venerdì 14 aprile 2017

NON DIRMI DI ANDARE VIA, KRISTEN ASHLEY. Recensione.


TITOLO: Non dirmi di andare via

AUTORE: Kristen Ashley

SERIE: Mystery man #4

EDITORE: Newton Compton

PAGINE: 336

PUBBLICAZIONE: 6 aprile 2017

GENERE: Erotic romance

PREZZO: € 4,99 ebook

Una delle serie più amate dalle lettrici italiane


Tyra Masters ha avuto la sua dose di infelicità e problemi nella vita e ora che finalmente è riuscita a rimettersi in carreggiata, desidera solo godersi la tranquillità. Almeno finché non incontra l’uomo dei suoi sogni. Pizzetto sexy, tatuaggi, muscoli, moto e il miglior sesso della sua vita: praticamente tutto ciò che Tyra ha sempre cercato in un uomo. Purtroppo il “lui” in questione è anche il suo nuovo capo. Kane “Tack” Allen ha una regola: mai lavorare con qualcuno con cui si è andati a letto. Così quando scopre che Tyra, la ragazza con cui ha passato la notte, è stata appena assunta nel suo ufficio, non vede altra soluzione che licenziarla. Ma non ha fatto i conti con la determinazione della signorina Masters: Tyra non intende perdere il lavoro e sfodera tutta la sua professionalità e una buona dose di sfacciataggine. Tack è colpito e decide di darle una possibilità. Tyra potrà restare a un’unica condizione: niente sesso. Mai più. Quando però l’atmosfera tra loro diventa rovente, Tack scoprirà che non è così semplice rispettare i limiti che lui stesso ha imposto…



Quell'uomo, Tack, amava la vita e sapeva come viverla appieno. E io avevo capito, per quanto sembrasse una follia, che stavo per vivere appieno la mia vita accanto a lui. 
Una sensazione a pelle, avere la certezza di aver incontrato, dopo una vita intera, l'uomo giusto, quello che ti sconvolge al primo sguardo, che ti fa sentire una regina e rende unico qualcosa ogni momento.
Ma chi è Tack?
Finalmente dopo una lunga attesa, anche l'ultimo capitolo della serie Mystery Man, di Kristen Ashley è approdata in Italia.
Kane "Tack" Allen lo avevamo già incontrato nei precedenti libri, ma soprattutto nel primo dove si era preso una seria sbandata per la bionda e provocante Gwen, ma come alcuni di voi ricorderanno, la storia ha preso una piega diversa e Tack è rimasto in disparte a leccarsi le ferite. Ciò non vuol dire che tra i due non sia nata una bellissima e duratura amicizia.
Tack è un motociclista, fedele alle sue regole e a quelle del suo club, Il Chaos MC.
Le persone che ne fanno parte sono come fratelli di sangue, ognuno vive per l'altro, sono rispettati da chiunque e molto temuti.
Tack e il club hanno le loro leggi e non sempre sono conformi alle norme della legalità, ma sanno ciò che vogliono e come ottenerlo, e questo ha messo sulla loro strada parecchi nemici.
Il Ride è il centro del loro club e della loro vita. Svolgono il loro lavoro di meccanici e sono molto conosciuti per la loro bravura, in tutto lo stato.
Le donne dei componenti del Chaos, sono spesso dei semplici passatempi, escono ed entrano dai loro letti con enorme facilità, ma quando questi sexy motociclisti incontrano la loro anima gemella, quelle donne diventano in tutto e per tutto membri del club e tutti sanno che devono rispettarle come proprie sorelle.
Tack molto tempo prima pensava di aver già incontrato la sua mezza mela, ma purtroppo il tempo ha chiarito che non era così, anche se da quel matrimonio durato anni sono nati due bellissimi figli ormai adolescenti che adora e per i quali farebbe di tutto.
Il passato di Tack non è sempre stato semplice, ha dovuto imparare a vivere e a rimboccarsi le maniche molto in fretta, fin da giovane.
Ha fatto la sua buona dose di sbagli, ma sono anche serviti a farlo diventare l'uomo che è oggi.
Una regola ferrea del suo club è: non andare a letto con le donne che lavorano nel suo club...
Ma la vita è strana, molto strana, e la sua stessa ferrea regola diventa impossibile da seguire quando conosce la sua "Rossa".
Una festa, qualche birra e una tequila di troppo e gli occhi si perdono i quelli di una donna bellissima, con i capelli rossi come il fuoco e gli occhi verdi come smeraldi.
Una notte di passione e al loro risveglio il solito clichè: arrivederci e a presto. Tack però, non sapeva ancora con chi aveva a che fare.


Tyra Masters è letteralmente fuggita da una vita che non le apparteneva più, e all'età di 35 anni decide di fare i bagagli e ricominciare tutto da capo, senza voltarsi indietro e senza rimpianti.
Un nuovo lavoro e una nuova casa la aspettano, e spera presto nuovi amici, ma è più che decisa a non ripete gli stessi sbagli di prima.
Il modo migliore per farsi degli amici è andare a qualche festa, e il club dove andrà a lavorare, organizza una festa molto chiassosa e piena di gente.
Il divertimento è assicurato e gli occhi si posano da subito su un uomo meraviglioso, che la cattura immediatamente. Ridono, scherzano, parlano e bevono, e come non le è mai successo nella vita, sente una connessione tale che non ci pensa due volte a infilarsi nel suo letto. Tra i due è fuoco allo stato puro. Si concedono senza inibizioni e in maniera selvaggia. Al suo risveglio è più che sicura di aver trovato l'uomo che aspetta da tutta la vita: l'uomo dei suoi sogni. Ovviamente il sogno sfuma appena Tack le indica la porta, e come se l'umiliazione non fosse abbastanza, scopre che Kane "Tack" Allen non sarà altri che il SUO CAPO.
Tack che non viene mai meno alle sue regole, ma sarà capace di infrangerne qualcuna per lei? E Tyra, sarà una donna in grado di stare alle sue regole come una gattina, o sarà una tigre pronta a graffiare pur di farsi valere?


Non avevo dubbi che questa storia mi avrebbe catturata come le altre.
Gli uomini della Ashley sono magnetici e ognuno a modo suo ti sa prendere il cuore, facendo salire l'ormone a livelli inimmaginabili.
Tack che all'apparenza è il classico bad boy da cui stare lontani, è al contrario un uomo molto dolce, anche se risoluto. Se si innamora non ti da scampo, ti inseguirà fino alla fine del mondo e oltre e lo farà secondo le sue regole, con i suoi modi non sempre gentili; allo stesso tempo ti dirà cose che anche un cuore fatto di ghiaccio non potrà non sciogliersi.
Attraverso i suoi occhi azzurri come il cielo, trasmette emozioni che spesso a parole non si riescono a dire, con il suo corpo magnifico è capace di donare quell'amore che non è facile da comunicare con le parole, e i suoi gesti sono possesso e paura, paura di perdere la persona che ama, paura di non riuscire a proteggerla, e di non sentire più il suo battito... non ne sopravvivrebbe. Non di nuovo.
«Ascoltami». Quando non risposi, il pollice scivolò via dalle labbra e la sua mano si fermò sulla tempia. La sua bocca era ancora vicina all’orecchio e mi teneva ferma mentre parlava. «Le cose non vanno bene al club. Le cose non vanno bene fuori dal club. Le cose non vanno bene con Naomi. Ci sono tante cose che hanno bisogno della mia attenzione. Devo restare vigile. Non ho bisogno di pensare alla tua bella
bocca attorno al mio cazzo o al mio pene dentro la tua fica stretta e bagnata, che è quello a cui voglio pensare adesso. Quando dico che devo restare vigile, piccola, dico davvero… se non lo faccio, sono un uomo morto e quando lo dico, intendo che smetto di respirare. Tu non c’entri niente con tutta questa merda che mi sta stravolgendo la vita adesso, a meno che non voglia fartici entrare io. È tutto quello che posso darti e quello che avrai. E dovrai prenderti ciò che posso darti, Rossa. Non puoi dimetterti. Non puoi sparire. Sarai dove voglio che tu sia e farai ciò che voglio che tu faccia e ascolterai ciò che ho da dire, e se non lo fai troverò un modo per fartelo fare. Se
ti spaventa, dovrai imparare a superarlo e imparerai a non avere paura, perché preferirei tagliarmi un braccio piuttosto che farti male. Ma hai sbagliato, piccola. Mi hai mostrato qualcosa che voglio e io ho sempre ciò che voglio e farò tutto il possibile per ottenerlo. Quindi questa storia deve finire adesso, Tyra. Tu… sei… bloccata con me. Trova un modo per adeguarti e ti consiglio di non ribellarti. Se ti ribelli, io me la prendo con te. Te lo garantisco. Mi hai capito?» «Mi stai spaventando, Tack», ammisi trafelata. 

La storia si tingerà di mille sfaccettature e avvenimenti imprevedibili che daranno quel tocco di adrenalina tipico di questa autrice.
Le storie scontate non ci piacciono, vero ragazze? 
Se amate i bad boys non potete perdervi "Tack", ma se devo fare una classifica tra i quattro libri della serie, posso dare a questo sicuramente un secondo posto ...
Mi è piaciuto tantissimo, intendiamoci, ma il primo libro mi ha davvero stregata... e per me il Commando rimane il TOP.





MYSTERY MAN SERIES





Nessun commento:

Posta un commento