mercoledì 12 luglio 2017

DREAM SERIES #4. BUGIE D'AMORE, KARINA HALLE. Recensione in anteprima.


TITOLO: Dream, bugie d'amore

AUTORE: Karina Halle

SERIE: Dream #4

EDITORE: Newton Compton

PAGINE: 292

PUBBLICAZIONE: 12 luglio 2017

GENERE: Contemporary romance

PREZZO: € 5,99 ebook


Il loro amore li ha portati a mentire

La loro verità li ha condotti alla fine

Brigs McGregor sta risorgendo dalle ceneri. Ha perso sua moglie e suo figlio in un incidente d'auto, e in preda allo sconforto ha perso anche il suo lavoro, ma finalmente sta voltando pagina. Gli viene assegnata una prestigiosa cattedra all'Università di Londra e lo aspetta una nuova vita in città. Lentamente, ma inesorabilmente, sta sconfiggendo il senso di colpa e si sta lasciando alle spalle il suo tragico passato.
Finché non incontra lei.
Natasha Trudeau amava un uomo così tanto che pensava di morire senza di lui. Ma il loro amore era sbagliato, destinato a finire già dall'inizio, e quando il loro mondo va in frantumi, Natasha rimane quasi sepolta sotto le macerie. Ci sono voluti anni per dimenticare, e ora che è a Londra è pronta a ricominciare.
Finché non incontra lui.
Alcuni amori sono troppo pericolosi per essere vissuti.
E alcuni amori sono troppo potenti per essere ignorati.




Il nostro amore è stato un errore, sin dall’inizio. Un magnifico errore, che aveva in sé il significato della vita.


Buongiorno, Angels. Il romanzo di cui vi parlo oggi in anteprima è Dream-Bugie d’amore, quarto capitolo della serie Dream di Karina Halle. Dopo aver finito di leggere la storia su Lachlan, ero curiosissima di conoscere la storia dell’altro fratello McGregor, Brigs. Le premesse per leggere un romanzo tragico e struggente c’erano tutte, e così è stato. Non è stata una lettura semplice, devo ammetterlo, a causa dell’argomento trattato: il tradimento. Non aspettatevi di leggere però di un triangolo amoroso perché non sarà così. Anche questa volta la Halle giocherà molto sulla componente emotiva come aveva fatto nel precedente romanzo, e farà compiere ai due protagonisti un lungo e travagliato percorso di rinascita. 
Il nostro amore era sbagliato.
Una bugia che ci siamo raccontati.
E ci è costata una fortuna.
Per quanto sia stato difficile sentirlo dire, per quanto mi abbia fatto andare fuori di testa, ce lo siamo meritato.
Con noi, la verità non ha soltanto ferito.
Ha ucciso.
Brigs McGregor e Natasha Trudeau si incontrano nel momento sbagliato, un momento nel quale nessuno dei due avrebbe dovuto innamorarsi dell’altro. Ma l’amore è imprevedibile, arriva sempre nel momento meno opportuno e quando i loro sguardi si incroceranno capiranno subito che loro vita non sarà più la stessa. Brigs è sempre stato un ottimo padre e un bravo marito, ma negli ultimi tempi sente che il suo matrimonio lo soffoca, vive una vita monotona, priva di colori e sente che nel rapporto con la moglie Miranda manca qualcosa. Lei è sempre più distante ed è stanco di vivere un matrimonio di facciata solo per il bene del figlioletto di tre anni Hamish. Quando nella sua vita incomberà come un tornado Tasha, una giovane ed esuberante ragazza franco-americana, tutto nella sua vita tornerà a colorarsi. Tasha con la sua semplicità ed esuberanza renderà tutto più semplice, più bello ai suoi occhi, insieme a lei ritroverà il vecchio se stesso, si sentirà nuovamente vivo, riscoprirà la passione per il suo lavoro e per tutto quello che fino a quel momento aveva accantonato. 
Mi scioglie lentamente, laccio dopo laccio. La guardo quasi sbalordito, guardo questa fantastica creatura che vuole passere del tempo con me. Questo splendido e unico essere umano che dice che la rendo felice, forse quanto lei rende felice me.
«Che cosa vedi in me?», le chiedo con un fil di voce. Non riesco a trattenermi.
Dondola la testa, corruga la fronte. «Io vedo te. E tu in me?».
Inspiro l’aria attraverso i denti, le parole esitano nella mia bocca. Ma poi le lascio andare.
«Tutto», le dico con una fitta al petto. «Vedo Natasha. Vedo tutto ciò che non dovrei volere. E che invece voglio. Tutto ciò che fa sì che il mondo continui a girare. Tu non hai idea dell’effetto che mi fai. Nessuna idea».
Si china verso di me con occhi imploranti. «Allora mostramelo».
Brigs desidera disperatamente essere di nuovo felice, e sa che quella felicità può trovarla solo con Natasha, ma è allo stesso tempo consapevole che l’amore che provano l’uno per l’altra è sbagliato, e quello stesso amore costerà caro ad entrambi. Una tragica sera, lui perderà una parte di sé, quella più bella, quella più importante; ma entrambi perderanno la possibilità di essere finalmente felici. Quattro anni dopo quella tragica sera, le loro strade si incroceranno nuovamente e, nonostante gli anni trascorsi a vivere nel rimorso e nel senso di colpa, si rendono conto che l’amore che provavano l’uno per l’altra è ancora forte, era solo nascosto sotto il peso del rimorso. Potranno due anime spezzate, rotte, risorgere dalle loro stesse ceneri? 


La letteratura classica ci insegna che gli amori più grandi, quelli più veri, quelli più forti, prendono vita da una tragedia, e l’amore tra Brigs e Natasha è proprio uno di questi. Mi sono persa tra le pagine di questo romanzo, mi sono fatta travolgere dalle mille emozioni che ho provato mentre leggevo. Come vi ho già accennato, parlare di tradimento non è mai facile, nemmeno in un romanzo, perché in qualche modo si è sempre condizionati dai preconcetti e non è facile schierarsi dalla parte dell’altra. Diciamoci la verità, chi lo farebbe? In questo romanzo, però, l’argomento è stato gestito in modo magistrale; non riuscirete ad odiare nessuno dei due, perché nessuno farà nulla per farsi odiare. Brigs e Tasha si ameranno da lontano, tra loro saranno tante le parole taciute e tanti i gesti incompiuti, perché entrambi sono consapevoli che non possono amarsi. Nei quattro anni di separazione ciascuno di loro vivrà il suo personale inferno, il rimorso e il senso di colpa li logoreranno dentro, ma non appena si ritroveranno capiranno che forse esiste una seconda occasione anche per loro, e che quello stesso amore che aveva tolto a entrambi tutto, potrebbe restituirgli la speranza e la vita stessa.
Come ho già accennato questo, come il precedente romanzo della serie, avrà un impatto emotivo maggiore sul lettore: la caratterizzazione dei personaggi e la loro crescita personale sono gli elementi forti. Dream-Bugie d’amore è una bellissima e straziante storia d’amore, che vi ridurrà in cuore in brandelli, ma è soprattutto una storia che parla di speranza, di seconde occasioni e della capacità di coglierle.
Alla prossima lettura!





SERIE DREAM


#1 Patto d'amore (recensione)
#2 Offerta d'amore (recensione)
#3 Gioco d'amore (recensione)
#4 Bugie d'amore

Nessun commento:

Posta un commento