venerdì 23 giugno 2017

TYCOON, KATY EVANS. Blogtour e recensione.



TITOLO: Tycoon

AUTORE: Katy Evans

EDITORE: --

PUBBLICAZIONE: 20 giugno 2017

GENERE: Contemporary Romance

PAGINE: 252

PREZZO: $4.11; € 3,69

A sexy new standalone contemporary romance by NYT and USA Today bestselling author Katy Evans.

He wasn’t always this rich. This hot. This difficult.
Aaric Christos was a guy who protected me. Wanted me. Maybe even loved me.
That man is gone.
In his place is the most powerful real estate tycoon in the city.
He’s a cold, ruthless, aggressive businessman.
The only one who can save me and my startup from ruin.
It takes every ounce of courage to put my pride aside and ask for his help.
I didn’t expect him to offer it easily.
And he doesn’t.
Instead, he vets me harder than he’s vetted anyone.
Don’t invest in what you don’t know, he says.
He's assessing every piece of me, to the point I've never felt so bare.
I yearn for the boy I once knew, whose touch once craved me.
Putting it all on the line will be worth it, I tell myself.
Until I realize—too late—that some risks are not worth taking.


TRADUZIONE SINOSSI A CURA DI SAMUELA

Non è sempre stato così ricco, così sexy, così difficile. 
Aaric Christos era un ragazzo che mi ha protetta, mi desiderava, e forse mi amava anche.
Ma quell'uomo è sparito.
Al suo posto c'è il più potente magnate della città.
È un uomo d'affari freddo, spietato e aggressivo.
L'unico che possa salvare me e la mia start-up dalla rovina.
C'è voluto ogni grammo del mio coraggio per mettere il mio orgoglio da parte e chiedere il suo aiuto. 
Non mi aspettavo che me lo avrebbe offerto facilmente. 
E non l'ha fatto.
Invece, mi ha esaminato più pesantemente di quanto ha fatto con chiunque altro.
Non investire in ciò che non conosci, dice.
Ha esaminato ogni parte di me, fino al punto da farmi sentire così nuda.
Desideravo il ragazzo che conoscevo, che bramava un mio tocco.
Mettere tutto in discussione beh, varrà la pena, dissi a me stessa.
Fino a quando mi sono resa conto, ormai tardi, che alcuni rischi, non vale la pena correrli. 


”He’s the biggest what if I’ve ever had in my life. The one you always wonder about.”

"È il più grande “e se” che avessi mai avuto nella mia vita. Quello di cui continui a chiederti. "

Meglio vivere di rimorsi o rimpianti? Io personalmente preferisco un rimorso che un rimpianto, perché altrimenti si vivrebbe costantemente con una domanda in testa “e se..?”. Provate a pensarci: significherebbe mettere continuamente tutto in discussione e anziché vivere in tranquillità, si vivrebbe nel tormento, nell’insicurezza, nell’insoddisfazione. Oddio, non voglio nemmeno pensarci. Eppure è proprio ciò che succede a Bryn Kelly, protagonista di Tycoon, il nuovo romanzo stand-alone di Katy Evans, autrice conosciuta nel nostro paese per la serie Real. Bryn ha trent’anni, si è appena trasferita a New York per realizzare il suo sogno: quello di avviare un’attività tutta sua con la quale produrre e vendere i suoi modelli sartoriali. Per farlo però ha bisogno di soldi, di tanti soldi, ma essendo sola al mondo e non potendo contare su nessuno, deve necessariamente trovare un finanziatore. C’è solo un uomo nella città di New York che possa fornirle il denaro di cui ha bisogno per aprire la sua startup, e quell’uomo è Aaric Christos. Ma Aaric non è un uomo qualunque, lui è il suo rimpianto più grande, il ragazzo per cui ha sempre provato qualcosa, ma che non ha mai avuto il coraggio di ammettere. Prima però facciamo un passo indietro: Bryn e Aaric si conoscono quando entrambi frequentano ancora il liceo, sono amici e trascorrono molto tempo insieme; lui aveva una cotta terribile per lei e non l’ha mai nascosto, ha sempre manifestato i suoi sentimenti, con le parole e con i gesti, ma Bryn ha sempre finto di non accorgersi di questi sentimenti, non perché non li ricambiasse ma perchè non si sentiva pronta per un ragazzo come lui.
Le loro strade presto però si divideranno e sapranno poco l’uno dell’altra, fino a quando tredici anni dopo essersi detti addio il destino li metterà di nuovo sulla stessa strada. Ed eccoci arrivati al punto da cui siamo partiti: Bryn ritrova Aaric dopo tanto tempo e ha tremendamente bisogno del suo aiuto. L’essersi ritrovati però tramortirà entrambi, nessuno dei due era pronto per affrontare l’altro, soprattutto perché non sono più i ragazzini di un tempo, ormai hanno trovato in qualche modo la loro stabilità, ma c’è ancora quel pensiero che perseguita entrambi e forse quella può essere l’occasione giusta per assecondarlo. Se da una parte però Aaric ritroverà la ragazza, ormai divenuta donna, di cui è sempre stato innamorato, Bryn al contrario, si troverà di fronte una persona totalmente diversa dal ragazzo che conosceva.
I've heard of how much he has changed, how merciless and cold and threatening he has become-no longer the easy going guy he used to be.

“Ho sentito parlare di quanto sia cambiato, di quanto sia diventato spietato, freddo e minaccioso, non è più il ragazzo semplice che era un tempo.”
Aaric è diventato un uomo tutto d’un pezzo, freddo e calcolatore; ha creato da solo la sua fortuna, tutto quello che possiede se l’è guadagnato con le sue forze, non è cresciuto nella bambagia, ed è proprio per questa ragione che crede in quello che fa. Il suo lavoro è tutta la sua vita, ed è pronto perfino a sacrificare la sua stessa felicità per salvaguardarlo. Riusciranno a dare alla loro storia una seconda occasione?


Tutte le volte che leggo un romanzo di Katy Evans m’innamoro sempre di più del suo stile, semplice e al contempo incisivo; riesce sempre a toccare tutte le corde del lettore con le sue storie incredibilmente romantiche, sexy e drammatiche allo stesso tempo, e Tycoon è proprio uno di quei romanzi.  È soprattutto una storia sulle seconde possibilità, il racconto di due anime perse che con fatica si ritrovano; Brynn è una donna forte e determinata, pur avendo perso i genitori quando ancora era solo una bambina, non si è mai persa d’animo, ha affrontato tantissime difficoltà e con tutta se stessa ha lottato e lotta ogni giorno per trovare la sua strada. Rimpiange solo di non aver dato a se stessa la possibilità di amare, e questo la tormenta.
Aaric come tutti i protagonisti maschili della Evans rasenta la perfezione, non tanto fisicamente, perché questa volta l’autrice non lo descrive come fisicamente perfetto, ma come tutti gli altri è dotato di magnetismo. Tutto di lui trasuda potere, il suo sguardo ti cattura e incanta, e Bryn non farà eccezione. Pur avendo solo trentadue anni, ha sempre lottato per ciò che voleva e lo stesso farà con Bryn; non l’ha mai dimenticata ed è convinto che lei è stata e sempre sarà la donna della sua vita.
“It’s never been a game with you”

“Non è mai stato un gioco con te”

Un sentimento profondo, vero e sincero che li lega, pagina dopo pagina saremo spettatori del loro amore, sentiremo sulla nostra pelle la tensione sessuale che sprigionano quando si trovano uno a pochi passi dall’altra, soffriremo con loro e per loro, perché arriverà un momento nella storia in cui crederete che il destino anche questa volta non sarà dalla loro parte.
La storia è raccontata in prima persona da entrambi i protagonisti; fra passato e presente entreremo nella loro vita e ne conosceremo ogni minimo dettaglio. Leggerete di due personaggi perfetti con tutte le loro imperfezioni.


Ancora una volta faccio i complimenti all’autrice, perché romanzo dopo romanzo non smette mai di sorprendermi. Ha la capacità di farmi innamorare sempre dei suoi protagonisti, di far palpitare il mio cuore da romanticona e di farmi sospirare, perché il bello di leggere è proprio questo: farsi travolgere e trasportare dalle emozioni, qualunque esse siano.
Alla prossima lettura!








Connect with the Author:

Email: katyevansauthor@gmail.com
Twitter @authorkatyevans

1 commento:

  1. Grazie per la recensione..mi avete convinta a prenderlo e concordo pienamente con il vostro giudizio. Solo il finale mi ha un po' deluso...troppo frettoloso e sicuramente fatto per un ulteriore capitolo...tra l'altro l'autrice ha già annunciato il prossimo libro su Sara e Ian quindi non mi meraviglierei di una novella su Aaric e Bryn.

    RispondiElimina