lunedì 17 ottobre 2016

HONOR, JAY CROWNOVER. Recensione in anteprima.

GLI ANGELI SONO ONORATI DI PARLARVI DI HONOR (The Breaking Point ) #1 DI JAY CROWNOVER.  FORTUNATI PER AVER RICEVUTO L'ARC DI QUESTA MERAVIGLIOSA STORIA, VE NE PARLIAMO IN ANTEPRIMA, SPERANDO CHE NON TARDI AD ARRIVARE IN ITALIA.



TITOLO: Honor

AUTORE: Jay Crownover

SERIE: The Breaking point #1

EDITORE: HarperCollins

PAGINE: 368

PUBBLICAZIONE: 18 ottobre 2016

GENERE: Contemporary romance

PREZZO: --

Non lasciatevi ingannare
Non giustificatemi
Non sono un brav’uomo
Ho visto cose che nessuno dovrebbe vedere, ho fatto cose di cui nessuno dovrebbe parlare. Onore e rimorso non hanno posto nella mia vita. Ma ho combattuto e sono sopravvissuto. Ho dovuto farlo.
La prima volta che la vidi ballare su quello squallido palco in quel club di seconda classe, sentii il mio cuore battere per la prima volta. Keelyn Foster era troppo giovane, troppo piena di vita per quel posto, ed ho capito in quell’istante che dovevo farla mia.
Ma prima sarei dovuto arrivare in cima. Avrei dovuto avere qualcosa in più da offrirle.
Adesso sono qui, il denaro non è un problema e non ho rivali. Eccetto lei. E’ scomparsa. Ma non preoccupatevi, la troverò e la reclamerò. Sarà mia.
Come ho già detto, non lasciatevi ingannare. Non sono il diavolo travestito…sono quello che sta sotto i riflettori.




*SPOILER FREE*
Jay Crownover è una delle mie autrici di Contemporary Romance preferite, ho adorato l’intera serie The Marked man, così come la serie spin-off , quindi quando mi si è presentata la possibilità di leggere in anteprima il nuovo romanzo ho fatto i salti di gioia. Già dalla sinossi sapevo che questa sarebbe stata una lettura completamente diversa da quelle a cui ero abituata fino ad ora, ma dopo aver cominciato a leggere ne ho avuto la conferma. Se deciderete di leggere Honor, dimenticatevi di Rule, scordatevi di personaggi come Nash o Rome. La Crownover questa volta ci racconterà una storia cruda,  in cui il sangue scorrerà a fiumi e ci descriverà un mondo “ The Point” dove l’unica legge che conta è quella del più forte, dove l’unico modo per restare in vita è combattere con le proprie forze. Il vostro mondo verrà scosso terribilmente, ma posso assicurarvi che ne varrà la pena.





“Honor” racconta la storia di Nassir, il cattivo della serie Welcome to the Point, che presto verrà pubblicata in Italia grazie alla Newton Compton Editori, e di Keelyn/ Honor. 
Nassir Gates è un uomo potente, pericoloso e manipolatore. Ha un passato straziante che l’ha reso un uomo gelido e insensibile. Sin da bambino è sempre stato una pedina nelle mani degli altri, prima della madre e poi del governo islamico. Uccidere era l’unica cosa che contava per lui. Nel momento in cui incrocia lo sguardo di Keelyn, una giovane spogliarellista, sa di aver trovato l’unica persona per la quale vale la pena lottare dopo aver combattuto guerre senza senso. Lei, solo con uno sguardo riesce a farlo sentire pulito, riesce a fargli riscoprire quel briciolo di umanità che credeva di aver perso. Per anni la guarda ballare e spogliarsi per altri uomini e guadagnarsi da vivere, e la vede combattere ogni giorno. Riesce a leggerle nello sguardo una forza e una determinazione che non ha mai riscontrato in una donna, in lei rivede se stesso. Ma nonostante la desideri al suo fianco, si limita solo a farle da angelo custode; la controlla, la protegge ma non le dichiara mai il suo amore.



“She was undeniably beautiful. She was sexy. She was full of attitude and fight. She was strong. She was street savvy. She was my equal in every single way. I had wanted her from the first instant I saw her.”


“ Era senza dubbio bellissima. Era sexy. Era piena di carattere e combattiva. Era forte. Era sveglia. Era uguale a me in ogni aspetto. La volevo dal primo momento in cui l’ho vista.”



Anche Keelyn è una sopravvissuta. Troppo presto ha capito che vendere il suo corpo era l’unico modo per ottenere quello che voleva e poter sopravvivere alla strada. L’incontro con Nassir le cambierà la vita irrimediabilmente. Lui se ne sta lì a guardarla e veglia su di lei, ma Keelyn è consapevole che un uomo pericoloso come Nassir può trascinarla dritta all’inferno. Lui la spaventa, la sua invadenza la fa sentire violata, ma allo stesso tempo sapere che lui non le toglie mai gli occhi di dosso, la fa sentire contemporaneamente al sicuro, protetta. Tra loro inizierà un gioco fatto di sguardi infuocati, giocheranno al gatto col topo, ma nessuno dei due riuscirà mai a prendere l’altro. Ma Keelyn in fondo non è poi così diversa da Nassir, e presto si renderà conto che la vita da cui voleva fuggire a tutti i costi, è proprio quella a cui non vuole rinunciare per nulla al mondo.



“Nassir Gates, half man and half monster. He was lethal and toxic…..The top of the food chain.”


“Nassir Gates, metà uomo e metà mostro. Era letale e tossico…..L’apice della catena alimentare. "



Raccontare la storia del cattivo non è mai una scelta facile, anzi io oserei dire piuttosto insolita, ma è proprio quello che fa la Crownover in Honor. Tentare di far appassionare le lettrici al CATTIVO di una serie è un azzardo non indifferente, ma posso assicurarvi che l’autrice è riuscita perfettamente nel suo intento. Non avendo letto la serie precedente non conoscevo il personaggio di Nassir, e per cercare di capire chi mi trovassi di fronte sono andata a dare una sbirciatina ai romanzi precedenti, lo so non si fa, ma non ho resistito.







Quello che colpisce maggiormente della storia è senza dubbio il passato del protagonista. Un passato terribile, che ha sensibilmente segnato la sua vita e le scelte compiute. Leggere le pagine in cui racconta il suo passato, tutto quello che ha subito e sopportato per sopravvivere, mi ha spezzato il cuore e in qualche modo ha giustificato il suo modus operandi. 

La presenza di Keelyn nella sua vita lo cambierà drasticamente. Lei è l’unica che riesce a controllarlo, l’unica che riesce a placare il suo lato violento e crudele.

Ho adorato il personaggio di Keelyn, raramente ci troviamo di fronte ad una protagonista così forte. E’ una donna tenace, determinata, che non ha paura di niente e di nessuno. Ho adorato il modo in cui tiene testa a Nassir . 






“ We been fighting against each other for years, Key. Are you going to stop? Are you going to let one of us win?”
“ Abbiamo lottato l’uno contro l’altra per anni, Key. Hai intensione di smettere? Permetterai a uno dei due di vincere?”



E’ una donna pronta a passare sopra tutto e tutti per difendere quello che è suo. Ed è pronta a difendere con le unghie e con i denti il suo Nassir. Un angelo dalla chioma rossa come il fuoco della passione, e un diavolo dall’animo tormentato e oscuro come le tenebre. Insieme si completano e per un uomo come Nassir, che non ha mai avuto nessuno che si prendesse cura di lui, lei è tutto quello di cui ha bisogno.

L’autrice ha fatto un lavoro straordinario con questi personaggi, separati sono perfetti, ma è quando sono insieme che danno il meglio di sè. 



Se non l’aveste capito, ho adorato questo libro dalla prima all’ultima pagina, e posso affermare con assoluta certezza che si tratta del romanzo migliore che la Crownover abbia mai scritto. Una storia intensa, intrigante, reale, cruda, travolgente e tremendamente sexy. Non vedo l’ora di leggere il prossimo della serie, avrà dei protagonisti diversi, ma so che sentiremo parlare ancora di Nassir e Keelyn.






Nessun commento:

Posta un commento