mercoledì 5 ottobre 2016

LIFE IS LOVE, CLAIRE CONTRERAS. Blogtour.

BUONGIORNO AMICHE. OGGI BOOK'S ANGELS È LIETO DI PARTECIPARE ALLA PRIMA TAPPA DEL BLOGTOUR ORGANIZZATO IN OCCASIONE DELL'USCITA DI LIFE IS LOVE, PRIMO VOLUME DELLA SERIE HEARTS DI CLAIRE CONTRERAS, DISPONIBILE ALL'ACQUISTO DA DOMANI 6 OTTOBRE. VI PRESENTERÒ DELLE CARD CONTENENTI ESTRATTI DEL ROMANZO DEDICATI AL TEMA DELL'AMORE E DELLA VITA. DI SEGUITO LE CARD, IL CALENDARIO DEL BLOGTOUR E QUALCHE INFO SUL ROMANZO. 






TITOLO: Life is love

AUTORE: Claire Contreras

SERIE: Hearts #1

EDITORE: Newton Compton

PAGINE: 320

PUBBLICAZIONE: 6 ottobre 2016 

COSTO: € 4,99 ebook; € 8,42 cartaceo

A distanza di un anno dall’improvvisa e tragica morte del suo fidanzato, Estelle stenta a far ripartire la propria vita e, per cercare di superare il dolore, decide di trasferirsi per un po’ da suo fratello Vic. Appena arrivata, si ritrova faccia a faccia con Oliver, il suo primo grande amore, ed Estelle sente il cuore tornare a battere forte anche dopo così tanto tempo. Oliver, il migliore amico di suo fratello, per lei era il principe azzurro, il ragazzo dei sogni, ma lui l’ha trattata sempre e solo come una sorellina da proteggere e nulla di più. Ciò che Estelle non sa è che anche Oliver era terribilmente attratto da lei, ma aveva deciso di ignorare i propri sentimenti per non perdere l’amicizia di Vic, il quale non avrebbe tollerato avances nei confronti della sorella. Adesso però lei è tornata in città e sono entrambi adulti e indipendenti... Oliver è deciso a prendersi ciò che ha sempre desiderato, ma Estelle non è più la ragazzina spensierata di un tempo: ha sofferto molto e neppure lei sa come coltivare, nel suo cuore ormai arido, l’idea di una seconda possibilità...


“Era il migliore amico di mio fratello. Abbiamo fatto di tutto per stare lontani ma quando si ama davvero non c’è scelta.”





La vita è breve, crudele e dolorosa e ci porta via le persone care con la stessa rapidità con cui ce le fa incontrare, ma è anche bellissima. 




I cuori che realizzo sono infranti ma interi; sono dei caleidoscopi che risplendono al sole, simbolizzano la speranza dell'amore una volta che l'hai perduto perchè, proprio come l'amore, si può guardare attraverso un caleidoscopio in mille modi diversi e trovarvi ogni volta qualcosa di nuovo.




«È questa la tua definizione dell’amore?», mi chiede leggendo la targhetta.
Io deglutisco e annuisco.
«“L’amore è bellissimo, devastante, commovente, tormentoso. L’amore è tutto”», legge lui. I suoi occhi balzano sui miei. «Chi può definire cos’è l’amore?»
«Coloro che sono innamorati. Coloro che lo hanno avuto e lo hanno perso».
«Tu di che categoria fai parte?»
«Di entrambe».




A differenza della perdita di Wyatt, non ho mai metabolizzato la perdita di Oliver, perché il mio cuore non ha mai avuto il tempo di riprendersi prima che Oliver tornasse e lo mandasse di nuovo in tilt. Oliver mi ha insegnato cosa significa soffrire per amore e cos’è il desiderio. Mi ha insegnato ad affrontare il dolore con un sorriso, perché anche se la vita è bellissima, a volte prende forme che non riconosciamo. Mi ha insegnato a comprendere che l’amore – quello vero, immenso, dominante, che ti fa impazzire e ti mette a nudo – quando è al suo apice ti fa sentire più in alto di quanto non credevi possibile. Ma quando cadi, atterri nelle profondità più oscure e solo tu hai la capacità di tirartene fuori.


LE TAPPE DEL BLOGTOUR









Link pre-order

4 commenti:

  1. Ma questa trama è intrigantissima, non l'avevo mai letta!

    RispondiElimina
  2. Ma che bello!!!! libro da considerare come prossima lettura...condiviso su FB e su G+

    RispondiElimina