lunedì 19 dicembre 2016

ELEMENTS SERIES #1. TI AMO PER CASO, BRITTAINY C. CHERRY. Recensione in anteprima.


TITOLO: Ti amo per caso

AUTORE: Brittainy C. Cherry


SERIE: Elements #1

EDITORE: Newton Compton

PUBBLICAZIONE: 19 dicembre 2016 

GENERE: Contemporary Romance

PAGINE: 384

PREZZO: € 4,99 ebook 
Mi avevano messa in guardia su Tristan Cole. «Stai lontana da lui», mi diceva la gente. «È crudele». «È freddo». È semplice giudicare un uomo dal suo passato. Troppo facile guardare Tristan e vedere un mostro. Ma io non potevo farlo. Ho riconosciuto il male che si portava dentro, perché era simile a quello che viveva in me. Eravamo due persone svuotate. Entrambi alla ricerca di qualcosa di diverso. Qualcosa di più. E insieme abbiamo deciso di provare a mettere insieme i frammenti del nostro passato. Poi, forse, potremo finalmente ricordarci di respirare. «Lei mi spogliò e fece l’amore con il suo passato. Sono scivolato dentro di lei e ho fatto l’amore con i miei fantasmi. Non era giusto, ma in qualche modo aveva senso. La sua anima è piena di cicatrici, la mia è stata bruciata. Ma quando eravamo insieme, il male faceva un po’ meno male. Quando eravamo insieme, il passato non era così doloroso da accettare. Quando eravamo insieme, non mi sentivo più solo».


Nessuna anima gemelle se ne va dal mondo da sola; prende sempre con sé un pezzo della sua metà.
Che cosa succede quando non hai più niente, quando tutto ti viene portato via? Come si può continuare a respirare, quando il dolore che ti comprime il petto è così forte da toglierti il fiato? Come si può continuare a vivere quando sei morto dentro?
Tristan Cole non ha più nulla, la sua vita è vuota: di lui e dell’uomo che è stato un tempo, non è rimasto che un guscio vuoto, è un uomo spezzato, distrutto, che si porta dietro un dolore che niente e nessuno è in grado di alleviare. La stessa sorte è toccata a Elizabeth: anche lei è una donna annientata dalla sofferenza, devastata dalla perdita del marito. A differenza di Tristan, a darle un po’ di quel conforto c'è la piccola Emma, la sua roccia, la sua principessa, la sua bimba di cinque anni, tutto ciò che le rimane dell’amore della sua vita.






Due anime tormentate, due anime distrutte, segnate dallo stesso tragico destino; due anime che hanno imparato troppo presto cosa significa vivere senza respirare. Quando si rendono conto di avere così tanto in comune, cercano di alleviare la sofferenza usandosi a vicenda: attraverso i loro corpi rimangono aggrappati a ricordi che non vogliono lasciar andare, solo per sentirsi ancora desiderati, amati. Sarà come fare mille passi indietro nel loro processo di guarigione.

Certe notti uscivo dalla finestra della mia camera e mi infilavo direttamente nella sua stanza. Altre notti, era lei a intrufolarsi nel mio letto. Quando ero io a entrare nel suo letto, lei non scostava mai le lenzuola. Mi concedeva a malapena di stendermi sul lato di suo marito. La capivo, però, meglio di chiunque altro.Mi spogliava e faceva l’amore con il suo passato.Scivolavo dentro di lei e facevo l’amore con i miei fantasmi.Non era giusto, eppure aveva un senso. La sua anima era ferita, la mia ustionata.Quando eravamo insieme però, il dolore allentava un po’ la presa. Quando eravamo insieme, non mi sentivo solo neanche per un secondo.
Ma saranno in grado di andare avanti con le loro vite, se si ostineranno a rimanere attaccati al passato?
Quello che inizierà come un rapporto malsano, si tramuterà in una delle più belle ed emozionanti storie d’amore che ho letto in questo 2016. È veramente difficile per me scrivere questa recensione, fatico a trovare le parole adatte, le frasi appropriate che possano rendergli la giustizia che merita, che possano farvi comprendere, quanto straordinario sia questo romanzo e quanto sia stato emozionante il viaggio che ho compiuto leggendolo.




Non è stata una lettura semplice, devo ammetterlo. Ho pianto, ho sofferto tantissimo, ma ogni lacrima ne è valsa la pena. Un romanzo speciale, che ti tocca il cuore, che custodisce l’anima dell’autrice. Ogni pagina, ogni frase è pura poesia, che incanta e riempie. Credo di aver evidenziato più del 75% dell’intero romanzo, mi sono letteralmente PERSA tra le sue pagine. Ti amo per caso non è solo una storia tragica e carica di tristezza, ma è soprattutto una storia di SPERANZA, perché dopo il dolore, non sempre tutto è perduto, si può tornare ad amare ed essere amati.
La donna meravigliosa che mi aveva amato quando non meritavo di essere amato. Il suo tocco mi aveva guarito, il suo amore mi aveva salvato. Era molto più di quanto qualsiasi parola potesse mai esprimere.La amavo come un tesoro.La adoravo per tutto quello che era, e per tutto quello che non era. La amavo nelle sue luci e nelle sue ombre. La amavo a voce alta, la amavo sussurrando. La amavo quando litigavamo, la amavo quando eravamo in pace.Era ovvio che cosa fosse per me, era chiarissimo il motivo per cui l’avevo sempre voluta vicina.Semplicemente, era l’aria che respiravo.
Una storia che insegna ad apprezzare la vita e i piccoli attimi che ne fanno parte. Quindi amate, amate senza riserve, vivete la vostra vita e godete di ogni momento che vi regala, perché domani potrebbe essere troppo tardi.





ELEMENTS SERIES 

Ti amo per caso #1 (19 dicembre 2016)


The fire between High & Lo #2

The silent waters #3

Nessun commento:

Posta un commento