mercoledì 29 giugno 2016

IO NON SONO INNOCENTE, TONINO ZANGARDI. Recensione.



TITOLO: Io non sono innocente

AUTORE: Tonino Zangardi

SERIE: L'esigenza di unirmi ogni volta con te #2

EDITORE: Imprimatur

PAGINE: 192

PUBBLICAZIONE: 28 aprile 2016 

GENERE: Contemporary romance

COSTO: € 6,99 ebook € 12,75 cartaceo
Giuliana e Leonardo sono due anime perse con il cuore spezzato. Un amore travolgente e la morte del marito di lei gravano sulle loro spalle: il loro incontro ha stravolto le loro vite che erano state semplici fino a quel momento. Cassiera al supermercato lei, poliziotto lui, ora non sono più niente di tutto questo. Li ritroviamo separati, lui in Argentina, a Buenos Aires, in cerca di se stesso e di perdono, lei in Gambia insieme a padre Giovanni in un tentativo maldestro di espiazione. La giustizia li ha assolti, ma l'innocenza è un'altra cosa. Tanti personaggi incrociano le loro vite, ognuno con la sua storia d'amore narrata in prima persona tra colpe inconfessabili, torbide passioni, ma anche puro sentimento. Un romanzo corale, senza confini, pieno di ritratti indimenticabili e appassionata riflessione sulla forza dell'amore.



Io non sono innocente è il seguito e la conclusione de L'esigenza di unirmi ogni volta con te di Tonino Zangardi, libro arrivato alla settima ristampa e portato sugli schermi cinematografici grazie allo stesso autore e regista, con attori del calibro di Marco Bocci e Claudia Gerini.
                                       *Possibili spoiler sul primo libro*

Nel precedente libro, Giuliana e Leonardo vengono separati.
Dopo la folle fuga verso l'ignoto, si ritrovano sconfitti e costretti ad arrendersi alla realtà delle loro esistenze, Leonardo come poliziotto e Giuliana come donna semplice e oppressa dal rimorso. I due si lasciano catturare e inizia così il loro percorso di espiazione e rinascita personale.
Giuliana, durante la sua permanenza in carcere, trova un po' di pace nella spiritualità.
L'amicizia con una suora, la porta a credere che aiutare il prossimo possa essere una soluzione per espiare le sue pene, e messa in contatto con padre Giovanni, decide di partire con lui per l'Africa presso una missione umanitaria.


Mi sono chiusa dentro me stessa per difendermi dal dolore. Ma ora sono lucida nel capire che è stato tutto inutile.
Che lui è dentro di me sempre.
Ho cercato di seppellire la Giuliana innamorata cacciandola prima fuori di me e poi allontanandomi senza accorgermi che lei è accucciata zitta in un angolo remoto in qualche posto del cervello.





Leonardo, di contro, è anche più provato dalla situazione.
Ha perso il lavoro che ha amato per tutta la vita e per la seconda volta è stato abbandonato dalla donna che amava.
Ma con Giuliana c' è qualcosa di molto più profondo. Il sentimento che prova per lei, va ben oltre l'amore terreno.
E' viscerale, carnale, quasi follia e non si da pace sul perchè Giuliana abbia deciso di tagliarlo fuori dalla sua vita.
Credeva in lei, nella loro storia, nella loro unione.
Ci credeva come non aveva creduto mai in niente nella sua vita.
Si ritrovano entrambi a vivere due vite solitarie, vuote, alla continua ricerca di se stessi e del loro futuro.


Siamo tutti fragili. Dietro le mostre maschere o il ruolo che ci siamo dati, siamo ancora quei bambini pieni di paura quando arrivava il dottore o scendeva il buio della notte sotto le coperte delle nostre camerette.
Vediamo sfiorire la nostra giovinezza davanti allo specchio e i giorni che passano inesorabili e nessuno li può fermare.


Viaggeranno e vivranno esperienze che li porteranno in luoghi sperduti e meravigliosi, incontreranno persone e scopriranno che ognuno possiede demoni da combattere.
Sullo sfondo dell'Argentina e del Gambia, Leonardo e Giuliana vivranno delle intense esperienze che con il tempo li porterà a ritrovarsi un'altra volta, perchè quando due anime sono destinate a stare insieme, niente e nessuno potrà mai dividerle.
Ci sarà sempre un filo invisibile che le attrarrà come una forza potente ma impalpabile e per Giuliana e Leonardo è solo questione di tempo.
Se vi è piaciuto L'esigenza di unirmi ogni volta con te, non potrà che piacervi anche questo particolare seguito.


Dico particolare, perchè non è il classico ritrovarsi che vi immaginate.
Il loro riavvicinamento, sarà caratterizzato da molti eventi e prima di riunirsi come coppia, i nostri protagonisti affronteranno separatamente i loro tumulti interiori.
L'amore vince sempre, ma a quale prezzo?
Spero vivamente che ci sarà un seguito cinematografico anche per questo secondo capitolo.





Nessun commento:

Posta un commento