martedì 16 agosto 2016

IO TI PRETENDO, PEPPER WINTERS. Recensione e Intervista.


TITOLO: Io ti pretendo

AUTORE: Pepper Winters

SERIE: Indebted #2

EDITORE: Newton Compton

PAGINE: 320

PUBBLICAZIONE: 16 agosto 2016 

GENERE: Dark romance

COSTO: € 4,99 ebook
«Tu dici che non sarai mai una mia proprietà. Ma se vinco, dovrai accettare di esserlo… Non stai firmando solo un contratto per estinguere un debito, ma anche un altro, che mi rende il tuo padrone». La famiglia di Nila Weaver è indebitata fino al collo. Per un accordo firmato più di seicento anni fa. Che pare però senza via d’uscita. Nonostante lo neghi, Nila ormai appartiene a Jethro. E la pazienza del rampollo della famiglia Hawk si sta esaurendo. Perché Nila lo sottopone a continue sfide e a sorprese che lui non apprezza affatto. Lei non è ancora al guinzaglio, ma lui pensa di aver trovato il modo di legarla a sé per sempre.







Vi ricordate com'era terminato il primo libro della serie Indebted? Correndo...
Dopo aver subito l' umiliante rito di iniziazione, Jethro fa una strana proposta a Nila, la libera nel bosco che circonda la tenuta e le promette la libertà  se riesce a oltrepassare i confini.  Ovviamente una tale proposta è destinata a fallire sin dal principio, perché non vi è nessuna possibilità di uscire vivi da quel labirinto, di cui Jethro conosce bene le asperità, avendole sperimentate personalmente in età precoce. 
Anche se Nila lotta con le unghie be con i denti, vincere è impossibile, il suo "padrone" la trova e immersi nella solitudine della radura, lontano da occhi e orecchie indiscrete, tra i due accade qualcosa che permetterà alla ragazza di elaborare un nuovo piano, finalmente Jethro perde il controllo di sé. Quella maschera fredda e dura vacilla tra le mani calde di Nila, qualcosa di oscuro e bollente divampa negli occhi del suo aguzzino e lei per un attimo vede qualcosa che preme per venire fuori, ma che è trattenuto da strati e strati di ghiaccio. 



A questo punto la storia subisce una virata, assisteremo ad un graduale cambiamento dei protagonisti. Nila si aggrapperà ad un nuovo obiettivo, riportare alla luce il vero Jethro per poi distruggerlo, anche se questo potrebbe non significare salvare comunque la propria vita. 
La nuova Nila è una ragazza fortificata dall' incubo che sta vivendo. Adesso non è più rinchiusa in una gabbia dorata, protetta da tutto e tutti, e dopo un iniziale momento di rabbia nei confronti del padre, il senso di tradimento che prova nei suoi confronti, si trasforma in qualcosa che non avrebbe mai immaginato. Si sente quasi sollevata per non essere più costretta a vivere la scialba esistenza che conduceva prima, anche se il contraltare è trovarsi tra le grinfie di una famiglia di mostri. Così, piano piano, la docile, fragile gattina si trasforma in pantera, animata dal nuovo obiettivo di distruggere Jethro, penetrando la spessa cortina di ghiaccio e fredda indifferenza che lo rende inaccessibile. 
In che modo? Attraverso la cosa in cui ha meno esperienza, ma per la quale sembra inaspettatamente portata, il sesso.
Il castello interiore di Jethro sembra crollare ad ogni nuova mossa di Nila, una piccola insignificante Weaver che osa sfidare un Howk.

A volte ingenua. A volte smaliziata. Intelligente, paurosa, orgogliosa, credulona.
E più di tutto, in evoluzione.
In rapida evoluzione.
Non ero abituato alla… confusione. Nel mio mondo non erano ammessi il caos di una mente umana né l’influenza schiacciante delle emozioni.

Il punto focale di questo secondo capitolo è sicuramente la conoscenza più approfondita di Jethro, un uomo algido e calcolato che ha imparato ad essere razionale, a frenare i propri istinti per incanalarli in una sola direzione, la secolare guerra contro la famiglia Weaver e il pagamento dei loro debiti attraverso il sacrificio delle loro donne. 
Nascondere la propria natura, seppellire se stesso ed ogni istinto sotto una cortina di ghiaccio, mostrare solo una facciata di spietato perbenismo, ecco in che modo stato cresciuto Jethro.



La sua debolezza è pericolosa e lui non può permettersi nessun passo falso, eppure Nila riesce a riportare a galla la sua umanità, tanto che in varie occasioni sarà costretto a defilarsi per fare quello che lui chiama "aggiustarsi", attività che l'autrice lascia volutamente avvolta nel mistero.
Sono un’ombra che si aggira senza nascondersi.
Un predatore vestito da pecora.
Do la caccia ai deboli e non me ne vergogno.
Nascondo il mio vero carattere dietro un velo di convenzioni.
Sono maestro dell’arte delle buone maniere.
Sono un gentiluomo. Raffinato, completo e astuto.
Sono tutto questo ma niente di tutto questo.
Regole e leggi non mi riguardano.
Sono un trasgressore di regole, creatore di maledizioni, ladro di vita.

Ma crede davvero nel mantra che si ripete costantemente?
Jethro sarà impotente di fronte alla forza seduttiva di Nila, e a nulla servirà fuggire. Rabbia, gelosia, frustrazione emergeranno pronte a esplodere come una bomba a orologeria, minacciando la conquista dell' impero degli Howk che gli spetta di diritto in quanto primo genito.




Nila incalza, insiste, pretende e non lascia a Jethro nessun margine per respirare, per starle lontana e ritrovare la calma. Mille occhi lo osservano, pronti ad approfittare di ogni suo passo falso. La gelosia lo divora, soprattutto nei confronti del fratello Kestrel, che sembra l'unico in grado di strappare un sorriso a Nila attraverso tutto quello che lui non potrà mai essere, un uomo gentili, comprensivo ed accogliente. Un altro contratto sarà siglato e il primo debito pagato. Il finale ci lascia con un altro clamoroso cliffhanger per la scoperta della vera identità di Kite007.
Pepper Winters si riconferma un'autrice che apprezzo, che attraverso uno stile accattivante riesce ad alternare momenti di tensione ad attimi di carica emotiva e sensualità che creano una vera e propria dipendenza.
Odiavo le sue domande e le sue accuse. Non si fermavano a una, ma si trascinavano dietro un’intera carovana di interrogativi e insulti. Mi faceva mettere in dubbio tutto ciò che sapevo e che ero.L’odiavo. Odiavo lei.

Lo sguardo più approfondito su Jethro è quello che dona un tocco in più a questo secondo volume. Avvertirete il tormento che lo lega ad una vita che non avrebbe voluto vivere, la spinta a volere altro che ha suscitato Nila, il sentore che quella ragazza rappresenterà forse la sua distruzione. Il punto di vista alternato assume ancora più senso, nella prospettiva più ampia della conoscenza dei differenti vissuti dei protagonisti, che ad un certo punto finiscono per incontrarsi, laddove sembravano essere dei percorso paralleli destinati a rimanere lontani. Mille interrogativi prenderanno il via e che saranno chiariti sicuramente nei prossimi capitoli della serie, un gioco di scatole cinesi nel quale ogni nuova scoperta crea un nuovo intrigante dubbio.









INTERVISTA



Vi lascio adesso alla breve intervista che l'autrice, sempre disponibile con i lettori italiani, ha regalato alle Book's Angels.Ciao Pepper. Benvenuta tra gli Angeli delle Book's Angels. Parlaci un pò di te.

1. Da quanto tempo scrivi?

Da tutta la mia vita, ma professionalmente da 7 anni.

2. In Italia sei conosciuta come una esperta nel romanzo Dark, ma cosa è per te il Dark-Romance?
E' un'altra faccia della realtà. In ogni cosa c'è il bene e il male. Niente è del tutto buono o cattivo. Mi piace trovare quelle zone grigie e concentrarmi davvero su cosa avrei fatto se fossi stata in quella situazione.

3. Che cosa ti ha ispirato a scrivere di un personaggio come Jethro? Un uomo apparentemente di ghiaccio, ma dall'anima consumata e devastata. Io personalmente amo Jethro e le sue debolezze, ma credo che non sia facile avvicinarsi a un uomo così complesso.
Ho a che fare in parte con la sua condizione e conosco molti altri che sono in questo modo, che si sono adattate. Jethro era una persona gentile che è nato nella famiglia sbagliata.

4. Che cosa ti ha ispirato a scrivere la storia di Nila e Jethro?
Stavo esplorando il maniero di Waddeson nel Regno Unito e la storia è venuta fuori.

5. Cinque aggettivi per descrivere i tuoi personaggi.
Coraggiosi, misteriosi, leali, infelici, confusi.

6. Il successo ha cambiato la tua vita?
Non completamente. Sono ancora la stessa ragazza, solo scrivo per divertimento.

7. Chi ti ha sostenuto durante le prime fasi della tua carriera come scrittore?
Tutti i blogger che ancora lo fanno. Sono così fortunata ad avere una così grande comunità e mai e poi mai potrei darla per scontato.


8. Qual è la tua parola preferita?
Oh ce ne sono troppe, lol. Amo le parole musicali e altre prive di senso.

9. Quale aspetto dei tuoi personaggi ti rappresenta di più?
Ognuno dei miei personaggi ha pezzi di me. Sono una miscela.

10. Sei contento che la tua serie sarà pubblicata in Italia? Cosa ne pensi dell' Italia?
Sì certo. Sono oltremodo onorata e Io amo l'Italia! Mi piacerebbe davvero tanto andarci un giorno !!! Da quello che ho sentito dire è un paese stupendo !!!
Grazie per il tuo tempo


INTERVISTA ORIGINALE.

Hi Pepper. Welcome to the Agels of Book’s Angels. It' s a real pleasure to talk to you.  Tell us a little bit about yourself. 

1. How long have you been writing? 
All my life, but professionally 7 years.

2. In Italy You're known as an expert in the dark romance genere, but What's the dark romance, to you?

It's facing real life head on. there is good and bad in everything. no one is entirely evil or good. I like finding those grey areas and really focusing on what i would do if in that situation.

3. What has inspired you to write about a character like Jethro? A seemingly ice man but from the soul consumed and devastated. I personally LOVE Jethro and his weaknesses, but I guess it was not easy to approach a man so complex.

I deal with a bit of his condition and know many others who do who have adapted. Jethro was a kind person who was born into the wrong family.

4. What have inspired you to write the story of Nila and Jethro?
I was exploring waddeson manor in the UK and the story sprang from nowhere.

5. Five adjectives to describe you’re character.  
Brave, secretive, loyal, sad, confused.

6. How success changed your life?
Not at all. I'm still the same girl just writing for fun.

7. Who supported you during the first stages of your carreer as a writer?
All the bloggers that still do. i'm so blessed to have such a great community and never ever take that for granted.

8. What is your favorite word? 
 Oh there are far too many lol. I love words like nonsensical and other musical ones.

9. What aspect of you does your character rapresent?
Each of my characters have pieces of me in them. It's a blend.

10. Are you glad that yours series will be published in Italy? What do you think about Italy? 
Yes for sure. I'm beyond honoured, and i love italy! I would love to head over there one day!!! From what i hear it's a gorgeous country!!!Thank you for your time.

THE INDEBTED SERIES


INDEBTED SERIES


1. Io ti appartengo (10 Settembre 2015)(recensione)

2. Io ti pretendo (16 agosto 2016)
3. Nessuna scelta (12 settembre 2016) (Presentazione)
4. Third debt (inedito)
5. Fourth debt (inedito)
6. Final debt (inedito)




PRE- ORDER DI NESSUNA SCELTA


 

3 commenti:

  1. Wowwww.. Complimenti Rosaria. Veramente.. Bellissima recensione. Bellissimi i personaggi che hai scelto per loro due e Complimenti per l'intervista che hai fatto a Pepper.. È veramente una grande donna.. Sempre disponibile con tutti..

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  3. Grazie a te per i complimenti. Per i teaser devo ringraziare la bravissima Cinzia Tagliafierro

    RispondiElimina