giovedì 1 dicembre 2016

LOS ANGELES LOVE SERIES #2. LOVE ME, JENNY ANASTAN. Recensione.


TITOLO: Love me

AUTORE: Jenny Anastan

SERIE: Los Angeles Love #2

EDITORE: Self publishing

PUBBLICAZIONE: 18 agosto 2016 

GENERE: Contemporary romance

PREZZO: 0,99 ebook


Maria è una giovane donna che lavora come commessa in una boutique a Rodeo Drive. La sua difficile infanzia ha inibito la sua capacità di donare fiducia alle persone oltre a farle temere di non sapere amare. Nonostante questo, forte e coraggiosa, ce la mette tutta per vivere la sua vita in modo tranquillo, senza mai piangersi addosso. Tuttavia, il destino non sembra stare dalla sua parte: Todd, il ragazzo che frequenta da qualche mese, l'ha ingannata e ad
esso sta per sposare un'altra donna. Ed ecco che si presenta l’ennesima disfatta da affrontare che mina le fragili basi della sua quotidianità.
Ormai sfiduciata di fronte alla sua sfortuna, Maria si convince che è destinata a non amare e a non essere mai amata come merita. Una piccola coincidenza però, la metterà sulla strada di Steve, il proprietario di una delle reti televisive più importanti dello stato: bello da togliere il fiato e in grado di spezzarti il cuore con una sola occhiata. L'ha già etichettato come uomo da tenere alla larga, spavaldo e arrogante, eppure una sera, complice lo champagne e la musica sfrenata di un locale, le braccia di Steve sembrano proprio il posto migliore in cui stare.
Maria è consapevole di stare per imboccare la strada che la porterà inevitabilmente all’Inferno, ma è difficile stargli lontano, è difficile non voler scoprire cosa c’è in quel pezzo di cuore che con tanta tenacia lui nasconde.
Fra brevi incontri di fuoco, spietate coincidenze e feroci combattimenti fra ragione e cuore, Maria e Steve si ritroveranno ben presto a dover decidere se abbattere i muri che si sono costruiti intorno, oppure rimanervi trincerati all’interno per proteggersi dalle delusioni.
Ma si sa, per quanti muri puoi ergere, l’amore trova sempre lo spiraglio per insinuarsi e stravolgerti la vita.



Maria e Steve non possono essere più simili di così. Entrambi con un passato doloroso che li ha delusi, segnati. Chi aveva l’onore di amarli e proteggerli ha infangato un sentimento puro, essenziale come la famiglia, l’amore, la fiducia.
Maria odia le bugie, le mezze verità. La sua autostima è sottoterra per colpa di un padre che non ci ha pensato due volte a cambiare vita rinnegando la sua stessa figlia. Risultato? Una giovane donna di 23 anni insicura ma determinata a non soffrire più, che si concede
 brevi storie senza importanza. Fino a quando arriva Todd che con le sue dolci frasi le fa credere di aver trovato finalmente qualcuno in grado di prendersi cura di lei. Errore madornale... Anche lui nel peggiore dei modi la usa e poi getta via. 
Delusa per l’ennesima volta partirà per il Messico, dove ha luogo il matrimonio della sua migliore amica Allison con il ritrovato Cooper che abbiamo già incontrato in Reality Love



Qui si scontrerà con Steve, ex di Allison. Steve ha perso la voglia di amare per una scoperta che lo ha disgustato, facendogli credere di non meritare affetto. Sa di essere adorato dalle donne e si circonda solo di chi accetta di trascorrere qualche ora passionale con lui e si defila senza problemi. Anche Maria è attratta da lui, dal suo carisma, dai suoi occhi che sembrano entrarti dentro. 
Complice Allison in veste di cupido, qualche bicchiere di troppo e un ballo sensuale, i due daranno sfogo ai loro istinti primordiali. Quella notte però cambia ogni cosa. Entrambi sentono il bisogno di viversi ancora, ma cercare un compromesso non è facile. Oltre ai vari problemi, a creare scompiglio ci penserà la madre di Steve e soprattutto la perfida Clarissa che, accecata dall’invidia, proverà a rovinare un amore appena nato.
Starà a Maria e Steve superare gli ostacoli e combattere per non perdere l’occasione di amare ed essere amati.




Maria è una di noi: semplice, dolce, non si fa abbattere dalle delusioni anche se soffre tantissimo. A causa dei queste delusioni è diventata cinica e non fa avvicinare nessuno. Le persone vicine sono poche. Prima fra tutti Allison che oltre ad aver vissuto con lei è la sua ancora di sicurezza. Il suo è un personaggio affascinante e di certo non può passare inosservata neanche a Steve.
Steve come definirlo… Single convinto! Non ha una relazione duratura da tantissimo tempo ed è convinto di non poter concedere più il suo cuore dopo la fine della sua relazione con l’unica donna che ha amato e che lo ha pugnalato nel peggiore dei modi. Maria rappresenta la novità per il suo carattere irriverente, deciso, pronto a sfidarlo. Lei non è come le altre. Lei è di più. Ecco Steve mi ha conquistata. È l’uomo forte e determinato, ma anche crudele e spietato. Un momento dolce e appassionato e l’altro duro, distante. Mi ha destabilizzata e ho sofferto con Maria. Ma quello che più mi ha fatta innamorare di lui è il cambiamento.



E ora parliamo di Todd, un uomo, se così si può definire, piccolo e con seri problemi. Dice di amare Maria ma il suo è un’ossessione. Piano piano vedremo come arriverà a perseguitarla, non accettando la fine del loro rapporto.
La persona che più ho odiato, però, è Clarissa. Ragazze non potete capire quanto l'abbia disprezzata. Calcolatrice e cattiva, riesce a manipolare le persone a proprio piacimento. Ha capito che Maria è importante e diversa da tutte le altre per Steve, e in modo subdolo tenta di screditarla ai suoi occhi.



Ooook, posso dirlo? WOOOOWWW! Non potete capire quanto mi sia piaciuto questo romanzo! Ho divorato e adorato ogni singola pagina! Ho letto tutti i libri di Jenny e sono uno migliore del precedente. Con semplicità riesce a catturarti il cuore e non vorresti mai arrivare alla fine. Dall’inizio alla fine sei attraversato da un mix di sentimenti contrastanti. Gioia, rabbia, tristezza, delusione. L’attimo prima hai gli occhi a cuoricino e un secondo dopo vorresti solo prendere a testate qualcuno. Il mio bersaglio? Steve e non solo...

Lettura scorrevole, testo curato e scritto da entrambi i punti di vista, anche se sono più presenti i pov di Maria rispetto a quelli di Steve (questo permette di capire meglio la protagonista e il suo stato d’animo). Inoltre è diviso in due parti. Nella prima si sviluppa l’inizio della relazione tra i due, mentre la seconda parte è più dettagliata e incentrata sui sentimenti: questa è la parte più emozionante, che ho preferito.
Questa storia è entrata nella mia classifica dei libri migliori del 2016, di quelli che posso leggere e rileggere senza mai stancarmi, che riescono a farmi battere il cuore.
Jenny Anastan è una garanzia.






LOS ANGELES LOVE SERIE


Reality love #1 (qui la recensione)

Love me #2

1 commento: