giovedì 18 maggio 2017

IL GIOCO DEL DESTINO, R. L. MATHEWSON. Recensione in anteprima.

TITOLO: Il gioco del destino

AUTORE: R. L. Mathewson

SERIE: Neighbors #3

EDITORE: Newton Compton

GENERE: Contemporary romance

PAGINE: 302

PUBBLICAZIONE: 19 maggio 2017

PREZZO: € 5,99 ebook

Irriverente, sensuale, inaspettato
Cosa c’è di peggio che abitare porta a porta con quello che è stato il tuo peggior nemico d’infanzia? Semplice: essere costretta a condividere con lui il progetto dei tuoi sogni, dover accettare (sotto ricatto) qualcosa di sbagliato sotto molti punti di vista e infine farsi rubare una cioccolata calda dalla stessa persona che ti aveva convinto a berla.
Rory James non è affatto certa che riuscirà ad arrivare alla fine del progetto senza diventare pazza, ma deve provarci, a patto che ci sia cioccolata in abbondanza e che riesca a resistere al fascino da cattivo ragazzo di Connor O'Neil. Altrimenti... Altrimenti è molto probabile che si ritrovi a trascorrere qualche notte in galera, che si becchi un’ordinanza restrittiva e che finisca per farsi spezzare il cuore dall'uomo che le ha rovinato la vita.


I protagonisti di questo terzo volume della serie Neighbors sono stati una piacevole sorpresa, hanno entrambi forza verbale, irriverenza e una ferrea consapevolezza di se stessi e delle proprie capacità. Niente donne timide o insicure, niente uomini con pregiudizi o timore di rinunciare alla loro indipendenza e, ciliegina sulla torta, quella sensualità che non ti aspetti.
Connor O'Neil é un bastardo rovina vite che Rory James disprezza con tutta l’anima, odioso, prepotente e aggiungerei quell’aggettivo che le dà tanto fastidio accettare, tremendamente sexy. In passato è stato il bambino con gli occhi verdi più carino della scuola, oltre che fastidioso a livelli impossibili.
Rory James da parte sua é sicuramente testarda, coraggiosa e bellissima, ed è proprio quest'ultimo particolare che causa a Connor non pochi problemi, a cominciare dai tempi dell'asilo, quando, incantato da quei meravigliosi capelli color caramello, decide senza neanche conoscerla di tirarle i codini e di cominciare a renderle la vita un inferno.
Maschi... anche a cinque anni se gli piace una femmina per farsi notare cominciano a fare dispetti! In questo caso però non parliamo di dispetti usuali come può essere un pizzicotto sul sedere. Dopotutto chi di noi non ne ha mai ricevuto uno da bambina? Si tratta bensì di un accanimento a tratti morboso con conseguenze che l'autrice ha saputo vestire di quella deliziosa ironia e sfacciata irriverenza che la caratterizza e che mi ha regalato non pochi sorrisi. Per non parlare poi dell’incredibile fantasia nel descrivere ripicche che non credevo neppure possibili!
Questa particolarità, a mio parere, ha consentito alla storia di rimanere avvincente nonostante l’eccessivo susseguirsi di sfide che grazie alla fantastica originalità hanno bypassato il rischio di far annoiare il lettore.
Rory è sempre stata per Connor una provocazione continua perché da vera guerriera non ha mai versato una lacrima reagendo con quel fervore che se da un lato affascina il ragazzo, dall’altro rappresenta per lei la condanna a un eterno tormento. Nessuno può ferirla o importunarla, lui è il solo e unico che può.
Nulla cambia crescendo, anzi le cose si fanno solamente più interessanti, soprattutto per quanto riguarda l'antagonismo che, prevedibilmente, nasconde una incredibile attrazione fisica.
Quella pestifera donna è stupenda da sempre agli occhi di Connor: gli incredibili occhi blu, le lunghissime gambe e quella coppa D lo fanno impazzire. Lei rappresenta la parte migliore della sua giornata.
«Ammetti che sono la parte migliore della tua giornata», disse incrociando le braccia al petto e lanciandole un sorriso tronfio.

«Posso dire onestamente senza alcuna esitazione che tu, Connor O’Neil, non sei mai stato la parte migliore della mia giornata», disse lei chiedendosi, non per la prima volta, quali cose orribili aveva fatto nella sua vita passata per meritare di doverlo sopportare ora.
«Oh, per favore, è una cazzata e lo sappiamo entrambi. Scommetto che ti addormenti ogni notte pensando a me e ti svegli ogni giorno sorridendo impaziente di vedermi», rifletté lui compiaciuto, dannatamente troppo compiaciuto.
«In realtà, è il contrario», disse lei prendendo un sorso della sua perfetta cioccolata calda.
«Davvero?»
«Uhm, uhm», fece lei prendendo un altro sorso.
«E come?»
«Be’», disse lei, posando la sua tazza di deliziosa cioccolata calda sul tavolino della veranda. «Mi addormento ogni sera sorridendo perché non devo più preoccuparmi di vederti per almeno otto ore e mi sveglio ogni mattina pensando a come evitarti»
Cara Rory, non è esattamente così, perché oltre a desiderare costantemente la tua cremosa cioccolata calda, adoreresti assaggiare quegli addominali scolpiti e quel petto fantastico contornato da un tatuaggio incredibilmente sexy, che, delimitato da tre iniziali misteriose, stuzzica la tua fantasia. Ovviamente a se stessa ripete di essere attratta dal tatuaggio, non dall’uomo; lei odia Connor O’Neil e nulla può cambiare questo fatto, perché il Bastardo le ha rovinato la vita, è colpa sua se i sogni del college sono andati in frantumi.
Potete ben immaginare cosa succede quando si ritrovano con le rispettive imprese a dover ristrutturare un maniero. Se già l’essere vicini di casa in due villini ottocenteschi rappresenta un incubo, i cinque mesi di lavoro forzato sono una vera tragedia. Ognuno vorrebbe prendersi tutti i meriti della buona riuscita dell’opera. Ma il destino, si sa, è imprevedibile e complice un bonus per entrambi di 50.000 euro e un giochetto di Rory alle spalle di Connor, i tropici possono anche ghiacciarsi. Il risultato? Un gioco al ricatto molto scaltro che darà vita a una tregua dai risvolti molto interessanti e... sexy. 


Vi assicuro che troverete spassosissimi gli scambi verbali tra Rory e il Bastardo tutto pieno di attenzioni per lei.
Se Connor si stava prendendo cura di lei, poteva significare solo una cosa… «Quanto tempo mi rimane?», chiese lei, strizzando gli occhi contro il dolore.

Lei lo sentì irrigidirsi contro di lei. «Quanto tempo ti rimane per cosa?».
Lei sbuffò mettendosi più comoda, appoggiata a lui, accettando il conforto che lui le offriva durante le sue ultime ore sulla terra. «Prima che io tiri le cuoia. Di cosa diavolo pensi che io stia parlando?», sbottò lei, pentendosene immediatamente quando le mandò una scarica di dolore nella testa.
«Questo dipende da quanto mi farai incazzare».
Se poi il Bastardo in questione bacia anche da Dio, ecco che tutta la caparbietà di Rory a resistergli si scioglie come neve al sole.
«Chi dice che sono attratto da te?», chiese lui piano guardando nei suoi bellissimi occhi blu.

Lei fece un sorriso timido mentre la sua mano scivolava sull’erezione che tendeva i suoi boxer. Quando la premette leggermente, provocante, lui rimase senza fiato e le sue gambe minacciarono di farlo cadere col culo per terra. «Questa», disse la provocatrice accarezzandolo lentamente attraverso i boxer.
Ho trovato i loro amplessi sensuali a livelli inaspettati.  Connor e Rory sono affamati l’uno dell’altra. Le scene d’amore si fanno infuocate e vi coinvolgeranno con tinte spumeggianti e ironiche. Avrete anche la possibilità di imbattervi nei cinque formidabili fratelli James.
Vi ricordate Jason e Trevor Bradford? Be', Rory è la loro cugina, quindi è inevitabile leggerne delle belle. Ritroverete i ragazzi con tutte le loro bizzarrie, forse anche peggio di come li avevamo lasciati. Vi immaginate un povero uomo alle prese con cinque fratelli forti e muscolosi iperprotettivi verso la sorella?
Questa storia oltre a essere divertente, ha avuto la peculiarità di intenerirmi con delle svolte inaspettate che ho adorato per la loro profondità emotiva e che R. L. Mathewson ha saputo ben sdrammatizzare per mantenere il tono leggero. Sono certa che vi farà commuovere. Rory l’ho trovata splendida nella sua caparbietà, una ragazza di un altruismo eccezionale che unito alla sua originalità ve la farà ricordare per giorni. E che dire di Connor? Lui mi ha conquistata con una passionalità inaspettata e con quel languido possesso che solo un uomo innamorato può esprimere. Ha sofferto e si è sacrificato per proteggere Rory, rinunciando a manifestare i suoi sentimenti.
Riuscirà Connor a reprimersi dopo averla fatta finalmente sua? Cosa rappresentano quelle iniziali del suo tatuaggio?
Correte a scoprirlo e preparatevi a subire il fascino di questo mascalzone sexy e imprevedibile che mi ha fatto fantasticare e sognare. Il desiderio di essere anch'io, come Rory, la parte migliore delle sue giornate è stato fortissimo. 





NEIGHBORS SERIES

#1, Un gioco da adulti
#2, Per gioco o per amore (recensione)
#3, Il gioco del destino



Nessun commento:

Posta un commento