giovedì 30 giugno 2016

FALLING STARS #2. TUTTO L'AMORE CHE MERITI, VALERIA LEONE. Presentazione.



TITOLO: Tutto l'amore che meriti

AUTORE: Valeria Leone

SERIE: Falling Stars #2 (autoconclusivo)

EDITORE: Self Publishing

PUBBLICAZIONE: 29 giugno 2016 

GENERE: Contemporary Romance

COSTO: € 2,99

LINK AMAZON: http://amzn.to/298GONA
Sono trascorsi alcuni anni dagli eventi che hanno sconvolto le loro vite. Cosa ne è stato di Sara, Marcello, Cassandra, Mario, Beatrice, i ragazzi di “Come una stella cadente”? 

Non tutte le stelle sono destinate a cadere.

“Meriti tutto l'amore del mondo”, questo continuano a ripeterle tutti. Ma Sara non ci ha mai creduto. 
Lei è la figlia sbagliata, la sorella sbagliata, una virgola alla fine di una frase che dovrebbe terminare con il punto. 
Non si è mai sentita voluta e amata fino in fondo e ciò le impedisce di lasciarsi andare ai sentimenti. Per questo si butta con naturalezza nella storia senza coinvolgimenti con il bellissimo e carismatico Sergio: lusso, divertimento e, soprattutto, zero impegno. Sergio, spregiudicato manager di successo, la catapulta in un mondo patinato e lei si lascia trasportare da un'attrazione fisica innegabile. 
Marcello ha vagabondato per anni in giro per l'Europa, tra Londra e i quartieri degli squatter parigini, dedicandosi esclusivamente alla sua arte e a cercare se stesso. L'incontro con Sara e una nottata trascorsa insieme per le strade di Perugia sovvertiranno tutte le sue convinzioni donandogli una nuova ispirazione e il coraggio di credere nel suo talento. Dopo quella notte anche per Sara nulla sarà come prima, ma come fare per ritrovare Marcello che sembra sparito nel nulla? Ci penserà il destino a rimetterlo sulla sua strada, ma una serie di malintesi li allontanerà nuovamente. 
Mentre la carriera artistica di Marcello decolla, portandolo nella lontana New York, Sara decide di bastare a se stessa e di condurre una vita tranquilla lontana dai pericoli dell'amore. Ma non sarà così semplice. 
Un volo per New York, una incredibile scoperta, il serrato e spregiudicato corteggiamento di Sergio, una serie di equivoci e di scelte sbagliate: tutto congiura per confondere Sara e trascinarla in un vortice che la strapperà dalla sua vita noiosa e abitudinaria. Riuscirà Sergio a convincerla che non c'è niente di male a lasciarsi andare alla leggerezza? O sarà invece il misterioso, impulsivo e introverso Marcello a strapparla dalle sue paure e ad abbattere il muro che ha costruito attorno al suo cuore? 
Tra borghi antichi, serate glamour, viaggi in barca, bagni nel mare di Positano, antichi casali, amici affettuosi e stravaganti e voli improvvisi a New York, Sara capirà che in fondo anche lei ha il diritto di prendersi tutto l'amore che merita.
Il cuore di Sara fa le capriole nel petto mentre si stringe più forte a lui, aderendo perfettamente al suo corpo sodo e lasciandosi sfuggire un piccolo gemito.
“Come sei arrivato qui?”, dice, staccandosi per un attimo dal loro lungo bacio e fissandolo sorridente in quei burrascosi occhi grigi che nascondono mille promesse.
Lui sorride e bisbiglia qualcosa di incomprensibile con voce roca, poi le prende nuovamente il viso tra le mani tornando a baciarla, questa volta più dolcemente e lentamente, succhiandole il labbro inferiore.
"Non ho mai smesso di pensarti Sara. Mai", ansima.
Il respiro è affannoso, i cuori di entrambi in tumulto. Sara lo guida nella sua stanza e in pochi attimi lui la solleva afferrandole i glutei. Lei gli cinge i fianchi con le gambe. I vestiti diventano di troppo, così come le parole.
"Devo averti. Io...Sara...Devo...ho bisogno"
"Shhhh"
La camiciola di lei viene gettata a terra in una frazione di secondo e la camicia di lui sbottonata frettolosamente. I discorsi appallottolati in un angolo della stanza come quei fogli sui quali sono scritte le cose inutili. In un attimo sono pelle contro pelle. Labbra su labbra. Brividi contro brividi. Così vicini da potersi dire tutto. E invece non si dicono niente
lasciando che le mani e i corpi palpitanti parlino per loro. Così stretti da diventare una cosa sola, un ritmo perfetto, una musica senza suono, assaggiando l’uno il sapore dell’altra e raggiungendo l’apice come se fosse una liberazione.
Quel breve sfiorarsi di mani provoca in Sara una strana sensazione. Dopo aver sentito il contatto della sua pelle con quella di Marcello, scopre suo malgrado di volerne ancora, più di qualche centimetro. Si vergogna quasi di provare un desiderio di contatto così prepotente, mai provato in altre occasioni.

Odore di cloro. Riflessi d’acqua sul soffitto. Sergio si alzò dalla sdraio e si lasciò andare all’indietro sul bordo della piscina cadendo in
acqua. Si era buttato con i vestiti ancora addosso. I suoi jeans e la camicia su misura si gonfiarono nell’acqua come vele al vento.
“Buttati, dai”, mi esortò invitandomi con un cenno della mano.
Come dire di no a quella proposta così invitante? Mi alzai dalla sdraio e feci scivolare ai miei piedi il vestito corto. Sergio mi guardò intensamente con aria famelica, piacevolmente colpito da ciò che vedeva. Mi tuffai in fretta, sfuggendo al suo sguardo incredibilmente malizioso e riaffiorai a pochi centimetri da lui che mi afferrò per i fianchi guidandomi
contro il bordo della piscina.
“Parti con me”, disse contro le mie labbra unendo le gocce che gli imperlavano il viso a quelle che erano sul mio. Sentii il suo corpo perfetto e muscoloso aderire completamente almio.
La sua voce cominciava ad incrinarsi mentre insinuava la mano sotto la mia biancheria. Sentii un brivido di eccitazione percorrermi la schiena quando raggiunse la mia zona più segreta.
“Per dove?”, sussurrai.
“Per il paradiso”, rispose con un piccolo gemito quando le sue anche furono tutt’uno con le mie. Mi aggrappai alle sue spalle larghe cingendo con le gambe la sua vita snella e lasciandomi guidare dalla spinta dell'acqua in un movimento ritmico perfetto.

FALLING STARS SERIES

#1, Come una stella cadente
#2, Tutto l'amore che meriti

Nessun commento:

Posta un commento