martedì 16 maggio 2017

THE TOWER, KATERINE McGEE. Blogtour.



OGGI GLI ANGELI SALGONO AL MILLESIMO PIANO DELLA TOWER. UNA NEW YORK DIVENTATA UNA TORRE DI MILLE PIANI ALL'INTERNO DELLA QUALE SPREGIUDICATEZZA, VIZIO, INTRAPRENDENZA E PERFEZIONE SI UNISCONO PER RIPRODURRE NEL FUTURO, TUTTE LE SFUMATURE DEL GENERE UMANO. PER LA TAPPA DEL BLOGTOUR, OGGI VI PROPONIAMO UN FOCUS SUL GENERE SCI-FI CHE KATERINE McGEE HA SAPUTO INTERPRETARE EGREGIAMENTE.




TITOLO: The Tower 

AUTORE: Katerine McGee

EDITORE: Piemme

PAGINE: 540

PUBBLICAZIONE: 9 maggio 2017 

GENERE: Sci-fi

COSTO: € 8,99 ebook- 17,00 cartaceo



Manhattan, 2118. New York è diventata una torre di mille piani, ma le persone non sono cambiate: tutti vogliono qualcosa, e tutti hanno qualcosa da perdere. La spregiudicata Leda, che brama una droga che non avrebbe mai dovuto provare e un ragazzo che non avrebbe mai dovuto toccare. La viziata Eris, che dopo aver perso tutto in un istante vuole risalire, ma presto comincerà a chiedersi quale sia veramente il suo posto. L'intraprendente Rylin, che un lavoro ai piani alti trascinerà in un mondo - e in una relazione - mai immaginati: la nuova vita le costerà quella vecchia? Il geniale Watt, che può arrivare ai segreti di ciascuno e, quando viene assunto per spiare una ragazza, si troverà imprigionato in una rete di bugie. E sopra tutti, al millesimo piano del Tower, vive Avery, disegnata geneticamente per essere perfetta. La ragazza che sembra avere ogni cosa, tormentata dall'unica che non dovrebbe nemmeno desiderare...



IL GENERE SCI-FI


Il genere science fiction, abbreviato in Sci-fi, da noi in Italia chiamato fantascienza, comprende romanzi ambientati in una realtà alternativa, spesso futura, tecnologicamente avanzata e primariamente basata su questa tecnologia (a differenza dei romanazi fantasy che sono ambientati in mondi dove a dominare è la magia), che il più delle volte comprende viaggi spaziali. In realtà esistono molti sottogeneri all'interno dello sci-fi, anche i romanzi post-apocalittici possono rientrarvi, anche se la tecnologia non ha un ruolo primario.
Ufficialmente la letteratura fantascientifica è sorta solamente nel 1910, quando per la prima volta viene impiegato il termine inglese science fiction (tradotto con fantascienza) negli Stati Uniti, per indicare un tipo di letteratura di evasione modellata sulle opere di Verne, Wells ecc., che ipotizza in chiave fantastica gli effetti della scienza nel e sul futuro del pianeta. Le costanti sono: intrecci costituiti su scoperte o ipotesi scientifiche; l'ambientazione nel futuro o in mondi diversi con viaggi nel tempo e nello spazio; minacce atomiche, guerre interplanetarie ecc.
La fantascienza come genere, quindi, si è sviluppata esplodendo, quando la profonda compenetrazione tra scienza e invenzione nella cultura occidentale aveva prodotto un interesse per la narrativa in grado di esplorare l'influenza della tecnologia sulle persone e sulla società.

Pubblicata come genere popolare di intrattenimento nelle riviste pulp rivolte soprattutto ai giovani negli anni venti e trenta, quando inizia anche a contaminare fumetti e cinema, la fantascienza ha visto la sua "epoca d'oro" durante gli anni quaranta, rimanendo anche dopo un genere largamente legato come immagine ad un pubblico di adolescenti e alle copertine sgargianti dei pulp. Nel corso del tempo lo stile e i contenuti delle opere sono tuttavia maturati e i temi fantascientifici sono stati analizzati e innovati da autori importanti.
I generi e filoni della fantascienza si sono sviluppati fin dalla definizione di fantascienza come letteratura di consumo e di genere, assurgendo a genere popolare di successo a partire dagli anni cinquanta.
Nella letteratura fantascientifica le emozioni, i sentimenti dei personaggi, i rapporti umani e, in genere, gli elementi della nostra esperienza sociale sono proiettati su uno sfondo insospettato, inedito. 
Quando un lettore legge in una storia una serie di avvenimenti e coglie una serie di indizi, questi possono essere fuorvianti e gli suggeriscono determinate aspettative circa la soluzione finale. Ma questa soluzione può addirittura capovolgere il punto di vista del lettore creando l'"effetto straniamento".
L'esplorazione delle possibilità offerte all'uomo dalla conoscenze tecniche e scientifiche, ed insieme una riflessione sulle loro conseguenze, porta inevitabilmente ad un ampliamento delle nozioni di esperienza e libertà, derivante anche dai cosiddetti paradossi temporali. Possiamo dire che questo genere letterario ha raggiunto a volte elevate vette artistiche, fatto che è stato a lungo ingiustamente ignorato o almeno sottovalutato. 



Generi e filoni principali

Fantascienza hard o tecnologica
Fantascienza soft
New Wave
Fantascienza apocalittica e post apocalittica
Space opera
Cyberpunk
Postcyberpunk
Steampunk
Fantascienza utopica e distopica
Techno-thriller o thriller tecnologico
Ucronìa
Viaggio nel tempo
Xenofiction


Gli amanti del genere non possono certamente non possedere, nella propria libreria alcuni classici come: La guerra dei mondi di Herbert George Wells, Io, robot, di Isaac Asimov, 1984 di George Orwell, La svastica sul sole di La svastica sul sole, Dune di Frank Herbert, Cronache marziane e Fahrenheit 451 di Ray Bradbury, solo per citarne alcuni.

Vi lascio alcune note sui personaggi.


The Tower. Il millesimo piano




LEDA

Spregiudicata, determinata a usare ogni mezzo per ottenere ciò che vuole. Avery è la sua migliore amica, ma adesso tra loro ci sono segreti incoffessabili…

quote di Leda


Non permettere mai che ti vedano piangere.
Leda sorrise sui capelli dell’amica, staccandosi delicatamente da lei. Fece un passo indietro, alzò lo sguardo… e tutte le sue insicurezze tornarono all’improvviso. Vedere Avery era sempre uno shock. 
Le faceva male, un dolore sordo e pulsante come un livido, il pensiero che l’unico ragazzo a cui avesse mai tenuto fosse letteralmente fuggito via dopo aver fatto sesso con lei.
Neppure la rabbia era stata sufficiente a placare la sofferenza che le procurava pensare a lui.
Era tipico di Leda: quando pensava che Avery fosse stata offesa in qualche modo, la sua reazione era rapida e spietata. Era semplicemente il suo modo di concepire l’amicizia e Avery lo accettava, perché conosceva l’affetto e la forte lealtà che c’erano dietro.
Leda aveva accettato molto tempo fa di non essere bella. Era troppo austera, spigolosa nei lineamenti e nel corpo, e il suo seno era praticamente inesistente. Ma aveva la bella carnagione scura di sua madre e la bocca piena di suo padre. E c’era qualcosa di interessante nel suo viso, un’intelligenza acuta e vivace che spingeva la gente a guardarla due volte.

ERIS

È la più vecchia amica di Avery e proviene da una famiglia facoltosa da generazioni. È capricciosa e frivola, ma anche piena di energia, scintillante e magnetica. Sarà ancora così, ora che la sua vita si sta frantumando un pezzo dorato dopo l’altro?

quote di Eris 
D’un tratto si strappò da lui e fece un passo indietro. «Vado a ballare» disse con semplicità, raddrizzandosi il reggiseno e sistemandosi i capelli con movimenti rapidi e sicuri. 
Questa era la sua parte preferita: ricordargli quanto lui la desiderava. Farlo disperare, anche solo un pochino.
I numeri scesero sotto il trecento.
«Mamma» disse in tono brusco «esattamente quanto in basso stiamo andando?»
Eris scosse la testa, sopraffatta da una rabbia improvvisa. Avery semplicemente non capiva. Era la stessa di sempre, indifferente ai meschini problemucci degli altri dall’alto del suo lussuoso appartamento al millesimo piano, mentre lei aveva perso tutto. In tutti gli anni della loro amicizia, Eris non aveva mai provato un risentimento così forte per Avery come in questo momento.
Eris fissò lo svaporizzatore. Impossibile che fosse roba buona come quella che fumava lei di solito, ma all’improvviso sentì un disperato bisogno di fare un tiro. Fanculo. La sua vita era già a pezzi… Perché non farsi una fumata con una cameriera dell’Altitude che sembrava odiarla?


Rylin

Dolci lineamenti coreani e luminosi occhi verdi. Dopo la morte della madre è lei a occuparsi della sorellina e farebbe qualunque cosa per tenere unita la famiglia, a qualunque costo. Ma cosa succederà quando si troverà divisa tra il nuovo amore dei piani alti e il ragazzo che ha sempre avuto accanto?

quote di Rylin

Si ritrovò davanti alla porta della camera da letto cercando il coraggio per entrare. Non c’è niente di strano, si ripeté. È solo un ragazzo come un altro. Ma anche se era stata nella stanza di Hiral un mucchio di volte, entrare nella camera da letto di un estraneo le procurava disagio. Era una cosa troppo intima…
«Cosa desideri più di ogni cosa?»
«Essere felice» disse Rylin senza riflettere.
«Troppo generico. Ovvio che tu voglia essere felice. Tutti vogliono essere felici» replicò lui. «Forse la domanda più corretta è, cosa ti rende felice?»
Rylin fece roteare lo champagne nel suo bicchiere, guadagnando tempo. All’improvviso non era più sicura di cosa la rendeva felice.
Un istante dopo si avvicinò e le posò le mani sulle spalle. Rylin si voltò lentamente verso di lui. Puoi fermarlo, ricordò a se stessa, ma non lo fece, perché non poteva o forse semplicemente perché non voleva. Le sembrò di essere in una sorta di trance, che il tempo si fosse fermato e tutto il mondo stesse trattenendo il respiro.


Watt
È in grado di scoprire i segreti di chiunque grazie a Nadia. Nadia però è il suo segreto, e la sua vita verrebbe distrutta se fosse scoperto…

quote di Watt

Posò una mano sulla vita della ragazza, guidandola verso l’entrata e notando gli sguardi invidiosi di tutti gli altri uomini. Di solito provava l’ebbrezza della vittoria in momenti come questi, ma adesso non provava niente. Gli era sembrato tutto così facile, così prevedibile… Aveva già dimenticato il nome della ragazza e lei gliel’aveva detto ben due volte.
Cosa le dico?
Compra un pacchetto di M&M’s al pompelmo dal distributore automatico, siediti accanto a lei e comincia a mangiare, disse Nadia.
Davvero? Era un consiglio bizzarro persino per Nadia, che spesso suggeriva le soluzioni più strane e meno dirette a un problema.
Ti ho mai dato un consiglio sbagliato finora?
«Non hai mai l’impressione che la gente pensi di conoscerti, ma in realtà non è così, non possono perché non conoscono la cosa più importante di te?»
«Be’, in effetti sì.» Nessuno sapeva di Nadia, eppure lei era profondamente e inestricabilmente connessa a tutto ciò che Watt pensava, sapeva e faceva.

AVERY

Al millesimo piano del Tower vive Avery: la ragazza perfetta, con una vita perfetta. All’apparenza. Il suo è il segreto più grande e il più oscuro…

quote di Avery

L’unico ragazzo che Avery avrebbe davvero voluto baciare era quello che non avrebbe mai, mai potuto essere suo.
Per tutta la vita non aveva fatto altro che sentirsi dire quanto era bella… Dagli insegnanti, dai ragazzi, dai suoi genitori. Ormai quell’aggettivo aveva perso ogni significato.
I Fuller avevano speso anni e un’enorme quantità di denaro per concepire Avery. Non era sicura di quanto fosse costata davvero, ma immaginava che il proprio valore fosse di poco inferiore a quello del loro appartamento.
Il mondo intorno a lei si fermò e all’improvviso la stanza sembrò priva di aria. Avery faceva fatica anche solo a pensare.
Era tornato.
Avery annuì, rompendo ogni promessa che aveva fatto a se stessa, amandolo nonostante tutto.


CALENDARIO BLOGTOUR








OLTRE A SEGUIRE IL BLOGTOUR, UNA COPIA CARTACEA DI THE TOWER POTREBBE ESSERE VOSTRA. COME? SEMPLICE:


Obbligatorio
- Diventare lettori fissi dei blog partecipanti
- Commentare tutte le tappe
- Mettere Mi piace alla pagina Facebook Freeway

Facoltativo:
- Condividere le tappe e taggare tre amici

Il giveaway va dal 09/05 al 20/05






11 commenti:

  1. Non ne ho mai letti tanti, ma tra i suoi filoni preferisco quelli distopici e quelli a forte carattere politico. Proprio 1984 di Orwell da voi citato è uno dei miei libri preferiti.

    RispondiElimina
  2. Non ho mai letto un libro di questo genere letterario, non mi ci sono mai avvicinata e mi sto chiedendo perché!
    Questo romanzo mi ha conquistata sin da subito e questi estratti non fanno che aumentare la mia curiosità ♡

    Partecipo al blogtour e al Giveaway ;-)
    Lettori fissi: Rosy Palazzo
    Mail: rosy.palazzo1612@gmail.com
    Facebook: Rosy Palazzo

    https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=889145087903890&id=100004252210765

    Grazie mille per l'opportunità ♡

    RispondiElimina
  3. questo romanzo sembra complesso e pieno di sfaccettature, proprio come piace a me! spero di leggerlo presto! ;)
    Luigi Dinardo
    luigi8421@yahoo.it

    RispondiElimina
  4. Devo dire che il genere science fiction mi affascina moltissimo e questo libro mi incuriosisce tanto!
    GFC/FB: Chicca Tamburrino
    e-mail: pleadi@inwind.it

    RispondiElimina
  5. Mamma mia questo libro mi piace e mi incuriosisce sempre di più! 😍😍 La mia email è: Jess_serra@libero.it 🐞🍀

    RispondiElimina
  6. Con te che dei libri sci-fi nominati qua sopra non ne ho letto nemmeno uno. XD A parte Viaggio al centro della terra, ma l'ho letto talmente tanto tempo fa che mi ricordo solo alcune scene del film, quindi non conta.

    RispondiElimina
  7. Adoro lo sci-fi, quindi non posso che adorare pure The Tower! Magnifico.

    RispondiElimina
  8. Devo dire che questo genere in particolare mi affascina molto . spero di leggerlo presto.
    lauradomy@hotmail.it

    RispondiElimina
  9. Ormai conosco i personaggi a memoria...e il libro quando? Ahahah
    Sono un'amante del fantasy e voglio avventurarmi nel sci-fi... non vedo l'ora
    Email: spatolaveronica@gmail.com

    RispondiElimina
  10. Questo blogtour è una bomba. Se prima ero titubante, grazie alle vostre tappe non vedo l'ora di leggerlo!

    Mail: sandymercado@hotmail.it

    RispondiElimina
  11. Oddio non pensavo esistessero tutti questi generi e sottogeneri...

    RispondiElimina