martedì 14 giugno 2016

L'AMORE È UN DISASTRO, JAMIE MCGUIRE. Recensione.


TITOLO: L'amore è un disastro

AUTORE: Jamie McGuire

EDITORE: Garzanti

PAGINE: 133

PUBBLICAZIONE: 12 maggio 2016

GENERE: Narrativa contemporanea 

COSTO: € 6,99

UNO SPLENDIDO DISASTRO SERIES
  • Uno splendido disastro 
  • Il mio disastro sei tu 
  • Un disastro è per sempre 
  • Uno splendido sbaglio 
  • Un indimenticabile disastro 
  • L'amore è un disastro 
Nel cortile del college America cammina sicura di sé. I lunghi capelli biondi le scendono sbarazzini sulle spalle. Nessuno penserebbe mai che dietro quell’aria da ragazza matura si nasconda invece un animo fragile. Solo Shep riesce a leggere la verità dentro i suoi occhi. Perché è l’unico Maddox che non ha paura delle sue emozioni. Per lui la sensibilità non è un limite, ma una forza. Tra i due è amore a prima vista. America trova in Shep il porto sicuro dove abbassare le vele e godersi finalmente il mare che si perde all’orizzonte. Ma quando ci sono in gioco i sentimenti, niente è semplice. Anche l’intesa più profonda deve superare degli ostacoli, deve mettersi alla prova. Soprattutto se i tuoi migliori amici sono Travis e Abby, la coppia perfetta. Due anime gemelle che non riescono a vivere l’una senza l’altra. Il loro legame è una meta che sembra irraggiungibile, ora che hanno deciso di giurarsi amore per l’eternità. Shep vuole seguire il loro esempio, mentre America ha paura di fare un passo così importante. Ha paura dell’intensità di quello che prova per lui. Ci vuole coraggio per affidarsi totalmente a un’altra persona. All’improvviso tra loro ci sono parole in sospeso. Parole non dette il cui silenzio ha un rumore assordante. E a nulla valgono i consigli di Abby e Travis.Fino al giorno in cui decidono di partire insieme per un weekend. Due giorni che dovrebbero essere come tanti altri. Ma che cambieranno ogni cosa. Perché ci sono momenti in cui la razionalità non ha potere. Momenti in cui i sentimenti sono più forti delle proprie scelte. Momenti in cui il destino sa leggere quello che c’è in fondo al cuore e che non si riesce ad ammettere nemmeno a sé stessi. Finalmente le fan di Jamie McGuire sono state accontentate. Da mesi chiedevano di conoscere i particolari della storia d’amore tra America e Shep, due personaggi tanto amati della trilogia di Uno splendido disastro. Abby e Travis hanno il difficile ruolo degli amici che devono proteggere quello che unisce due persone cui vogliono bene. Un romanzo che è un inno al coraggio di rischiare, di mettersi in gioco, di amare.


Sono una fan accanita del solo, unico e inimitabile Travis Maddox. La McGuire si è assicurata un posto speciale nel mio cuore proprio perché è la mamma di Trav. Ammetto che questa autrice a volte mi ha deluso, ma nessuno è impeccabile. Il problema è che allungare il brodo non sempre è un bene, anzi quasi mai. Ciononostante quando ho scoperto che in Italia sarebbe arrivato un libro con protagonisti Mare - migliore amica di Abby - e Step - cugino di Travis - mi sono ripromessa di leggerlo. Volevo conoscere di più questi personaggi secondari che tanto ho amato.


Premetto che il libro è veramente troppo corto e per niente economico.
Detto ciò, arriviamo a noi. Mi aspettavo qualcosina in più ma, in generale, questo romanzo non mi è affatto dispiaciuto. Mi hanno disturbato i salti temporali posizionati a caso, senza alcuna segnalazione che potesse aiutarci a orientarci.
A un certo punto del libro troviamo una coppia in crisi, una coppia che non riesce più a capirsi, una coppia che, però, si ama profondamente. L’amore che unisce America e Step è immutato, ma le loro insicurezze giocheranno un brutto scherzo.
Step è un ragazzo dolce e molto accondiscendente, non il solito Maddox a cui siamo abituate. Farebbe di tutto per la sua fidanzata, persino chiederle di sposarlo una terza volta, nonostante i due precedenti rifiuti. Mare è sicuramente la metà forte della coppia con la sua personalità dominante e spumeggiante. Purtroppo, la ragazza è convinta che il suo fidanzato si senta perennemente in competizione con il cugino Travis e questo condizionerà molto le sue scelte.


I due, per cercare di rimettere in sesto il loro rapporto, decidono di trascorrere un weekend dai genitori di America. Ma, dico io, non potevano scegliere un altro weekend? No, i due si mettono in viaggio proprio nel fine settimana sbagliato, durante l’allerta tornado. I personaggi della McGuire sono a dir poco sfortunati, lasciatemelo dire.
Ok, il libro è corto; ok, l’autrice poteva regalarci qualcosa in più; ok, alcune scelte sono a dir poco plausibili (io starei chiusa in casa se ci fosse l’allerta tornado, poco ma sicuro)... eppure a me è piaciuto, mi ha emozionata, mi ha fatto venire la pelle d’oca.


«Sei bellissima. No, bellissima non rende l’idea. A quanto pare dovrò tirar fuori tutti gli assi che ho nella manica.»
«Tu sei nella media», replicai osservando la polo e i jeans. «Però hai un profumo fantastico», aggiunsi avvicinandomi.
Arrossì, nonostante l’abbronzatura, e mi rivolse un sorriso d’intesa. «Mi hanno già detto che sono un tipo comune, ma ciò non toglie che sognavo di invitarti a cena.»


«Davvero te l’hanno detto?»Annuì. «Mentivano, proprio come me.» Lo superai e scesi i gradini.
Ho trovato intenso il loro disperato modo di cercarsi incessantemente, di preoccuparsi l’uno per l’altro. Sembra brutto dirlo ma, a volte, deve succedere qualcosa di catastrofico per dare il giusto valore alle persone, per rimettersi in gioco, per trovare la forza di affrontare le proprie paure. Ed è proprio ciò che succede in L’amore è un disastroInoltre Step ci dimostrerà che è un vero Maddox e che, quando vuole, sa farsi valere. 
Il tornado li aiuterà a consolidare il loro rapporto, tutti i dubbi verranno spazzati via una volta per sempre, o li allontanerà per sempre?
Che altro dire posso se non… breve ma intenso!


1 commento:

  1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina