mercoledì 1 marzo 2017

FILTHY BEAUTIFUL LIES #2. MALEDETTO BELLISSIMO AMORE, KENDALL RAYN. Recensione in anteprima.


TITOLO: Maledetto bellissimo amore

AUTORE: Kendall Ryan

SERIE: Filthy beautiful lies #2

EDITORE: Newton Compton

PUBBLICAZIONE: 1 marzo 2017

GENERE: Erotic romance

PAGINE: 316

PREZZO: € 4,99 ebook
Bestseller di New York Times, USA Today e Wall Street Journal

Un’autrice da oltre 1.500.000 copie

Colton non si sarebbe mai aspettato di vedere andare via Sophie. Era sua. La possedeva. Solo che non lo sapeva ancora. Ora deve riconquistarla e sconvolgerla al punto che non vorrà mai più andarsene.

Dall’autrice bestseller Kendall Ryan, un peccaminoso e seducente romanzo di formazione, in cui tutto ha un costo ma l’amore ha il prezzo più alto.


Cari Angeli, oggi vi parlo del secondo volume della serie Filthy Beautiful Lies, Maledetto bellissimo amore, seguito di Maledette bellissime bugie.
I protagonisti sono ancora loro, Colton e Sophie. Vi ricordate il tizio che ha speso un milione di dollari per comprare a un’asta una schiava sessuale vergine? Sì, sono proprio loro. Vi ricordate anche che il tizio in questione ha lasciato che la giovane se ne scappasse illibata dalla sua villa a Malibù? Penso di sì, ho piena fiducia in voi.
Ecco, Maledetto bellissimo amore riprende proprio da quel punto. Sophie se ne è andata, è scappata dopo aver scoperto che Colton è sposato e, con il ricavato della sua vendita, decide di concedersi un viaggetto a Roma insieme alla sua gemella, Becca. In realtà Becca è il motivo che ha spinto Sophie a partecipare a quell’asta, la ragazza è malata e necessita di cure sperimentali contro il cancro, cure costosissime.
Colton raggiunge la sua amata a Roma, insieme a suo fratello minore, per convincerla a tornare. E ci riesce, Angeli. Ma, in fondo, è impossibile resistere a Colton e alle sue dimensioni decisamente sopra alla media. Stiamo parlando di un arnese di tutto rispetto, dopo tutto.


Cosa posso dirvi di questo libro? Poca roba, purtroppo.
La storia è veramente inconsistente, troppo smilza, poco approfondita. Sul fronte emotivo la Ryan ci dà troppo poco. Questo romanzo è incentrato totalmente sulla componente erotica, ci troveremo di fronte a un susseguirsi di scene erotiche che a volte sfociano nel volgare.
Un punto focale del libro precedente è stata la verginità di Sophie, per la metà di questo non si parla d’altro. Un affare di stato in piena regola. Davvero, Maledetto bellissimo amore è la storia dell’imene incriminato. Per che cosa poi? Tutto si conclude in un atto carnale consumato appoggiati a un muro. Non so se questo piccolo particolare può essere considerato uno spolier, ma me ne frego. Dovevo dirvelo, Angeli. Dovete sapere.
Per quanto mi piacciano i protagonisti. Per quanto mi piaccia Colton e apprezzi la sua dolcezza; per quanto mi piaccia Sophie e apprezzi il sacrificio che ha fatto per la sorella, l’amore che la unisce al sangue del suo sangue, non sono riuscita ad apprezzare questo romanzo. E pensare che il primo mi aveva piacevolmente sorpresa.
Questi due per fortificare il loro rapporto quagliano come se non ci fosse un domani. Punto. 
L’unica parte che ho apprezzata è stata quella drammatica, anche questa poco approfondita, però almeno mi ha lasciato qualcosa, mi ha lievemente emozionata.


L’impressione che ho avuto leggendo questo libro è che la Ryan lo abbia scritto per forza, che si sia affrettata a finirlo perché non aveva voglia. Maledetto bellissimo amore poteva dare di più, ne aveva le componenti, bastava soffermarsi un po’ sulle emozioni dei personaggi e non solo sull’attrazione che li accomuna. 
Mi dispiace, ma per me è no!
Nonostante questo, non mi resta che aspettare il terzo libro della serie che avrà come protagonisti Paice, fratello minore di Colton, e Kylie, collega di Sophie e dipendente di Colton.




   






FILTHY BEAUTIFUL LIES SERIES



#1, Maledette bellissime bugie (luglio 2016) qui recensione

#2, Filthy beautiful love (marzo 2017)

#3, Filthy beautiful last

#4, Filthy beautiful forever


Nessun commento:

Posta un commento