mercoledì 6 luglio 2016

CONVICTION, CORINNE MICHAELS. Presentazione.

AVEVATE PAURA DI RIMANERE IN SOSPESO CON CONSOLATION DI CORINNE MICHAELS? STATE TRANQUILLI E INIZIATE LA LETTURA PERCHE' LEGGEREDITORE IN AUTUNNO CI REGALA ANCHE CONVICTION, IL SECONDO CAPITOLO DEL CONSOLATION DUET. ECCO PER VOI  LA SINOSSI TRADOTTA DA SAMUELA.




TITOLO: Conviction

AUTORE: Corinne Michaels

SERIE: Consolation Duet #2

EDITORE: Leggereditore

PAGINE: --

PUBBLICAZIONE: 13 ottobre (ebook); 27 ottobre (cartaceo)

GENERE: Contemporary romance

Prezzo: € --





Mi sono innamorata di Liam solo per poi essere lasciata distrutta in mille pezzi. Di nuovo. L'idea di stare senza di lui mi paralizza, ma la verità è, che se n’è andato. Lui non capisce e non posso obbligarlo. Se solo avesse visto la determinazione nelle mie parole, forse Liam sarebbe ancora qui.


SINOSSI UFFICIALE DAL SITO LEGGEREDITORE


“È qui, davanti a me... vivo. Solo un anno fa, mi sarei venduta l’anima per farlo tornare, e adesso è qui.”
Dopo aver appreso della morte del marito Aaron, marine caduto in missione, Natalie è passata attraverso il dolore e, con fatica, ha ritrovato la luce grazie all’amore per Liam. Aaron però non è morto, e dopo aver lottato per tornare da sua moglie e dalla figlia che non ha mai conosciuto, ora è lì, davanti agli occhi di Natalie, che si ritrova sospesa tra la gioia e l’angoscia. Sì, perché durante la sua assenza, Natalie ha conosciuto un’altra faccia del marito, ha scoperto le bugie che lui le ha sempre raccontato, i tradimenti che le ha nascosto. E soprattutto insieme a Liam ha sperimentato il vero significato dell’amore. Ma ora Liam è deciso a farsi da parte, a sacrificare i suoi sentimenti in nome di ciò che ritiene più giusto: restituire alla piccola Aarabelle la possibilità di crescere con il suo vero padre e permettere a Natalie di ricostruire la famiglia che era andata distrutta. Con i cuori lacerati, incerti se rinunciare a una parte di sé o seguire ciò che sentono, che futuro sceglieranno Natalie e Liam?

Nessun commento:

Posta un commento