mercoledì 20 luglio 2016

LOVE. COME CUORI LONTANI, L. A. CASEY. Recensione in anteprima.


TITOLO: Love. Come cuori lontani

AUTORE: L. A. Casey

SERIE: Love #3.5

EDITORE: Newton Compton

PAGINE: 100

PUBBLICAZIONE: 21 luglio 2016 

GENERE: New adult 

COSTO: € 1,99 ebook
Aideen venera Kane, e quando Aideen venera qualcuno, lo difende.


Aideen Collins è stufa. Non sopporta più la sua interminabile gravidanza, la sua paranoia nuova di zecca, e soprattutto è stufa di avere sempre intorno il suo asfissiante fidanzato. Kane Slater è più felice che mai. Sta per diventare padre per la prima volta, e con la donna che ama. Non si aspettava però che Aideen diventasse, in ogni senso, una bomba a orologeria. Ora deve solo sopravvivere alcune settimane alle sue esplosioni ormonali omicide, e andrà tutto bene… o almeno così spera. Sono entrambi presi dall’attesa del loro piccolo, ma nei loro pensieri c’è un’ombra che non sembra svanire. Nessuno di loro ne parla, ma la presenza incombente di quell’ombra mette a rischio il loro intero rapporto. Big Phil si è insinuato nei loro pensieri molte settimane prima e ha messo radici. Li guarda da lontano, sperando di distruggere la loro felicità. L’istinto di Aideen di proteggere la sua famiglia è più forte che mai. Se Big Phil vuole ferire i suoi cari, dovrà vedersela con lei.



Dopo un finale a dir poco sospeso e insoddisfacente, arriva la novella Love. Come cuori lontani che risolverà alcune questioni di vitale importanza per la nostra coppia del momento formata da Kane e Aideen. Li avevamo lasciati alle prese con la gravidanza: tanto rumore per capire a chi appartenessero i test di gravidanza positivi fatti dalle ragazze degli Slater per gioco, dopodiché la felicità al pensiero di formare una famiglia, Kane, Aideen e il loro piccolino (o piccolina). Li abbiamo visti attraversare le fiamme, nel vero senso della parola, per colpa di Big Phil, l'uomo che ha un conto in sospeso con Kane e che sembra essere intenzionato più che mai a rovinargli la vita portandogli via le cose più belle che ha: la sua donna e il suo bambino. Ne sono usciti con qualche cicatrice e qualche ferita in più, ma ce l'hanno fatta. Adesso è il momento di gioire e sorridere, manca davvero poco alla nascita del primo figlio di uno dei fratelli Slater.




«Perché la fai ridere così?», brontolò Kane. «Finirà per farsi male».
Sentii letteralmente Keela alzare lo sguardo al soffitto. «Piantala, ragazzone. È incinta, non è di cristallo. Dalle un colpo, ti assicuro che non si romperà». Lui fece un sorriso malizioso. «Darle un colpo è stata la prima cosa che mi sono premurato di fare appena l’ho incontrata». Gli occhi di Keela si riempirono di stupore. «Sono proprio curiosa di vedere come ti comporterai una volta che sarà nata la bambina. L’avvolgerai nella plastica con le bolle fin dal primo giorno».  
«Sarà un super bambino, il prescelto, se vuoi chiamarlo così. Non sarà affatto fragile».

Abbiamo vissuto questa gravidanza passo dopo passo insieme a loro, abbiamo visto la dolcezza di Kane nel sapere che diventerà papà e che adesso ha due persone che saranno sempre legate a lui e non lo faranno mai più sentire solo. Può smettere di preoccuparsi adesso, i demoni del passato sono andati via, scacciati dall'amore. E adesso viene il bello, Aideen è agli sgoccioli, questo bambino deve vedere la luce! Gli zii Slater e le zie non vedono l'ora di prendersi cura di lui e inondarlo d'affetto.




Si mise in ginocchio.
«Aideen…». 
«Oh. Mio. Dio». Rimasi senza fiato e mi liberai della sua presa per poter portare le mani sul viso. «Ti amo più di quanto pensavo fosse possibile amare una donna». Fece un gran sorriso, aveva gli occhi lucidi. «Sei tutto per me, rendi la mia vita completa soltanto perché esisti. Non riesco a esprimere a parole l’amore che provo al pensiero che c’è il nostro bambino dentro di te… mi fa impazzire. Ti amo tantissimo, e spero tanto che tu possa concedermi l’onore di diventare mia moglie». 
«Oh. Mio. Dio». Con un sorriso a trentadue denti, Kane pronunciò le parole che ogni ragazza sogna di sentirsi dire: «Vuoi sposarmi, bambolina?» 
«Kane», sussurrai.

Al centro della novella ci sono Kane e Aideen, come ci aspettavamo, ma la grande partecipazione degli altri personaggi ne fa un romanzo corale a tutti gli effetti. L'autrice ha dato ampio spazio al personaggio di Damien, fiocco di neve, rimediando all'assenza dei romanzi precedenti. Diciamocelo, è stato il grande assente per gran parte della serie e io non stavo nella pelle al pensiero di vederlo all'opera. È spumeggiante, testardo e sfacciato quanto il suo gemello, il mio Slater preferito, Dominic.
In perfetto stile Casey, intorno alla nascita del bambino sono state buttate le basi per le storie che verranno in futuro. Damien e Alannah hanno più di una questione in sospeso. Il loro rapporto, ad oggi, è ridotto all'osso. Non riescono a guardarsi negli occhi né a rivolgersi la parola, eppure... Dame vorrebbe tanto parlarle e chiarire, farle capire che non è più il ragazzo alla ricerca di sesso occasionale di una volta. Adesso è cresciuto, sa cosa vuole e... chi vivrà vedrà. Come ogni storia d'amore della serie Love, tutto è iniziato con il sesso e il piacere fisico, e, immagino, finirà con un anello al dito e tante promesse d'amore eterno.
Molta curiosità ruota anche attorno a Ryder e Branna, coppia ormai consolidata che conosciamo da diversi romanzi ma ancora non ha avuto lo spazio che merita. Ryder sembra essere l'unico fratello che non ha dato un taglio col passato: la vita illegale che conducevano una volta ancora riempie le sue giornate e gli dà non poche preoccupazioni. La situazione tra lui e Branna non è più felice. Non sopportano di stare nella stessa stanza, non perdono occasione per rimbeccarsi. Sembra tutto destinato a finire, ma noi sappiamo che il sentimento che li lega l'uno all'altra è forte.
Avanti tutta con la prossima storia allora, io sono pronta e non vedo l'ora. Fratelli Slater, ormai amici, sarò sempre dalla vostra parte, una di voi!












Nessun commento:

Posta un commento