venerdì 17 giugno 2016

INSIEME SIAMO PERFETTI, PUNK 57, PENELOPE DOUGLAS. Presentazione.


TITOLO: Insieme siamo perfetti. Punk 57

AUTORE: Penelope Douglas

PUBBLICAZIONE: 20 settembre 2016
Newton: 21 settembre 2017

GENERE: New Adult 

PAGINE: 384


PREZZO: € 6,99 ebook- 
Sinossi Newton Compton
Eravamo perfetti insieme. Finché ci siamo incontrati.

Non posso fare a meno di sorridere leggendo la sua lettera. Mi manca. In quinta elementare a ciascuno di noi venne assegnato un amico di penna tra i ragazzini di un’altra scuola. Mi chiamo Misha, e pensando che fossi una femmina, l’altro insegnante mi mise in coppia con una sua allieva, Ryen; la mia maestra, credendo che Ryen fosse un maschio come me, non obiettò. Dal primo momento in cui io e Ryen abbiamo iniziato a scriverci, abbiamo litigato su tutto. Su quale fosse la migliore pizza della città, se fosse meglio l’Android o l’iPhone… E le cose non sono cambiate con il tempo. Le sue lettere sono sempre scritte in inchiostro argento su carta nera. A volte ne arriva una alla settimana, altre volte tre nello stesso giorno, ma sento che ormai sono diventate una necessità per me. Lei è l’unica che mi aiuta a tenere la rotta, l’unica che mi parla alla pari e mi accetta per come sono. Abbiamo messo solo tre regole fra di noi. Niente social media, numeri di telefono o foto. Fino a quando, in rete, sono incappato nella foto di una ragazza di nome Ryen, che ama la pizza di Gallo, e adora il suo iPhone. Quante possibilità c’erano che fosse lei? Accidenti! Dovevo incontrarla. Non potevo immaginare che avrei detestato ciò che stavo per scoprire. 


Micha
Non posso fare a meno di sorridere alle parole della sua lettera. Dice che le manco. 

In quinta elementare, la mia insegnante ci ha messo in contatto con degli “amici di penna” di una scuola diversa. Pensando che fossi una ragazza - con un nome come Misha - l'altro insegnante mi accoppiò con una sua allieva, Ryen. La mia insegnante fu d’accordo, credendo che Ryen fosse un ragazzo.
Non impiegammo molto ad accorgerci dell’errore. E in men che non si dica, ci trovammo a parlare di qualunque cosa. La migliore pizza d’asporto. Android contro iPhone. Se Eminem fosse o no il più grande rapper in assoluto…..
E quello fu solo l’inizio. Per i sette anni successivi, ci fu un NOI.
Le sue lettere erano scritte sempre su carta nera con scritte argento. A volte una alla settimana, altre tre in un giorno, ma ne avevo bisogno. Lei è l'unica che mi tiene in riga, mi fa ragionare, e mi accetta per come sono.
Avevamo solo tre regole. Nessun contatto sui social, nessun numero di telefono, nessuna foto. Le cose andavano bene. Perché rovinarle?
Fino a quando non mi sono imbattuto in una foto di una ragazza online. Si chiama Ryen, ama la pizza di Gallo, e adora il suo Iphone. Quante possibilità c’erano?
Fanculo. Avevo bisogno di conoscerla. 
Solo che non mi aspettavo che avrei detestato quello che avrei scoperto.



Ryen
Non ha scritto negli ultimi tre mesi. Qualcosa non va. È morto? 

È 
stato arrestato? Conoscendo Misha, non sarebbe stato esagerato. 
Senza sue notizie stavo impazzendo. Avevo bisogno di sapere quyalcosa. Era colpa mia. Avrei dovuto prendere il suo numero, una foto o qualsiasi cosi. 

Poteva essere andato via per sempre.
O poteva trovarsi proprio sotto il mio naso, e non l’avrei nemmeno saputo.

Nessun commento:

Posta un commento