venerdì 25 novembre 2016

REHAB, LIDIA CALVANO&ESTELLE HUNT. Recensione.




TITOLO: Rehab

AUTORE: Lidia Cavano& Estelle Hunt

EDITORE: Self publishing

PAGINE: 340

PUBBLICAZIONE: 2 ottobre 2016

GENERE: Erotic romance

PREZZO: 2,99 ebook
Immagina di avere trentacinque anni, di essere un divo del cinema all’apice della carriera, di abitare a Los Angeles e di avere a disposizione tutto ciò che un uomo può desiderare: soldi, donne, alcool, droghe, fan adoranti, una villa da sogno. Il tuo ego smisurato è quello che ti ha portato fin lì, ma anche la bomba a orologeria che sta per distruggerti. Ora puoi farti un’idea di cosa significa essere Jo King.
Lauren ha vent’anni, un lavoro da sguattera, un fratello minore da mantenere, una madre svanita nel nulla che ricorda appena, un padre alcolista che ha segnato la sua infanzia. Le cicatrici che porta addosso sono profonde e ha costruito attorno a sé uno schermo impenetrabile per proteggere il suo piccolo mondo dalla bruttura e dalle insidie che la circondano; quanto agli uomini, le ispirano solo timore e disprezzo.
Adesso chiediti per chi dei due sia più duro sopravvivere nella città degli angeli.
E sappi che qualsiasi risposta ti darai, sarà quella sbagliata. 
«Io non ho mai pensato che quella sarebbe stata la nostra prima e unica notte insieme.» 
«Ti chiedo perdono per non aver saputo dare il giusto valore al tuo corpo intatto, per aver sporcato la tua anima pura. Ti chiedo perdono per averti usato, per non aver pensato ai tuoi bisogni e ai tuoi desideri. Ti chiedo perdono per le umiliazioni e per le lacrime. Ti chiedo perdono per il mio egoismo.» 
Attenzione: il romanzo contiene scene destinate a un pubblico adulto.

Daniel McAllister, alias Jo King, è uno dei più famosi attori hollywoodiani e come spesso capita alle persone idolatrate per la loro fama e per il denaro posseduto, è diventato una persona narcisista e senza morale.
Sembra passato un secolo dagli inizi della sua carriera, quando ancora amava studiare le sue parti e si gettava anima e corpo nei progetti e nei sogni.
Oggi, all'età di 35 anni, Daniel non è altro che uomo sopraffatto dalla sua fama, dagli eccessi, dalla troppa ricchezza e da tutto ciò che questo comporta.
Idolo delle donne, queste sono disposte a qualunque cosa pur di gettarsi tra le sue braccia.
Pollo da spennare, secondo quelli che si definiscono amici e che lo circondano solo per la sua avvenenza e notorietà.
Colui che per compiacere il suo ego si sottomette a ogni vizio, abusando di droghe, alcol e sesso in maniera smodata.
Un uomo che non prova più il minimo piacere per quello che fa e che al tempo stesso non può farne a meno.



Come ogni divo di fama mondiale, ogni sfaccettatura della sua vita è esposta al pubblico, e tutto ciò che lo rende famoso e affascinante, lo rende anche schiavo dei pregiudizi.
La sua vita, i suoi vizi  e i suoi eccessi sono parte integrante di ogni pagina di gossip e il suo declino è chiaro a chiunque tranne che a lui.
Convinto di rimanere il migliore in ogni circostanza non si rende conto di lasciare la sua vita nelle mani di amicizie sbagliate, che fanno di lui un oggetto. 
Ogni persona che lo circonda vive della sua luce riflessa.
Feste eccentriche e perverse sono ormai il pane quotidiano di Daniel, dove droga alcol e sesso sono alla base di questi incontri, che annebbiano la mente e stordiscono i sensi fino quasi a non realizzare più chi hai intorno e cosa stai facendo.


E come era diventato, lui?Per quanto tempo ancora poteva tenere a bada il marcio della sua anima, prima che contaminasse anche il suo corpo?Per quanto ancora sarebbe stato in grado di ingannare gli altri grazie alla magia della dissimulazione?Mosse un passo verso il v assoio, che lo chiamava a sè incantandolo con promesse artificiali e, in un impeto di rabbia, con una manata lo gettò a terra.La polvere si sparse sul pavimento e sul tappeto, nient'altro che candidi granelli illusori.

Aida è una escort nota tra i vip di Los Angeles, che oltre ad organizzare feste costosissime e mondane è disposta a qualsiasi cosa pur di soddisfare i propri clienti: e Jo King è il suo miglior cliente.
Con i suoi modi affabili e sibillini riesce a raggirare ogni corpo maschile o femminile, una persona che per il suo tornaconto è disposta a sacrificare chiunque attraversi la sua strada.
Lauren e Clark sono due fratelli che hanno dovuto lottare con le unghie e con i denti per reagire alla vita. Figli di un padre alcolizzato e manesco e di una madre sparita nel nulla quando erano solo bambini, si ritrovano ben presto soli ad affrontare un giorno dopo l'altro per rimanere insieme, uniti e indivisibili.
Lauren ha giurato a se stessa molti anni prima che avrebbe difeso il fratello con la propria vita se fosse stato necessario e all'età di vent'anni, si ritrova a mantenere quella promessa come non avrebbe mai potuto immaginare.
Per mantenere lei e Clark, Lauren si adatta a qualsiasi mansione lavorativa, anche se tristemente sotto pagata.
Si ritrova a fare più lavori insieme: di giorno in una locanda e di sera come guardarobiera in un night club importante della città, frequento da vip e celebrità. A lei non dispiace lavorare tanto, ma spesso è penalizzata dal fatto che un incidente di molti anni prima, le ha menomato un ginocchio, e la sua andatura claudicante non le da modo di accettare qualsiasi lavoro le venga proposto.

In quelle serate al night conosce Aida, donna bellissima e apparentemente simpatica e accomodante, che non fa mistero del suo mestiere antico come il mondo.
Tutti i soldi che riesce a racimolare lavorando, permettono a lei e a Clark di sbarcare il lunario, ma non le hanno mai permesso di ottenere un assicurazione sanitaria e quando il fratello viene ricoverato in ospedale in condizioni critiche, Lauren cade nella disperazione, ben sapendo di non potersi permettere l'operazione di cui ha bisogno.

L'intrigante e compassionevole Aida, scoperto il problema della ragazza le offre il suo aiuto, proponendole lavori ben pagati in feste private di note celebrità.
Questi lavori non sono altro che come cameriera e barman, ma la segretezza di queste feste è talmente importante che è costretta a firmare innumerevoli accordi. Ma Lauren è più che grata di accettare questa fonte di maggiori guadagni e si butta a capofitto in questa impresa, nella speranza di riuscire ad ottenere un prestito sufficiente per salvare il fratello.




Ad una di queste feste pompose e suadenti, si trova davanti il divo di hollywood più acclamato degli ultimi anni, Jo King.
Dopo l'iniziale stupore, si rende conto della persona vuota che ha di fronte.
Non degna nessuno di uno sguardo di troppo, tratta il personale di servizio come persone invisibili e inutili, bicchiere sempre pieno e cocaina a fiumi.
Quando la festa entra nel vivo, quello che le si pone davanti è per lei a dir poco sconvolgente. Corpi nudi avvinghiati in ogni angolo, gemiti e odori nauseanti di sesso ovunque, gente fatta, ubriaca e stordita.
Aida e Jo King completano un quadretto peccaminoso proprio sotto al suo naso, e non da soli.
Tutto potrebbe pensare di quella serata, tranne che il famoso JK possa averla notata.
O meglio... in effetti l'ha notata ma solo per disprezzarla, non certo per la sua avvenenza.
Lauren al contrario delle donne di cui è solito circondarsi, formose, alte e bellissime, è magra, quasi piatta, agli occhi di tutti insignificante.
JK farà una proposta a Lauren che non potrà rifiutare per aiutare il fratello, ma solo più tardi scoprirà che dietro a quell'accordo, non c'è altro che lo zampino dell' arrampicatrice Aida.
Ma Daniel non era sicuramente pronto alla piega che avrebbero preso i suoi sentimenti per Lauren. La sua "piccola vergine" diventa la sua droga, il suo alcol, il suo... tutto.

Le accarezzò uno zigomo con il dorso delle dita, stupendosi della morbidezza della pelle, della compattezza della carne.Come lo vedeva davvero?"Dio, sei l'uomo più bello che abbia mai visto!"Era sincera quando pronunciava quelle parole, o il suo intento era solo di adularlo?Poi ripensò al modo in cui arrossiva o a quei suoi occhi troppo grandi e troppo limpidi che non erano in grado di celare nulla.Ripensò al suo ginocchio, alla camminata claudicante, al modo in cui stringeva i denti quando il dolore diventava insopportabile.Aveva visto un tutore, entrando in camera la sera precedente, e aveva dato per scontato che lo usasse spesso, per la gamba.Era sempre più curioso di conoscere il suo passato, la sua vita, il rapporto che la legava al fratello per il quale si era sacrificata.

Ma Lauren sarà una ragione sufficiente per fargli abbandonare una vita fatta di eccessi? Saprà rinunciare a tutto ciò che lo rende il RE di Hollywood? L'amore può guarire un' anima lacerata come quella di JK?
Una storia appassionante e appassionata, dove i sentimenti passano quasi in secondo piano rispetto alla dura realtà che avvolge questo divo di Hollywood.
Emozioni discordanti portano a seguire queste pagine con bramosia. 
Delusione, per la debolezza di quest'uomo vanesio che non saprà capire per tempo che la sua vita è appesa ad un filo, e che l'unica donna che tenterà di aiutarlo, sarà la donna che ferirà di più al mondo.
Rabbia, per tutte le cattiverie che JK getterà addosso ad un anima pura come quella di Lauren, che per amore sopporterà l'impossibile.
Tristezza, per Lauren che per gli uomini che ama, venderà se stessa ad un prezzo che solo il suo cuore saprà quantificare.
Orgoglio per la forza che Lauren usa nell'ottenere ciò in cui più crede.



E non possiamo non nominare la lussuria: le scene di sesso sapientemente dettagliate, oltre a mostrare questo mondo alterato, sanno catturare l'attenzione in maniera sensuale e non volgare.
Il connubio che hanno creato queste due autrici insieme è un mix perfetto di romanzo rosa ed erotico: la storia ha una trama accattivante e mai banale, ti sa coinvolgere e diventa indispensabile arrivare all'ultima pagina prima di posare il libro.







1 commento:

  1. Una recensione magnifica, che arriva a sviscerare il cuore dei nostri personaggi! Grazie infinite per il tempo e la cura che avete dedicato al nostro romanzo!

    RispondiElimina