domenica 10 luglio 2016

FOREVER EVERYDAY, SANDI LYNN. Recensione in anteprima.


TITOLO: Forever everyday

AUTORE: Sandi Lynn

SERIE: Forever #2

EDITORE: Newton Compton

PAGINE: 288

PUBBLICAZIONE: 11 luglio 2016 

GENERE: Contemporary romance

COSTO: € 3,99 ebook

La vita di Connor Black è sempre stata fatta di due cose: la sua azienda e le sue mille donne. L’amore, le relazioni e una vita da favola non erano in programma.
Emozionalmente ferito, uscito da una tragedia personale, si è ripromesso di non innamorarsi mai più di una donna, ma poi Ellery Lane è piombata per sbaglio nel suo mondo.
Il loro amore, il loro coraggio e la loro forza sono stati messi duramente alla prova.



Ho affrontato questo libro con qualche perplessità e devo dirvi che si è rivelato una gradita sorpresa rispetto alla precedente versione femminile (Forever with you). La storia diventa più coinvolgente e appassionata probabilmente perché l'autrice ha voluto mostrare il lato possessivo e protettivo di un uomo innamorato e il nostro amministratore delegato ne è uno splendido esempio.
Le uniche cose importanti per Connor Blake prima di conoscere Ellery sono il lavoro e il sesso senza implicazioni sentimentali. Connor ha deciso di spegnere i propri sentimenti in seguito al suicidio del suo primo amore, un segreto oscuro a tutti tranne allo psicologo, il Dottor Peters, e ad Ashlyn, una delle amanti con cui  si vede regolarmente e che rappresenta il collegamento con il suo passato, un passato che lo tormenta e dal quale non si sente libero.
Come ogni Don Giovanni che si rispetti ha un elenco di regole che le sue donne devono rispettare, prima fra tutte “Non ti fermi a dormire da me”.
Potete quindi immaginare la sorpresa quando una mattina si sveglia e trova una splendida ragazza bionda dagli incredibili occhi blu ghiaccio che traffica nella sua cucina scoprendo non solo di non esserci andato a letto ma  addirittura che quella donna bellissima lo ha riportato in taxi a casa la sera prima, ubriaco fradicio e quasi privo di sensi.
Ellery Lane è il nome della sua salvatrice, del suo angelo.




Fin dal primo momento  Connor rimane affascinato da Ellery, fragile ma forte, sa tenergli testa e lo tratta come un amico. Per lei comincia a provare emozioni mai sentite prima che lo disorientano e seducono allo stesso tempo, si ritrova a seguirla, a interessarsi alla sua vita fatta di opere buone - come il volontariato alla mensa dei poveri e di arte -. Ellery è una pittrice di grande talento.
Nasce così un rapporto di amicizia che porta i due protagonisti ad aprirsi e a scoprirsi.
Connor ne rimane sempre più coinvolto fino a ritrovarsi innamorato di una donna che ha sofferto per la morte dei genitori, che è stata lasciata dal fidanzato dopo quattro anni, di una donna dolce, buona e un po’ “rompi palle” che lo porta all’esasperazione con  i suoi rifiuti e le sue risposte taglienti, ma che con le sue cicatrici, non solo emotive, lo attrae inevitabilmente sempre più.



«Cosa c’è che non va, tesoro?», le chiesi.
Alzò lo sguardo e mi sorrise. «Non c’è niente che non vada; sto semplicemente seduta qui a desiderare di restare un’altra notte in questa stupenda stanza d’albergo». Sorrisi e le porsi una mano per aiutarla ad alzarsi dal letto. «Non ti preoccupare; nel nostro futuro ci saranno tante stanze d’albergo stupende». E ci credevo veramente a quello che le stavo dicendo. Mi immagino un futuro con Ellery. Non ho mai pensato che fosse possibile amare così tanto qualcuno. Ho tenuto il cuore chiuso per così tanti anni, ma adesso so che è stato così perché era lei l’unica destinata ad aprirlo. Mi guardò e gli occhi le si riempirono di lacrime. «Ellery, qualcosa non va? Perché sembri sul punto di piangere?», chiesi abbracciandola. «Sono solo felice, ecco tutto; mi hai resa così felice», sussurrò.

Inizia così l’ascesa di Connor nel mondo di Ellery, un mondo che lo cambierà e lo porterà ad affrontare la prova più dolorosa della sua vita, rimanere accanto alla donna che ama più di se stesso una volta venuto a conoscenza della grave malattia che l’ha colpita: il cancro.
Da questo momento in poi ci troviamo di fronte un uomo che soffre accanto alla sua compagna, che la respinge per colpa del suo passato e che la insegue per amore sostenendola durante le difficili cure.
Nonostante Ellery cerchi più volte di sfuggirgli per non farlo soffrire, Connor sa essere più cocciuto di lei riuscendo sempre a ritrovarla e ad amarla senza riserve, facendomi commuovere più di una volta, a differenza del libro precedente.


Non ci volle molto per farla capitolare, e le sue labbra si unirono alle mie. Le dischiuse e così riuscii a entrarle in bocca con la lingua. Il bacio fu delicato e dolce. Mi staccai e la guardai. All’inizio non dissi nulla. Mi limitai a fissarla, ammirando la sua bellezza e pensando a quanto la amassi.
«Non ho mai amato nessuna come amo te, Ellery, e non importa quel che abbiamo vissuto, o che dovremo ancora passare, niente cambierà mai quel che provo», dissi. I suoi occhi cominciarono a riempirsi di lacrime e subito mi prese il viso tra le mani. «Anche io ti amo, e ancora una volta, ti chiedo scusa», e iniziò a piangere. «Penso che passeremo tutta la vita a chiederci scusa a vicenda», risi divertito.




Questa volta l'autrice, dopo tanto dolore e sofferenza, ci premia con scene e capitoli inediti su quella vita da favola mai sperata da Connor e che vale la pena di leggere.
 Care lettrici, concludendo, mi sento di consigliarvi la lettura di questo libro perché oltre a trovare che possa rientrare nella categoria new adult - vista la giovane età della protagonista -,  rispetto al POV femminile l’ho trovato ricco di quel romanticismo che ci piace tanto, i temi drammatici sono stati affrontati con una maggiore profondità e le scene d’amore descritte con più sensualità che abbinata alla passionalità di Connor ho gradito molto e credo anche voi apprezzerete.


Daniela


SERIE FOREVER

Forever with you (recensione qui)
Forever everyday
Forever us (in uscita il 5 agosto)








Nessun commento:

Posta un commento