mercoledì 28 giugno 2017

THE CAMPUS SERIES #4. L'IMPREVISTO, ELLE KENNEDY. Recensione in anteprima.



TITOLO: L'imprevisto

AUTORE: Elle Kennedy

SERIE: The campus series #4

EDITORE: Newton Compton

PAGINE: 350

PUBBLICAZIONE: 28 giugno 2017 

GENERE: New adult 

COSTO: € 5,99 ebook


Sabrina sta per laurearsi e il suo futuro è accuratamente pianificato: dopo il college, andrà dritta alla scuola di legge, e poi troverà un impiego profumatamente pagato in qualche studio di squali. Il piano per sfuggire una volte per tutte al suo imbarazzante passato di sicuro non comprende un fantastico giocatore di hockey che crede nell'amore a prima vista. Una notte di fuoco incandescente e di inaspettata tenerezza è tutto ciò che è disposta a concedere a John Tucker, ma a volte basta una notte perché tutta la tua vita cambi. Il gioco si è fatto molto più complicato...

Tucker crede nell'importanza del gioco di squadra. Sul ghiaccio sta benissimo lontano dai riflettori, ma quando si tratta di diventare padre a ventidue anni, l’idea di restarsene in panchina è assolutamente fuori discussione. Per fortuna la futura madre di suo figlio è bellissima, intelligente e sa come prenderlo. Il problema è che il suo cuore è blindato, e, con il caratterino che si ritrova, Sabrina è troppo testarda per accettare il suo aiuto. Se vuole una vita con la donna dei suoi sogni, John dovrà convincerla che alcuni gol possono essere realizzati soltanto con il giusto assist.


L’imprevisto di Elle Kennedy è il quarto volume della The Campus Series. I protagonisti sono l’attaccante della squadra di hockey della Briar, John Tucker, e la studentessa modello Sabrina James. Sabrina e Tucker si incontrano in un bar e tra i due scatta subito una fortissima attrazione, tanto da portarli a consumare la passione che li pervade proprio nel parcheggio del suddetto bar. Una notte che non avrebbe dovuto avere seguito si trasforma in qualcosa di più, anche grazie a Tucker e alla sua insistenza. Tucker vuole Sabrina e non si lascerà scoraggiare dai continui rifiuti della ragazza. Una notte che non avrebbe dovuto avere seguito cambierà per sempre la vita dei due ragazzi e li porterà a compiere delle scelte difficili. In fondo un bambino non è un dato di poco conto.


Elle kennedy alla fine di Il tradimento ci ha lasciato a dir poco in sospeso, infatti il terzo libro di questa strepitosa serie termina con Tucker che dà la notizia della sua imminente paternità ai suoi amici. L’imprevisto non riparte proprio da quel punto, in questo romanzo vedremo come tutto ha avuto inizio, come tutto è cresciuto, come tutto si è evoluto.
Sabrina James ha una vita difficile, le sue giornate si dividono tra la scuola e i due lavori che è costretta a fare per costruirsi un avvenire e realizzare i suoi sogni. Abbandonata dalla madre, vive con il patrigno e la nonna materna - due personaggi a dir poco odiosi - e tutto quello a cui aspira è entrare ad Harvard. E ci riesce, con fatica e impegno, ma ci riesce. Ammetto che a tratti non ho apprezzato Sabrina: troppo restia, molto pessimista e a volte poco decisa. Ho compreso la ragione dei suoi comportamenti, quasi tutti almeno, ma i suoi tira e molla mi hanno infastidito. Soprattutto perché Tucker è fantastico. Ma dimenticate la Sabrina che avete conosciuto nei libri precedenti, la Sabrina di John è dolce e passionale.
Tucker come ho già detto è un giocatore di hockey, vive con alcuni compagni di squadra che sono anche i suoi migliori amici. Tucker arriva dal Texas, è stato cresciuto solo dalla madre e le sue buone maniere entreranno nella storia. Tucker è uno di quei personaggi privi di difetti, quei personaggi che adori e che ti fanno sognare. Ogni donna dovrebbe avere un John Tucker al proprio fianco. Comprensivo, amorevole, positivo, bellissimo, sfacciato, paziente: Tucker sotto alcuni aspetti ha surclassato i suoi predecessori. 
Sfido chiunque a trovare anche solo un piccolo difetto a questo ragazzo. Impossibile, Angeli, fidatevi. 
Forse è proprio a causa della perfezione di questo personaggio che ho trovato alcuni comportamenti di Sabrina sgradevoli. Mentre Tucker non ha vacillato nemmeno per un momento, è Sabrina l’indecisa della situazione, forse a causa del suo passato, forse a causa delle difficoltà che deve affrontare ogni giorno, forse a causa della sua vita programmata nei minimi dettagli. Un bel fardello da sopportare. Ma tutto svanisce davanti all’uomo che le ha sconvolto la vita e alla loro bellissima bambina. 
Gli occhi a cuoricino sono assicurati, Angeli.


Anche questa volta Elle Kennedy ha lasciato il segno, L’imprevisto è una storia piena di dolcezza, scritta in un modo impeccabili, con scene davvero divertenti - quando questi giocatori di hockey interagiscono le risate sono assicurate - e altre davvero bollenti. Uno dei punti forti dei romanzi di questa autrice sono proprio le scene erotiche: mai volgari e sempre intense. Il libro in alcuni punti procede piuttosto lentamente, ma si legge bene, ci si appassiona alla storia e tutto quello che si desidera è arrivare alla fine per scoprire come andrà a finire. 
Tutti i personaggi della Kennedy sono fantastici, non solo i protagonisti ma anche la carrellata di amici che li accompagnano. Ognuno è diverso dall’altro, ma tutti ugualmente eccezionali. 
Non vedo l’ora di leggere di un altro di questi giocatori di hockey che mi hanno fatto rivalutare questo sport… e in attesa non posso fare altro se non consigliarvi L’imprevisto e tutti gli altri volumi della serie.






   





#Il contratto (recensione)


#2 Lo sbaglio (recensione)

#3 Il tradimento (recensione)

# L'imprevisto 

Nessun commento:

Posta un commento