lunedì 13 febbraio 2017

UN MERAVIGLIOSO AMORE IMPOSSIBILE, STACI HART. Recensione.


TITOLO: Un meraviglioso amore impossibile

AUTORE: Staci Hart

SERIE: Bad Habits #1

EDITORE: Newton Compton

PAGINE: 448

PUBBLICAZIONE: 20 maggio

GENERE: Contemporary romance 

COSTO: € 9,90 cartaceo

L’amore è agli ultimi posti nella lista degli obiettivi di Lily Thomas, ma qualcuno le farà cambiare idea.
Ha trascorso sei anni tra piroette e plié per entrare nella compagnia di balletto di New York facendo sacrifici e chiudendo i sentimenti dentro un cassetto. Ma ora che Blane Baker, il ragazzo per cui aveva perso la testa anni prima, è finalmente tornato single, Lily ha intenzione di fregarsene di tutte le regole e il rigore che si è autoimposta e provare subito a sedurlo. Ma in realtà Blane non è quell’eroe epico che aveva fantasticato, e Lily, senza neanche sapere come, si ritrova tra le braccia di West Williams, un uomo che non avrebbe mai pensato potesse interessarle. West è suo amico fin dal giorno in cui Lily si è trasferita nel nuovo appartamento e lui ha prontamente salvato lei e il suo armadio da fine certa. Il loro rapporto è sempre stato innocente, con limiti chiari e condivisi. Nessuno dei due aveva intenzione di perdere l’amicizia per una notte brava o poco più e così, per anni, hanno reciprocamente ignorato l’attrazione tra di loro, comportandosi come fratello e sorella. Finché non è successo quello che è successo. E tutto è cambiato in un istante…



Cosa succede quando l’amore della tua vita è sempre stato sotto ai tuoi occhi e tu non hai dato importanza ai segnali per paura di rovinare tutto? 
Da quando Lily ha indossato il suo primo paio di scarpette, il suo più grande sogno è stato quello di diventare prima ballerina del New York City Ballet. Il balletto è tutto il suo mondo, e dopo tanti anni di sacrifici e fatica, si trova ad un passo dal realizzarlo. Nella sua vita non c’è mai stato spazio per un uomo, per lei esistono solo il suo lavoro e i suoi amici, ma quando il ragazzo di cui è sempre stata innamorata, Blane, sembra accorgersi di lei, decide che forse è arrivato il momento di buttarsi. 



“Le mie mani si mossero lungo il piede dove i talloni e le estremità erano  rossi e infiammati. Due dita erano tenute insieme in un cerotto e aveva perso un’unghia. Premetti i  pollici sulla pianta per scioglierle i muscoli tesi, spingendo le dita attraverso le ossa delicate verso  la punta. Sospirò, ma la sentivo comunque tesa. «Dài, non devi toccare i miei piedi orribili». «Non sono orribili». «Non trattarmi con condiscendenza», disse, piatta, le labbra arricciate. Ma non smisi di fare quello che stavo facendo, scossi solo la testa mentre gli occhi seguivano la linea delle sue dita verso la caviglia. «I tuoi piedi sono l’unico segno visibile del tuo amore per la danza. Ogni livido, ogni callo e ogni ferita rappresentano la tua sofferenza, le migliaia di ore passate a sudare sangue e fatica. Tu puoi anche definirli orribili. Io li definisco arte». 


West, è un assistente di Letteratura Inglese alla Columbia University con la passione per i sonetti di Shakespeare. E’ un uomo sexy, gentile, premuroso ed estremamente romantico. Per lui l’amore è pura chimica, una forzo contro cui non puoi resistere perchè è lui a sceglierti. 


“West mandò giù il boccone e posò il burrito, appoggiandosi allo schienale. «Guarda, non starò a dirti cosa devi fare. Penso solo che se si trova qualcuno con cui si ha intenzione di stare, non ci sono  problemi, non ci sono forse. Lo vuoi e basta. Ne hai bisogno». Avrei tanto voluto che fosse vero, speravo che potesse essere così, ma non ne ero sicura. «E cosa ne sai se non lo hai mai provato? Secondo la tua esperienza di vita, questa cosa non esiste». Quando lo guardai gli vidi negli occhi la speranza. «Perché devo credere che l’amore non sia sempre una scelta. Che c’è qualcosa in merito tanto profondo da essere chimico, molecolare. È quello che sto aspettando». 

Il suo rapporto d’amicizia con Lily è speciale: hanno gli stessi interessi, trascorrono spesso le serate a guardare film romantici e serie Tv, proprio come una vera coppia. Tutti sembrano accorgersi del loro feeling, eccetto loro due. Ma quando Lily inizia a frequentare Blane, West andrà fuori di testa, scoprirà cosa vuol dire provare gelosia per una donna e si renderà conto di quali siano i reali sentimenti che prova per lei. 
Anche Lily li ricambierà, oppure West continuerà a essere solo un amico? 
Non mi soffermerò troppo sulle dinamiche della storia, perché non voglio rovinarvi la lettura. 
Leggendo la sinossi può sembrare il classico romance, dove tutto sembra scontato e prevedibile, ma con mia grande sorpresa non è stato così. Parte un po’ a rilento, ma man mano che le pagine scorrono, prende velocità e ti ritrovi a leggere l’epilogo con un grosso sorriso sulle labbra senza nemmeno accorgertene. Ho apprezzato tantissimo entrambi i protagonisti, la Hart li ha delineati così bene da renderli quasi reali. Insieme si completano, solo che non se ne rendono conto, o forse fingono di non accorgersene.

 


Lily è una donna dal carattere forte, è determinata e ambiziosa. Queste caratteristiche non la rendono però una persona tutta d’un pezzo, al contrario, è una donna divertente e autoironica. I suoi soliloqui sono divertentissimi. 

West… wowww che dire di lui? HO TROVATO UN ALTRO BOOK BOYFRIEND. Oltre che bellissimo e sexy, è un uomo con la U maiuscola.  Adorabile, divertente, un ottimo amico e un fratello attento e protettivo. Poi fatemelo dire, il suo aspetto da HIPSTER SUPER FIGO e la sua passione per i libri, gli donano una marcia in più! Ma ciò che me l’ha fatto apprezzare maggiormente, è stato il suo modo di approcciarsi a Lily, la tratta con assoluto rispetto e devozione. Mi sono emozionata tantissimo leggendo le pagine in cui lui prende consapevolezza di amarla. 


I personaggi secondari sono un pezzo fondamentale per l’evoluzione della storia, tanto da poterlo considerare quasi un romanzo corale. Non vedo l’ora di leggere i romanzi, che avranno loro come protagonisti, soprattutto quello su Patrick e Rose. 
La storia è narrata in prima persona da entrambi i POV dei protagonisti, una scelta azzeccata da parte della Hart, che permettere al lettore di conoscere i pensieri, le sensazioni e i sentimenti di entrambi , riesce sempre a farlo entrare di più nella storia e a trovare una connessione con loro. 

Il romanzo è ben strutturato, la scrittura della Hart è semplice e diretta e i dialoghi sono incalzanti e divertenti. 
“Un meraviglioso amore impossibile”, è un romanzo che racconta la storia di un’amicizia, che diventa amore, o che forse lo è sempre stato. 
Se volete leggere un romanzo romantico, con un tocco di sensualità, divertente, che vi appassioni e vi emozioni, è quello che fa per voi. 
L’unica nota che mi sento di fare, riguarda la cura dell’editing da parte della casa editrice. Il testo contiene molti refusi e questo spezza un po’il ritmo della lettura.






Nessun commento:

Posta un commento