mercoledì 31 maggio 2017

TRA LE TUE BRACCIA, ESTER ASHTON. Recensione.


TITOLO: Tra le tue braccia

AUTORE: Ester Ashton

EDITORE: Delos Digital

PAGINE: 103

PUBBLICAZIONE: 23 maggio 2017 

GENERE: Erotic novel 

COSTO: € 2,49 ebook


Un playboy incallito che non crede nell’amore e una donna che odia gli uomini come lui. Una passione che sboccia fin dal primo incontro.
Quanto ci mette a scoccare un colpo di fulmine? 
Oliver Westmore l'ha capito nel tempo che impiega un ascensore a raggiungere il piano. 
Abigail Cooper è riuscita in pochi minuti a mettere in discussione tutto il suo mondo e le sue certezze, ma lui è sicuro di una cosa: quello che ha provato in quel breve lasso di tempo non lo aveva mai provato per nessuna donna. 
Vuole conoscerla, baciarla, amarla. 
Tutti sentimenti che mal si sposano con l'immagine del playboy che ha cucita addosso. 
Abigail odia i playboy e pensa di aver trovato l'amore con Jamie, il suo fidanzato. Eppure è bastato un bacio di Oliver per annientare ogni sua sicurezza. 
Orgogliosa e testarda, rifiuta con tutte le sue forze il sentimento che sente nascere dentro di sé, decisa più che mai a resistere alla tentazione di abbandonarsi tra le braccia di Oliver. 
Ma come può reprimere le proprie emozioni, quando è il cuore a comandare?



Anche al più impenitente dei playboy può succedere di perdere la testa per una donna e come nel più classico dei clichè, accade che Oliver Westmore incontra Abigail Cooper all'interno di un ascensore e la sua vita cambia in un istante.

Oliver non riesce a togliere gli occhi da quella donna meravigliosa. Abigail è molto diversa dalle donne che è abituato a frequentare eppure non può fare a meno di provocarla, di testare i suoi limiti fino a farle perdere la ragione, perchè lui quella ragione sembra averla già persa. Peccato che le sue arti da seduttore non hanno nessun potere agli occhi di Abigail, forse!

Oliver scoppiò a ridere. – Voglio conoscerti – asserì avvicinandosi ancora. Sollevò la mano e mi accarezzò la guancia con un dito, mentre con l’altra mi circondava la vita attirandomi a sé. Abbassò la testa. – Una cena sarebbe perfetta, però sono disponibile anche per un caffè, un cocktail o qualunque altra cosa – mormorò, e il suo respiro caldo mi sfiorò il viso.

Era troppo vicino. Stava invadendo il mio spazio e sarebbe bastato che inclinasse ancora un po’ di più la testa perché quella bocca sfiorasse la mia. Quindi tolsi il suo braccio dalla mia vita e lo spinsi via.

Oliver è un uomo di successo, bello da togliere il fiato e con una lunga e gloriosa carriera da conquistatore, ma Abigail smuove in lui sensazioni che non credeva nemmeno di poter provare. 
Imperativo categorico diventa ritrovare a tutti costi Abigail, ne è letteralmente ossessionato, tutta quell'elettricità non può essersela immaginata.


Anche la nostra protagonista in realtà rimane sconvolta dall'attrazione che ha provato per quello sconosciuto. Lei che ha una relazione stabile e soddisfacente, come può sentirsi attratta da qualcuno e in così breve tempo? Non è mica una ragazzina sprovveduta che si scioglie davanti a un concentrato di muscoli e testosterone? O forse, sì? 
Il suo bacio, inutile negarlo, era riuscito a scombussolarmi.

La situazione con Jamie è a un punto di stallo e forse è per questo che si è lasciata trasportare.
A decidere per tutti e due è il destino. Infatti, i due scoprono di avere amici in comune e da quel momento nuove possibilità sembrano aprirsi all'orizzonte. Oliver intraprende un corteggiamento spietato , non è disposto a lasciare ad Abigal spazio di manovra alcuno, un corpo a corpo che lascia la donna spiazzata e confusa, divisa tra il senso di tradimento che prova nei confronti del fidanzato Jamie e l'impellente voglia di cedere alla passione che prova per Oliver.


Non mi dilungo oltre, perchè trattandosi di un romanzo breve, rischierei di raccontarvi davvero tutto. La storia si legge tutta d'un fiato e ha quella giusta dose di sensualità sfacciata e sentimento che può soddisfare le amanti del genere erotico. 
Il punto di vista è doppio e questo ci permette di leggere le diverse prospettive che i protagonisti danno agli eventi, anche se un punto in comune c'è: per entrambi è subito colpo di fulmine, ma Abigail ci metterà un pò a capirlo. E Oliver, sarà disposto a sopportare i continui rifiuti e le reticenze di Abigail?
Ester Ashton si conferma abile nel padroneggiare un genere che le è particolarmente congeniale e nonostante la sensazione che gli eventi si susseguano con troppa velocità (ma in fondo è la caratteristica dei romanzi brevi) si riesce a entrare in sintonia con i protagonisti e non si può evitare di fare il tifo per Oliver. 
Quest'ultimo non è proprio un personaggio mai apparso, ma lo abbiamo già incontrato nel precedente romanzo breve Solo una notte per amarti, mentre cerca di aiutare la disillusa collaboratrice e amica Faith.
Proprio attraverso gli occhi di quest'ultima si riesce ad intravedere e apprezzare il gran cuore che si nasconde sotto la facciata da playboy impenitente.
Abigail ho fatto più fatica a comprenderla, perchè davvero non riuscivo a capire come non si rendesse conto che la storia che cerca tanto d difendere, allontanando ancora di più Oliver, sia un semplice castello di carta.
Il tasso hot farà salire la vostra temperatura ma non mancheranno i momenti di estremo romanticismo.
Vi consiglio la lettura di Tra le tue braccia? Sicuramente.











  

Nessun commento:

Posta un commento