domenica 13 novembre 2016

BAD DAYS, ANTONELLA SENESE. Recensione.




TITOLO: Bad days

AUTORE: Antonella Senese

SERIE: 
Four days #3

EDITORE: Self publishing

PUBBLICAZIONE: 28 ottobre 2016 

GENERE: Contemporary romance

PAGINE: 791

PREZZO: € 1,99 ebook



Jason Lee è l’amico che tutti vorrebbero avere accanto. È un uomo leale, sempre pronto a tendere una mano e premuroso nei confronti di chi ama. Si è dedicato completamente al pub che gestisce con i suoi amici, che ormai sono diventati la sua famiglia, cercando di dare un senso a una vita segnata dal dolore e dalla perdita, chiudendosi nel suo mondo controllato e sicuro, al riparo dalla possibilità di soffrire e di perdere ancora qualcosa.
Alex McBride ritorna a Dublino dopo cinque anni di lontananza: ritrova la sua vecchia casa, i luoghi che l’hanno vista crescere e i suoi amici di un tempo, ma nulla è più come prima. Tornare non è mai facile, soprattutto quando la tua assenza ha lentamente distrutto la vita di qualcun altro, qualcuno che speri di aver dimenticato ma che invece è rimasto lì, come una ferita ancora aperta che continua a sanguinare.
Jason e Alex si ritrovano di nuovo vicini dopo un lungo periodo di separazione: sono stati amici, complici e confidenti, ma ora sono costretti a fare i conti con un passato che non smette di far male e con un futuro impossibile da vivere insieme, perché c’è qualcosa che potrebbe separarli e stavolta, davvero per sempre.

Jason, oh Jason. Finalmente è arrivato il momento che aspettavo da tempo, finalmente ho potuto leggere la storia di questo personaggio che mi ha fatto innamorare alla follia e perdere la testa nei precedenti romanzi della serie. Avevo tante aspettative e nessuna è stata delusa.
Jason è un personaggio che si è distinto per la sua dolcezza e il suo altruismo, il personaggio di maggiore rilevanza, almeno secondo me, dell'intera serie. Ho letto di Liam e di Patrick e mi sono fatta travolgere dai loro modi di fare duri con la vita, dolcissimi con le donne che amano. Patrick, in particolare, mi ha incuriosito dal primo momento per i suoi modi burberi e affascinanti. Ma Jay, ragazze... con lui è stato colpo di fulmine! Mi ha stesa!
I protagonisti di Bad days sono Jason e Alex, ma a rubare la scena, pagina dopo pagina, c'è l'amore. Quello ostacolato, sofferto, forte, che combatte contro tutto e tutti, contro lo spazio e il tempo. Quella che era nata come un'amicizia tra ragazzini è diventata, nel tempo, una dipendenza di cui nessuno dei due può fare a meno. Eppure il passato li ha scottati e sono stati costretti ad allontanarsi. Un bacio, un solo, unico, indimenticabile bacio è bastato a mettere entrambi ko. Da allora l'imperativo di non vedersi e sentirsi più, la convinzione che stare lontani avrebbe fatto stare meglio l'altro. E intanto nessuno dei due ha potuto dimenticare ciò che si sono detti con quel contatto così intimo. Cinque lunghi anni lontani non sono bastati per andare avanti.
Nel cuore di Jay c'è sempre stata Alex, nessuna donna ha saputo prendere il suo posto. Alex ci ha provato, con tutte le sue forze, a regalarsi qualche momento di gioia e serenità nonostante le sue condizioni di salute, ma in nessuno ha trovato ciò che era Jay.




Probabilmente questo è il romanzo più triste della serie. A volte ho sentito il bisogno impellente di spegnere il Kindle e respirare, di fare una pausa perchè il peso degli eventi e delle conseguenze era troppo da sostenere. Alex è un personaggio adorabile, all'autrice il merito di averla caratterizzata in maniera eccellente, nelle sue debolezze e nei suoi punti di forza.

No, non sto solo cadendo, cazzo. Sto crollando, miseramente e inevitabilmente.
Sto crollando qui, davanti a tutti.
Davanti a lei. 
Come si fa? Come si fa a continuare a vivere quando sai che la persona per cui daresti ogni cosa, anche la tua stessa vita, è lì, a pochi metri da te e non puoi toccarla, non puoi dirle quello che provi, non puoi stringerla a te perché potresti solo farle del male?   Come si fa a vivere così?




Con continui flashback e visioni sulla loro vita passata, Antonella Senese ci presenta una storia dolce, di quelle che fanno sognare i cuori più romantici, ma dal sapore agrodolce. Se da una parte ci sono la favola, l'amore vero, il colpo di fulmine, dall'altra c'è la vita, quella vera, cruda, che non sempre va come vorremmo.
Il percorso che i due ragazzi dovranno compiere per arrivare all'amore è davvero duro, ricco di ostacoli e cadute. Quando a cadere sarà Alex, Jay la sosterrà, e quando Jay non reggerà il dolore di vedere la sua amata star male sarà proprio lei a prendersi cura di lui.
La capacità dell'autrice di raccontare con semplicità e fluidità facendo sognare il lettore e straziandolo al tempo stesso è degna di nota. Ai cuori più teneri sono certa che sembrerà di non reggere il colpo, probabilmente verseranno qualche lacrima e soffriranno, ma il mio consiglio è di tenere duro, di andare avanti e compiere ogni passo insieme a Jason e Alex, per imparare da loro a portare sulle spalle anche i dolori più grandi e cercare di aggirare la sofferenza con l'amore, l'affetto dei propri amici e il conforto della famiglia.
Anche stavolta ritroviamo tutti i personaggi e capiamo quanto sia forte il legame che unisce i ragazzi della band, nonostante ne abbiano passate e viste di tutti i colori negli ultimi anni. Ripensare al passato e vederli adesso, finalmente felici, con uno scopo e un obiettivo, con il cuore pieno di gioia, è davvero una grande emozione.

“Non ne vale la pena. Avresti dovuto darmi retta ed evitare tutto questo…”
“Oh Alex, tu vali tutto il dolore di questo mondo. Anche un solo minuto trascorso sfiorandoti la mano, vale molto di più di tutta la vita senza di te” dice, prendendomi la mano e portandosela alle labbra. “Non rinuncerei mai a te, a noi, a quello che abbiamo… l’amore, Alex, l’amore batte ogni fottutissima cosa.”


Manca soltanto Aaron, il prossimo libro sarà dedicato a lui e devo dire di essere molto curiosa perchè finora mi è sembrato il personaggio più ermetico e misterioso di tutti. Lo vedremo capitolare come i suoi fedeli fratelli? Non ci resta che aspettare. Altri giorni sono in arrivo.






FOUR DAYS SERIE


#1 Rainy days (maggio 2016) qui recensione


#2 Sweet days (agosto 2016) qui recensione 


#3 Bad days (ottobre 2016)


N. B. Ogni volume della serie è autoconclusivo.



Nessun commento:

Posta un commento