica, indimenticabile, impareggiabile Penelope, sono caratterizzate dall'ironia che Emanuela Torri mette in ogni suo romanzo. Il tratto distintivo c'è, ed è ben riconoscibile: battute al vetriolo, litigi, sarcasmo, il tutto condito da quel romanticismo che agisce sempre per vie sotterranee. In ogni accurato litigio, in ogni polemica, viene fuori l'interesse che Laura e Lip cominciano a provare l'una per l'altro. È qualcosa che nasce in maniera improvvisa, inspiegabile e che li unisce fino ad arrivare a non poter più farne a meno.
Sembra una persona che aggredisce la vita e si butta a capofitto nelle situazioni: per due volte ha anticipato i tempi, come se fosse assetato della sua stessa esistenza e non ne avesse mai abbastanza.
“E se fosse così anche nell’intimità?
E se fosse uno di quegli uomini focosi e irrefrenabili?
E se fosse un portatore sano di gioielli piranha?
Laura, contieniti!
Ci vuole sangue freddo, solo e soltanto sangue freddo.
Ce la puoi fare.

Pensieri impuri, sciò, andate via!”
Destinazione amore è probabilmente il romanzo più maturo che Emanuela Torri abbia scritto. Ciò che ho preferito è la parte finale, dove finalmente l'ironia lascia spazio ai sentimenti profondi, all'emotività. Si cambia registro, si passa al romanticismo più vero, più dolce ed emozionante possibile. E non c'è più nulla che faccia sorridere o ridere, ci sono solo due cuori che scoprono di battere più forte del dovuto, due persone che hanno raggiunto una nuova consapevolezza e che capiscono che dal più brutto degli scherzi del fato può nascere qualcosa di sorprendentemente bello.




Le aspettative mi avevano portato su una strada, il romanzo mi ha condotto altrove e devo ammettere che è stata una piacevole deviazione. La destinazione è rimasta sempre la stessa: l'amore. Ed è questo ciò che conta più di ogni altra cosa.  

«Alcuni cuori ci mettono un istante per trovarsi, come se sapessero da sempre l’indirizzo della loro felicità. Altri impiegano una vita intera, talmente ciechi e cocciuti da non accorgersi che la felicità si cela dietro la semplicità di due occhi azzurri, di due labbra che fanno impazzire, di un sorriso che spiazza.»




TUTTE LE TAPPE DEL BLOGTOUR


GIVEAWAY

L’autrice mette in palio:
-        1 copia cartacea di Destinazione amore
-        1 copia digitale di Destinazione amore
-        1 segnalibro realizzato da Libri Magnetici and more by Gio.


Il giveaway sarà attivo dal 28 novembre 2016 al 3 dicembre 2016 alle ore 12:00. Conoscerete i  tre vincitori giorno 3 dicembre consultando le pagine di tutti i blog coinvolti. In bocca al lupo. 
Per partecipare basta seguire alcuni semplici passi:
- Diventare lettori fissi di tutti i blog che partecipano al blogtour ( Il Rumore dei libri, Book's Angels, Romance and Fantasy For Cosmopolitan Girls, Lo Scrigno delle Letture,Notting Hill Books)
- Condividere una delle tappe sul proprio profilo Fb  con #destinazioneamore in modalità pubblica taggando almeno un amico.
- Mettere "Mi piace" alle pagine di tutti i blog partecipanti al Blogtour Il Rumore dei libri, Book's Angels, Romance and Fantasy For Cosmopolitan Girls, Lo Scrigno delle Letture,Notting Hill Books.
- Mettere "Mi piace" alla pagina di Emanuela Torri Autrice.
- Compilare il form rafflecopter qui sotto con tutte le informazioni richieste. 


a Rafflecopter giveaway


6 commenti:

  1. Mi piace un sacco la recensione ;-)
    Adoro queste letture fresche e frizzanti alla Sophie Kinsella ♡
    Ho The Babymaker sul kindle ma non ho ancora avuto occasione di leggerlo e sapendo che in qualche modo sono collegati provvederò a recuperarlo ;-)
    non vedo l'ora di conoscere questo Lip che "presta" il suo corpo a volti famosi ♡.♡
    Partecipo al blogtour e al Giveaway ;-)
    Lettori fissi: Rosy Palazzo
    Mail: rosy.palazzo1612@gmail.com
    Instagram: @ross_3193
    Facebook e Google +: Rosy Palazzo
    Ho piacizzato le pagine richieste ;-)

    Condivisione Facebook:
    https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=779458945539172&id=100004252210765

    Condivisione Google +:
    https://plus.google.com/113976052575756250572/posts/XsQxKdRvR9b

    Condivisione Instagram:
    https://www.instagram.com/p/BNb8FTuBDVC/

    Mille grazie per la bellissima opportunità ♡

    RispondiElimina
  2. Non ho letto proprio tutta la recensione per anticiparmi il meno possibile, ma quello che ho letto mi è piaciuto e ha confermato le idee che avevo su questo romanzo. Sono curiosissima!
    Compilato il form, lettrice fissa dei blog e like alle pagine Facebook come Alexandra Scarlatto.
    Su Facebook ho condiviso la prima tappa, ecco il link:
    https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=375516176123722&id=100009960271401
    Indirizzo e-mail: hotstorm403@gmail.com

    RispondiElimina
  3. a me questo romanzo ispira tantissimo!
    luigi8421@yahoo.it
    Luigi Dinardo

    RispondiElimina
  4. Questo libro "sa dda leggere" :-) questa recensione ha aiutato molto la decisione :-)
    bebatag@gmail.com

    RispondiElimina
  5. Bellissima recensione, ho saltato qualche parte perché preferisco leggere alcune cose al momento! Che dire trovo questo libro molto carino!
    grecoangela1987@libero.it

    RispondiElimina
  6. Davvero una bella recensione! Non vedo l'ora di leggere questo libro!
    lauradomy@hotmail.it

    RispondiElimina