mercoledì 14 settembre 2016

TIENI IL MIO CUORE PER MANO, JAY MCLEAN. Recensione in anteprima.


TITOLO: Tieni il mio cuore per mano

AUTORE: Jay McLean

SERIE: The road #2

EDITORE: Fabbri Editori

PUBBLICAZIONE: 15 settembre 2016 

GENERE: New adult

PAGINE: 331

PREZZO: € 6,99 ebook; € 14,37 cartaceo

Joshua e Natalie hanno sedici anni. Grandi occhi azzurri e capelli biondi lei, braccia forti e la passione per lo skate lui. Si amano, e quando lei rimane incinta, scelgono di restare uno accanto all’altra... almeno fino a quando il piccolo Tommy compie un mese, e Natalie abbandona entrambi. Josh, disperato, è costretto a diventare adulto in fretta, a combattere per la propria vita e per quella di suo figlio, solo contro il resto del mondo. Fino al giorno in cui arriva Becca. Tra lui e la ragazza, divorata da un passato capace ancora di scaraventarla nel peggiore degli incubi, nasce presto un legame fortissimo, prima basato sulla fiducia e il reciproco sostegno e, infine, sull’amore. I fantasmi più neri però non vogliono abbandonare né l’uno né l’altra: l’incantesimo si spezza, ogni certezza si dissolve di nuovo nel nulla. Ma proprio quando tutto sembra perduto, l’amore potrebbe riuscire ancora una volta a illuminare la loro strada...









Aspetto la storia di Josh da quando mi sono innamorata di Jay McLean leggendo Stai con me in ogni respiro. Josh è il migliore amico di Blake, un ragazzo dal cuore grande che si è ritrovato da solo, giovanissimo, a dover crescere un bambino. La sua storia mi ha incuriosito ed ero certa che la Mclean avrebbe saputo farmelo amare ancora di più.
Sembrava andare tutto bene, Josh amava Natalie e Natalie amava Josh. A soli sedici anni l'amore è una meteora, ma a legare i due ragazzi c'è qualcosa di forte, grande, vero. Finché Natalie non rimane incinta e si ritroveranno a dover far fronte a responsabilità e preoccupazioni più grandi di loro e del loro amore. La promessa di affrontare sempre tutto insieme sarà distrutta, spezzata per sempre da Natalie che lascerà il piccolo Tommy e Josh da soli.
L'abbandono da parte della ragazza che ama e le difficoltà di ritrovarsi da solo, senza soldi, con un neonato metteranno in crisi Josh. Dovrà rialzarsi, rimboccare le maniche e lo farà solo per amore del suo bambino.
Archivierà la passione per lo skate - molto più di una passione per lui, un amore sconfinato e viscerale - per darsi da fare e diventare l'uomo, il padre, di cui Tommy ha bisogno.
E, ragazze, mi si è stretto il cuore. Quest'uomo è speciale, davvero tanto speciale. Non crollerà mai davanti a suo figlio, farà di tutto per non fargli mancare niente. Un padre presente, un genitore attento, un compagno di giochi premuroso.

È difficile spiegare come ti senti quando in ogni momento della tua vita fingi di essere quello che non sei. Respiri ma non esisti. Sorridi ma non sei felice. Annuisci ma non te ne importa nulla. A volte, la notte, quando metto a letto Tommy e lo ascolto parlare da solo, provo una fitta alla bocca dello stomaco. La sento anche adesso, mentre fuori rimbombano i fuochi d’artificio, le urla e le risate dell’ultima notte dell’anno, e io me ne sto seduto sulla sponda del letto con la bottiglia di birra in mano, incapace di pensare al domani.


Quando la sua vita sembrerà aver preso la giusta piega, arriverà lei a mettere tutto sottosopra. Becca è una ragazza bellissima, con degli occhi verde smeraldo da far battere il cuore e Josh ne rimarrà incantato. Un solo sguardo basterà per farlo innamorare. Becca, però, non parla. A volte sussurra. Altre volte resta in silenzio. Una ragazza dal passato difficile, che fa i conti ogni giorno e ogni notte con un evento che le ha stravolto la vita.
A prima vista sembra la classica ragazza irraggiungibile, ma Josh riuscirà a farsi spazio sempre più nel suo cuore e nella sua vita. Becca conquisterà Josh e Tommy, si prenderà cura di loro, soprattutto del bambino, come se fosse suo figlio.
Il passato, però, quel maledetto, tornerà. E sarà più spietato che mai.
Farà crollare ogni certezza, ogni sicurezza, ogni piano.




Le storie di Jay McLean sono coraggiose, affrontano temi difficili e duri da digerire, sono capaci di mostrare il bello ma anche e soprattutto il brutto tempo della vita. Ma lei, come solo poche autrici sanno fare, riesce a dare un sapore agrodolce a ogni evento, anche quello più catastrofico e destabilizzante. Come è avvenuto già con Stai con me in ogni respiro, anche stavolta c'è un passato difficile da superare fatto di violenze, un incidente che ha cambiato la vita di uno dei personaggi, un dolore grande da superare, e a fare da contraltare c'è tanta dolcezza. Non solo perchè stavolta c'è di mezzo anche un bambino - fatemelo dire: dolcissimo e divertentissimo! - ma per il modo in cui l'autrice riesce a narrare dell'amore tra i protagonisti. Jay McLean scrive di amori dolci, che fanno battere il cuore e sanno anche distruggerlo in mille pezzi, che fanno sciogliere anche i ghiacciai come se ci fosse un sole perenne, caldo, cocente, bruciante. Avete un cuore duro? Riuscite a emozionarvi difficilmente leggendo un libro? Vi sfido a leggere tutto ciò che ha pubblicato quest'autrice.

Josh posteggia il furgone davanti al campo da basket. «Questo è il mio parco giochi» dice. «Il mio posto sicuro.» Rimango in silenzio mentre lui mi guida al centro del campo e si siede, strattonandomi il braccio per farmi fare lo stesso. Mi siedo davanti a lui con le gambe incrociate. Josh mi si avvicina e posa le mani sulle mie cosce, guardandomi dritto negli occhi.Non mi sono mai sentita tanto esposta e vulnerabile da quando mia madre mi fissava allo stesso modo. Aspetto che sia lui a distogliere lo sguardo per primo. E, proprio come mia madre, lui non lo fa. Mi rivolge invece una domanda alla quale potrei dare mille risposte diverse: «E tu, Becca, ce l’hai un posto sicuro?». Faccio un sospiro, continuando a fissarlo. «Sì» sussurro, esitando un istante prima di dirgli la verità. «Tu.»






Io sono una romantica, mi emoziono facilmente, alla continua ricerca di storie "cuori e fiori" che possano farmi battere il cuore e scendere una lacrimuccia. Stai con me in ogni respiro e Tieni per mano il mio cuore hanno coccolato il mio animo romantico, se ne sono presi cura, come si fa con un bambino bisognoso di cure e attenzioni.

«Non avrei mai pensato di trovare una persona come te. Qualcuno che mi avrebbe accettato per quello che sono, con mio figlio e tutto il resto. Perché lo fai, Becca?» le chiedo con il cuore che mi martella nel petto. «Perché tu e Tommy…» Mi prende la mano e se la mette sul petto. «… Mi siete entrati qui.» Sento il suo cuore battere sotto la mano, mentre il mio sembra essersi fermato.Le parole mi restano bloccate in gola. Forse perché dentro di me so che nulla di quello che potrò dirle sarà degno dei sentimenti che provo per lei.


Questo libro si divora, si sfogliano le pagine una dopo l'altra, ci si perde nello stile così fluido e incalzante. Il risultato è arrivare alla fine della storia dopo poche ore e ritrovarsi a pensarci per giorni. Leggerete altri libri, vi immergerete in nuove storie, ma un pensiero fisso non vi abbandonerà. Penserete ancora a Josh, Becca e Tommy. Vi sembrerà quasi di vederli nella vostra mente: insieme, con un gran sorriso stampato sul volto, che si tengono stretti per mano. Felici, finalmente. Nonostante tutto ciò che hanno dovuto affrontare, nonostante la salita sia stata ripida, nonostante il lettore resti lì, in bilico, in attesa della pubblicazione di Coast
Tieni per mano il mio cuore è un libro vero, romantico, dolce che parla di passioni catartiche, emozioni, legami forti e solidi come l'amore, l'amicizia, la famiglia. Un libro che non posso far altro che consigliarvi.


«C’è una bella differenza tra essere felici ed essere egoisti. Scegli la felicità. E 
vaffanculo tutto il resto».







THE ROAD SERIE

#1 Stai con me in ogni respiro (febbraio 2015)
#2 Tieni il mio cuore per mano (settembre 2016)







2 commenti: